Chi paga limposta di bollo sui contratti di locazione?

Imposta di bollo sul contratto di locazione commerciale in Irlanda

Molti affittuari commerciali non sono a conoscenza del fatto che la Stamp Duty Land Tax (SDLT) può essere pagata sulla concessione, assegnazione, variazione o cessione di un contratto di locazione commerciale, quando il valore totale della transazione è superiore a certe soglie. Le regole riguardanti il pagamento della SDLT sono complesse, e mentre la tassa non è pagabile su tutte le locazioni commerciali, è importante notare che il mancato pagamento in tempo, per qualsiasi motivo, può comportare la responsabilità del pagamento in ritardo con gli interessi maturati, oltre a una multa. Dall’altro lato della medaglia, se una società o un individuo paga in eccesso la sua SDLT, non è facile ottenere un rimborso dall’HMRC, quindi in entrambi i casi è importante ottenere il calcolo giusto la prima volta.

Recente recensione del cliente (21 novembre 2021): “Se non fosse stato per la resilienza e la professionalità di James Edwards e del Commercial Property Team, per un lungo periodo, la nostra domanda sarebbe stata condannata”.    Leggi tutto >

SDLT è calcolato sulla base di qualsiasi premio di locazione pagato dall’inquilino e sull’affitto dovuto secondo i termini del contratto di locazione (inclusa l’IVA se applicabile). Una volta che la durata del contratto di locazione è stata presa in considerazione, il Valore Attuale Netto (VAN) del contratto di locazione può essere determinato, insieme alla quantità di SDLT che è dovuta. La cifra dell’affitto usata nel calcolo si basa sui primi 5 anni di pagamento dell’affitto, e se una durata del contratto di locazione supera i 5 anni, l’importo più alto pagato in qualsiasi periodo di 12 mesi durante i primi 5 anni sarà usato per calcolare il VAN per qualsiasi anno successivo. Per complicare le cose, tuttavia, la SDLT può essere applicata anche a certi altri pagamenti effettuati secondo i termini di un contratto di locazione, e anche a “considerazioni imponibili”, come gli obblighi di un inquilino commerciale di eseguire lavori o servizi su una proprietà in affitto.

  Come scaricare una canzone su Samsung?

Chi paga l’imposta di bollo sul contratto di locazione commerciale

Esaminiamo le aree chiave da considerare per l’acquirente in una transazione fondiaria, sia che si tratti dell’acquisto di una casa o della creazione di un contratto di locazione o dell’assegnazione di un contratto di locazione, un acquirente è tenuto a pagare la Stamp Duty Land Tax (SDLT).

La Stamp Duty Land Tax è dovuta dall’acquirente in una transazione fondiaria che include una semplice cessione di terreno come l’acquisto di una casa, ma anche la creazione di un contratto di locazione o l’assegnazione di un contratto di locazione. Se state considerando un investimento immobiliare o l’acquisizione di un contratto di locazione su una proprietà commerciale nell’area dell’Irlanda del Nord, noi di Finegan Gibson possiamo aiutarvi a fare acquisizioni di proprietà in modo efficiente dal punto di vista fiscale.

La SDLT è dovuta dall’acquirente in una transazione immobiliare che si verifica in Inghilterra e Irlanda del Nord. Per le transazioni di terreni che avvengono in Scozia, si applica la Land & Buildings Transaction Tax (LBTT) e nel Galles le transazioni di terreni sono soggette alla Land Transaction Tax (LTT). Si prega di consultare i fogli informativi separati per i dettagli della LBTT e della LTT.

Una transazione farà scattare l’obbligo se comporta l’acquisizione di un interesse in un terreno. Ciò include una semplice cessione di terreno come l’acquisto di una casa, la creazione di un contratto di locazione o l’assegnazione di un contratto di locazione.

  Come si dichiarano i soldi del trading?

Calcolatrice dell’imposta di bollo per le locazioni commerciali

L’ammontare dell’imposta applicata dipende dal paese in cui si trova la proprietà e dal valore della transazione. Ci sono anche diverse soglie alle quali l’imposta diventa esigibile a seconda del tipo di proprietà.

Se la proprietà si trova in Inghilterra, si paga la Stamp Duty Land Tax (SDLT). In Galles, la Land Transaction Tax (LTT) ha sostituito la SDLT nell’aprile 2018. In Scozia, la Land and Buildings Transaction Tax si applica dall’aprile 2015.

Il potere devoluto di fissare l’imposta sulle transazioni immobiliari permette ai governi nazionali di impostare politiche che meglio si adattano ai cittadini dei loro paesi (ad esempio, per quanto riguarda gli alloggi per i primi acquirenti), e di raccogliere entrate che possono essere reinvestite in progetti locali.

Le aliquote d’imposta e le soglie di pagamento possono variare a seconda che la proprietà sia in uso residenziale o non residenziale, e se il contratto di locazione è un freehold o un leasehold. Sgravi fiscali sono disponibili per alcuni tipi di proprietà o transazioni.

Le tasse per la Scozia e il Galles sono ben spiegate sui siti web del governo. Vedere https://www.gov.scot/policies/taxes/land-and-buildings-transaction-tax/ per la Scozia e https://gov.wales/land-transaction-tax-guide per il Galles.

Imposta di bollo sulle locazioni in Irlanda

Il Federal Inland Revenue Service (FIRS) ha offerto approfondimenti sull’imposta di bollo recentemente introdotta che raccoglierà dagli inquilini sugli affitti e le locazioni delle loro case, dicendo che l’imposta di bollo, che è una forma di tassa sulla proprietà, non si traduce in un aumento dell’affitto.

Il servizio delle entrate, che molti credono sia un po’ su tutte le furie per aumentare le entrate, aggiunge che l’imposta di bollo sugli affitti non dovrebbe essere raccolta dagli inquilini dai proprietari, assicurando gli inquilini che non sarà raccolta in arretrato da loro.

  Cosa deve certificare il condominio?

L’introduzione dell’imposta di bollo sugli affitti e le locazioni delle case ha creato un serio fermento nel mercato immobiliare con molte controversie e interpretazioni errate. Alcuni dicono che l’imposta è pari al 6% dell’affitto pagato, il che, secondo loro, è un aumento significativo dell’affitto.

Ma la FIRS dice che questa non è la vera rappresentazione dell’imposta applicata. “Ai fini della chiarezza, l’aliquota del 6 per cento dell’imposta di bollo non è addebitabile su tutta la linea. È addebitabile solo sull’affitto o sul contratto di locazione di oltre 21 anni”, ha spiegato Muhammad Nami, il presidente esecutivo della FIRS.

Chi paga limposta di bollo sui contratti di locazione?
Torna su