Chi vende un appartamento che tasse deve pagare?

Chi vende un appartamento che tasse deve pagare?

Imposta sulle vendite

Nota editoriale: Credit Karma riceve un compenso da inserzionisti terzi, ma questo non influenza le opinioni dei nostri redattori. I nostri inserzionisti terzi non rivedono, approvano o sostengono il nostro contenuto editoriale. È accurato al meglio delle nostre conoscenze quando viene pubblicato.

Pensiamo che sia importante per te capire come facciamo soldi. È piuttosto semplice, in realtà. Le offerte di prodotti finanziari che vedi sulla nostra piattaforma provengono da aziende che ci pagano. Il denaro che guadagniamo ci aiuta a darti accesso a punteggi e rapporti di credito gratuiti e ci aiuta a creare altri fantastici strumenti e materiali educativi.

Il compenso può influire su come e dove i prodotti appaiono sulla nostra piattaforma (e in quale ordine). Ma dato che generalmente guadagniamo quando trovi un’offerta che ti piace e la ottieni, cerchiamo di mostrarti offerte che pensiamo siano adatte a te. Ecco perché forniamo caratteristiche come le tue probabilità di approvazione e le stime di risparmio.

Se sei un acquirente di casa per la prima volta, potresti essere consapevole che è possibile dedurre gli interessi del mutuo. Ma che dire dell’impatto fiscale dell’acquisto di una casa? Quali sono le ramificazioni fiscali dell’effettiva transazione?

Imposta sulla plusvalenza in Germania

Se si vive in una casa per due dei cinque anni precedenti, si devono poche o nessuna tassa sulla sua vendita. Conoscere le leggi fiscali può fare una notevole differenza nel quadro fiscale quando si vende un edificio, che sia la propria residenza o una proprietà che era precedentemente la propria residenza.

  Quanto è limposta di bollo sui conti deposito?

Passarono tre anni. Ha deciso che era il momento di vendere la sua casa – che ora vale circa 350.000 dollari – e ha contattato Bridge, proprietario di un ufficio Re/Max a Denver. Sapendo della sua sistemazione, ha chiesto quanto tempo era passato da quando la casa era stata la sua residenza primaria. “Tre anni il mese scorso”, è stata la risposta. “Oh, hai appena perso la finestra”, lo informò lei.

A causa della sua assenza di tre anni, avrebbe dovuto pagare una tassa di più di 20.000 dollari sulla vendita, a causa del valore apprezzato della sua casa. Se avesse venduto la casa un mese prima, avrebbe dovuto pagare le tasse solo sul profitto pari al deprezzamento che aveva dedotto (o avrebbe dovuto dedurre) negli anni in cui aveva affittato la casa.

Conoscere le leggi fiscali – in questo caso, che se si vive in una casa per due dei cinque anni precedenti, si devono poche o nessuna tassa sulla sua vendita – può fare una notevole differenza nel quadro fiscale quando si vende un edificio, che sia la propria residenza o una proprietà che era precedentemente la propria residenza.

Imposta sulla proprietà in Florida

Se avete più di una casa, potete escludere il guadagno solo dalla vendita della vostra casa principale. È necessario pagare le tasse sul guadagno dalla vendita di qualsiasi altra casa. Se avete due case e vivete in entrambe, la vostra casa principale è normalmente quella in cui vivete per la maggior parte del tempo.

  Che cosa è la detrazione dimposta?

Il 1° febbraio 1998, Amy ha comprato una casa. Si è trasferita in quella data e ci ha vissuto fino al 31 maggio 1999, quando ha lasciato la casa e l’ha messa in affitto. La casa fu affittata dal 1 giugno 1999 al 31 marzo 2001. Amy si è trasferita di nuovo nella casa il 1° aprile 2001 e ci ha vissuto fino a venderla il 31 gennaio 2003. Durante il periodo di 5 anni che termina alla data della vendita (1 febbraio 1998 – 31 gennaio 2003), Amy ha posseduto e vissuto nella casa per più di 2 anni come mostrato nella tabella sottostante.

Scambio 1031

Vendere una casa è un importante cambiamento di vita. Ma prima che tu possa concentrarti sull’acquisto di una nuova casa, dovrai capire come riportare correttamente i profitti relativi alla vendita della tua casa. Questo ha il potenziale per influenzare il tuo piano finanziario, in quanto potresti sperimentare un grande guadagno di denaro e tasse extra. Le cose da sapere includono agevolazioni fiscali, esclusioni ridotte, come segnalare la vendita della casa sulla dichiarazione dei redditi e come determinare il profitto totale della vendita della casa. Può essere utile parlare con un consulente finanziario prima di vendere la vostra casa.

Se hai vissuto nella tua casa per due dei cinque anni direttamente prima della vendita, i primi 250.000 dollari di qualsiasi profitto che fai sulla casa è esente da tasse.  L’importo esentasse aumenta a 500.000 dollari se sei sposato e tu e il tuo coniuge presentate una dichiarazione dei redditi congiunta.

È importante notare che queste cifre si riferiscono al profitto, non al reddito. Questo significa che la tassa si basa sull’importo netto dopo le spese che si guadagna dalla vendita della casa. Quindi non significa la quantità totale di denaro che si guadagna dalla vendita della casa, ma piuttosto la differenza tra il prezzo di acquisto originale e il prezzo di vendita. A sua volta, se vendi la tua casa per meno di $250.000 sopra il tuo prezzo di acquisto – e hai vissuto nella tua casa per almeno due dei cinque anni precedenti – non dovrai alcuna tassa sulla vendita della tua casa.

Chi vende un appartamento che tasse deve pagare?
  Quando viene addebitato il capital gain?
Torna su