Che tasse si pagano su un terreno agricolo?

Calcolatrice dell’imposta sulla proprietà

Questa pubblicazione è concessa in licenza secondo i termini della Open Government Licence v3.0 eccetto dove diversamente indicato. Per visualizzare questa licenza, visitare nationalarchives.gov.uk/doc/open-government-licence/version/3 o scrivere all’Information Policy Team, The National Archives, Kew, London TW9 4DU, o email: psi@nationalarchives.gov.uk.

Se la vostra attività di locazione include terreni utilizzati per scopi agricoli, dovreste tenere un registro di tutte le spese di manutenzione, riparazione, assicurazione e gestione dei terreni agricoli affittati. Qualsiasi interesse pagato o pagamenti finanziari alternativi non sono spese agricole.

Normalmente, qualsiasi perdita che fate nella vostra attività di affitto può essere riportata e compensata solo con i profitti futuri della stessa attività di affitto. Tuttavia, ci sono delle regole speciali che vi permettono di compensare l’importo della vostra perdita d’affitto pari alle spese, contro il vostro reddito totale.

Contro il vostro reddito da altre fonti sia dell’anno fiscale in cui la perdita è sostenuta, sia dell’anno fiscale successivo. Qualsiasi compensazione ridurrà la perdita d’affitto disponibile per il riporto agli anni futuri.

Trattamento fiscale della proprietà agricola

Ogni sezione di questa guida contiene informazioni importanti per la sua attività. La sezione Getting Started (Come iniziare) fornisce risorse chiave relative alla registrazione, al deposito delle dichiarazioni, al mantenimento dei conti, ad altre licenze richieste e ad altre informazioni importanti di cui avete bisogno.

Se in qualsiasi momento hai bisogno di assistenza con gli argomenti inclusi in questa guida – o con argomenti che potremmo non aver incluso – sentiti libero di contattarci per telefono o e-mail. Le informazioni di contatto e le ore di funzionamento sono disponibili nella sezione Risorse

  Cosa sono i fondi rischi?

Se possiede un serbatoio di stoccaggio sotterraneo (UST) per immagazzinare prodotti petroliferi, ed è anche parzialmente sotterraneo, è tenuto a registrarsi presso di noi per presentare le dichiarazioni delle tasse UST e pagare le tasse dovute in base al numero di galloni di prodotti petroliferi inseriti nell’UST durante il periodo di riferimento. Per le tariffe si veda la Underground Storage Tank Maintenance Fee Schedule.

La maggior parte delle vendite e/o degli acquisti di carburante diesel sono tassabili. Tuttavia, esiste un’esenzione parziale dall’imposta sulle vendite e sull’uso per alcune vendite e acquisti di carburante diesel utilizzato in attività agricole o di trasformazione alimentare.

Tassa sulla proprietà agricola per stato

La preoccupazione per la perdita di terreni agricoli di prima qualità è stata a lungo una delle principali preoccupazioni della politica pubblica. Molte delle politiche messe in atto nel tentativo di rallentare la conversione lungo i margini urbani hanno avuto origine poco dopo la seconda guerra mondiale, quando le città in rapida trasformazione si sono espanse e i terreni agricoli sono stati convertiti ad usi residenziali, commerciali e industriali. Uno degli strumenti politici che rimane oggi è l’uso del trattamento fiscale preferenziale dei terreni agricoli e forestali. Il processo di adozione del trattamento fiscale preferenziale dei terreni agricoli ha avuto luogo a livello statale e locale e per diversi decenni. Di conseguenza, molti non sono consapevoli dell’esistenza di tali politiche, o non sanno del trattamento fiscale differenziale della proprietà che si verifica per i terreni agricoli.

  Che cosè il fondo imposte?

Tutti i 50 stati degli Stati Uniti forniscono una qualche forma di trattamento preferenziale per i terreni agricoli. La maggior parte degli stati lo fa attraverso una forma di valutazione del valore d’uso. Sotto la valutazione del valore d’uso i terreni agricoli sono tassati secondo i potenziali guadagni dalla produzione agricola, piuttosto che il pieno valore di mercato della proprietà. Il valore di mercato dei terreni agricoli, come altri beni produttivi, è determinato dal valore attuale netto dei guadagni previsti associati a tutti gli usi futuri della parcella. Anche se i terreni agricoli nelle aree rurali sono valutati principalmente in base alla loro capacità di generare reddito attraverso la produzione agricola, i valori dei terreni agricoli riflettono anche altri potenziali flussi di reddito, come la conversione ad altri usi, o attraverso le amenità naturali e le opportunità ricreative. Per esempio, i terreni agricoli lungo la periferia urbana sono spesso venduti con un premio che riflette i potenziali ritorni futuri dalle attività abitative o commerciali dopo che il lotto è stato sviluppato. In altre aree, i terreni agricoli derivano molto del loro valore per il loro accesso ad amenità naturali o attività ricreative, come la caccia agli uccelli lungo i pascoli o l’accesso a torrenti da trofeo nel West.

Esenzione dall’imposta sulla proprietà agricola

Articolo 2L’autorità competente di questa legge è il Ministero delle Finanze a livello del governo centrale, il governo municipale a livello del comune e il governo della contea (città) a livello della contea (città).I prodotti agricoli sono raccolti dall’agenzia responsabile dell’amministrazione alimentare a livello del governo municipale o della contea (città).

Articolo 3I contribuenti dell’imposta sul valore dei terreni o dell’imposta sui terreni agricoli sono:1. Il proprietario del titolo di proprietà terriera.2. Per i terreni con Dien creato, il titolare Dien.3. Per i terreni concessi, il bestowee.4 Nel caso in cui il titolo di proprietà terriera di cui al comma 1 del paragrafo precedente sia di proprietà pubblica o comune, l’amministrazione responsabile o l’amministratore è il contribuente; nel caso in cui il titolo di proprietà terriera sia di proprietà comune, i comproprietari sono responsabili del pagamento dell’imposta sulle loro rispettive quote; nel caso di terreni agricoli, il rappresentante nominato dai comproprietari è il contribuente, o i comproprietari sono responsabili del pagamento dell’imposta sulle loro rispettive quote se non viene nominato tale rappresentante.

Che tasse si pagano su un terreno agricolo?
  Come richiedere permesso per insegna?
Torna su