Come raccogliere fondi con il crowdfunding?

Come raccogliere denaro per beneficenza

Raccomandiamo i migliori prodotti attraverso un processo di revisione indipendente, e gli inserzionisti non influenzano le nostre scelte. Potremmo ricevere un compenso se visiti i partner che raccomandiamo. Leggi la nostra informativa sugli inserzionisti per maggiori informazioni.

Anche se non hai mai sentito il termine crowdfunding, probabilmente ti sei imbattuto in un esempio sui social media. Il crowdfunding si riferisce semplicemente all’idea di raccogliere fondi per un progetto o una causa attraverso un grande gruppo di persone online. Gli individui o le piccole imprese possono approfittarne per ottenere un sostegno iniziale per le loro idee.

Ci sono tipicamente tre tipi di crowdfunding: reward crowdfunding, debt crowdfunding e equity crowdfunding. Con il reward crowdfunding, si raccolgono fondi raggiungendo i sostenitori, che ricevono un piccolo regalo o un campione di prodotto se promettono una certa somma. Per quanto riguarda il debt crowdfunding, si riceve un prestito e lo si paga entro un periodo di tempo specifico. Alcuni preferiscono questo rispetto a un prestito bancario perché può essere molto più veloce. E infine, ma non meno importante, l’equity crowdfunding significa che dai una parte della proprietà dell’azienda alle persone che ti forniscono il finanziamento.

Idee di crowdfunding

AngelList e FundersClub sono stati i primi siti web a rendere popolare la raccolta di denaro online per le startup. Il modello originale di AngelList era simile a Kickstarter: le aziende promuovevano se stesse o il loro prodotto sul sito e gli investitori si univano e investivano in quelle che li attraevano. AngelList guadagnava denaro prendendo una percentuale del patrimonio netto di una società in cambio della quotazione dell’affare.

  Quanto si guadagna con rendimento etico?

AngelList si è rapidamente evoluto, migliorando il suo modello con il lancio di “sindacati”. Un sindacato è un gruppo di persone che investono denaro in una società. Ogni sindacato AngelList ha un investitore “principale” che investe una certa quantità di denaro e poi raggiunge altri investitori per co-investire. Questo investitore principale è generalmente ben rispettato nel settore e altri sceglierebbero di co-investire e sostenere un sindacato sulla base della reputazione dell’investitore “principale”. In cambio, il leader del sindacato amplifica il suo investimento personale e riceve una percentuale del ritorno sul capitale aggiuntivo raccolto.

I sindacati hanno dimostrato di essere un modello migliore, ma avevano ancora un grande problema. Un sindacato non poteva garantire che altri avrebbero investito dietro di lui. Questo significa che l’azienda non saprebbe quanti soldi potrebbe raccogliere attraverso un sindacato AngelList – e, se avesse l’opzione, tipicamente sceglierebbe di essere finanziata da una società di venture che può garantire una certa quantità.

Piattaforme di crowdfunding

Il crowdfunding è un metodo di raccolta fondi che permette agli individui di raccogliere denaro per progetti, spese o eventi raggiungendo gli altri e chiedendo donazioni. I fundraiser creano pagine di crowdfunding online e le promuovono sui social media e via e-mail.

Come parte del tuo lancio, dovrai scegliere una piattaforma, impostare un obiettivo e creare la tua pagina. Con la tua pagina, le darai un nome, presenterai il tuo obiettivo, aggiungerai una descrizione, creerai livelli di donazione, allegherai immagini e video e molto altro ancora.

  In quale ambito rientra il crowdfunding?

Nessuno potrà donare alla tua campagna se non ne è a conoscenza! Il tuo compito è quello di spargere la voce attraverso i social media, le e-mail e anche il passaparola. I periodi di promozione più importanti sono il primo giorno e proprio alla fine.

Una volta che le donazioni iniziano ad arrivare, puoi raccogliere quello che hai guadagnato. Alcune piattaforme ti danno i fondi immediatamente, mentre altre aspettano che la tua campagna sia finita. Inoltre, non dimenticare i ringraziamenti ai donatori!

Il crowdfunding è uno dei modi più veloci per gli individui di raccogliere fondi per un progetto, un bisogno o una causa. Se promossa correttamente attraverso i social media, le e-mail e il passaparola, una campagna di crowdfunding ha il potenziale per raggiungere centinaia, se non migliaia, di persone.

Come raccogliere denaro attraverso il crowdfunding

Hai messo insieme un business plan, hai investito tutti i tuoi risparmi e hai lavorato alla tua idea come attività secondaria per alcuni mesi. Finalmente, senti che è il momento giusto per fare il salto e raccogliere un capitale reale. Vi suona familiare?

Fortunatamente, la banca non è l’unica opzione per finanziare la tua impresa commerciale in questi giorni. Ci sono siti di crowdfunding che abbondano su internet, e ho raccolto alcuni dei migliori in questo post. Che tu stia finanziando la prossima startup più in voga, un’impresa creativa o un’organizzazione basata sulla causa, qui sotto troverai un sito di crowdfunding che ti aiuterà a raggiungere il tuo obiettivo rapidamente.

  Che tipo di investimento e quello oggetto tramite equity crowdfunding?

Il crowdfunding è un modo per le piccole imprese o le startup di raccogliere denaro in cambio di azioni, ricompense, debito o niente del tutto. Il business crowdfunding può fornirti un accesso veloce al denaro, ma richiede una forte strategia promozionale, trasparenza e possibilmente la rinuncia ad una parte di capitale nel business.

Il crowdfunding per la tua prossima impresa commerciale può essere un modo veloce e relativamente facile per raccogliere denaro. Tuttavia, dovresti sapere quale tipo di crowdfunding è meglio per il tuo business e cosa richiede. Ecco i tipi più comuni di crowdfunding aziendale:

Come raccogliere fondi con il crowdfunding?
Torna su