Quale forma di social lending consente ad un prestatore di scegliere un mutuatario specifico per prestare denaro?

Attività di prestito P2p

Il prestito peer-to-peer (P2P) permette agli individui di ottenere prestiti direttamente da altri individui, tagliando fuori l’istituzione finanziaria come intermediario. I siti web che facilitano il prestito P2P hanno notevolmente aumentato la sua adozione come metodo alternativo di finanziamento.

I siti web di prestiti P2P collegano i mutuatari direttamente agli investitori. Ogni sito web stabilisce i tassi e i termini e permette la transazione. La maggior parte dei siti ha una vasta gamma di tassi d’interesse basati sulla solvibilità del richiedente.

In primo luogo, un investitore apre un conto con il sito e deposita una somma di denaro da disperdere in prestiti. Il richiedente del prestito pubblica un profilo finanziario a cui viene assegnata una categoria di rischio che determina il tasso di interesse che il richiedente pagherà. Il richiedente del prestito può esaminare le offerte e accettarne una. (Alcuni richiedenti dividono le loro richieste in pezzi e accettano più offerte). Il trasferimento di denaro e i pagamenti mensili sono gestiti attraverso la piattaforma. Il processo può essere interamente automatizzato, o i prestatori e i mutuatari possono scegliere di contrattare.

Portafoglio di reddito passivo

Il prestito peer-to-peer è una forma di prestito online che permette ai singoli investitori di lavorare direttamente con persone o aziende in cerca di prestiti. Questi prestatori individuali possono ottenere un ritorno sul loro investimento, ma si assumono anche il rischio finanziario del prestito.

  Come creare una piattaforma di crowdfunding?

Nota editoriale: Credit Karma riceve un compenso da inserzionisti terzi, ma questo non influenza le opinioni dei nostri redattori. I nostri inserzionisti terzi non rivedono, approvano o sostengono il nostro contenuto editoriale. È accurato al meglio delle nostre conoscenze quando viene pubblicato.

Pensiamo che sia importante per te capire come facciamo soldi. È piuttosto semplice, in realtà. Le offerte di prodotti finanziari che vedi sulla nostra piattaforma provengono da aziende che ci pagano. Il denaro che guadagniamo ci aiuta a darti accesso a punteggi e rapporti di credito gratuiti e ci aiuta a creare altri fantastici strumenti e materiali educativi.

Il compenso può influire su come e dove i prodotti appaiono sulla nostra piattaforma (e in quale ordine). Ma dato che generalmente guadagniamo quando trovi un’offerta che ti piace e la ottieni, cerchiamo di mostrarti offerte che pensiamo siano adatte a te. Ecco perché forniamo funzioni come le tue probabilità di approvazione e le stime di risparmio.

Prosper investire

Questo articolo usa URL nudi, che possono essere minacciati dal link rot. Si prega di considerare di convertirli in citazioni complete per garantire che l’articolo rimanga verificabile e mantenga uno stile di citazione coerente. Diversi modelli e strumenti sono disponibili per assistere nella formattazione, come reFill (documentazione). (Agosto 2021) (Impara come e quando rimuovere questo messaggio template)

Peer-to-peer lending, abbreviato anche come P2P lending, è la pratica di prestare denaro a individui o aziende attraverso servizi online che abbinano prestatori e mutuatari. Le società di prestito peer-to-peer spesso offrono i loro servizi online, e tentano di operare con minori spese generali e di fornire i loro servizi in modo più economico rispetto alle istituzioni finanziarie tradizionali. [Come risultato, i prestatori possono guadagnare rendimenti più elevati rispetto ai prodotti di risparmio e investimento offerti dalle banche, mentre i mutuatari possono prendere in prestito denaro a tassi di interesse più bassi,[1][2][3] anche dopo che la società di prestito P2P ha preso una tassa per fornire la piattaforma di match-making e il controllo del credito del mutuatario.[4][5][6][7] C’è il rischio che il mutuatario sia inadempiente sui prestiti contratti dai siti di peer-lending.

  Come avviare attività senza soldi?

Prestito P2p

Non sempre possiamo avere il denaro necessario per fare certe cose o per comprare certe cose. In queste situazioni, gli individui e le aziende/imprese/istituzioni ricorrono all’opzione di prendere in prestito denaro dai prestatori.

Quando un prestatore dà del denaro a un individuo o a un’entità con una certa garanzia o sulla base della fiducia che il destinatario ripagherà il denaro preso in prestito con certi benefici aggiunti, come un tasso di interesse, il processo è chiamato prestito o assunzione di un prestito.

La maggior parte di noi preferisce prendere in prestito denaro da una banca o da una società finanziaria non bancaria di fiducia (NBFC), poiché sono vincolati alle politiche del governo e sono affidabili. Il prestito è uno dei principali prodotti finanziari offerti da qualsiasi banca o NBFC (Non-Banking Financial Company).

  Come farsi finanziare su Kickstarter?

Questi prestiti richiedono al mutuatario di impegnare una garanzia per il denaro preso in prestito. Nel caso in cui il mutuatario non sia in grado di rimborsare il prestito, la banca si riserva il diritto di utilizzare il collaterale dato in pegno per recuperare il pagamento in sospeso. Il tasso d’interesse per questi prestiti è molto più basso rispetto ai prestiti non garantiti.

Quale forma di social lending consente ad un prestatore di scegliere un mutuatario specifico per prestare denaro?
Torna su