Come funziona il sistema fiscale svizzero?

Paesi d’imposta

Le imposte sul reddito sono riscosse a tre livelli diversi: a livello federale (che è lo stesso in tutta la Svizzera), a livello cantonale (che è lo stesso all’interno di un certo cantone e si basa sulla legge fiscale e sulle aliquote fiscali del cantone stesso), e a livello comunale (i comuni seguono la legge fiscale cantonale, ma hanno il diritto di fissare la propria aliquota fiscale comunale entro certi parametri). Le aliquote dell’imposta sul reddito sono progressive a livello federale e nella maggior parte dei cantoni. Alcuni cantoni hanno recentemente introdotto una tassazione forfettaria.

Tutti i redditi sono tassati sulla base della stessa dichiarazione dei redditi con generalmente la stessa aliquota (cioè tutte le fonti di reddito vengono sommate), e da tale reddito totale vengono sottratte tutte le deduzioni applicabili. Questo si traduce in un’aliquota fiscale applicabile che viene riscossa su tutto il reddito imponibile. In base alle convenzioni sulla doppia imposizione (CDI) applicabili, il reddito effettivo imponibile in Svizzera può differire dall’aliquota fiscale che determina il reddito. Inoltre, i redditi da dividendi di partecipazioni sostanziali possono essere tassati con un’aliquota inferiore in base al diritto federale e cantonale nazionale.

Imposta sul patrimonio Svizzera

Il diritto fiscale federale svizzero è uniforme in tutta la Svizzera, ma ognuno dei 26 cantoni ha una legge separata per le imposte cantonali. Le imposte comunali sono riscosse come un multiplo delle imposte cantonali. Poiché le leggi fiscali e le aliquote variano ampiamente tra i cantoni e tra i comuni, la scelta della residenza è un elemento importante della pianificazione fiscale.

  Cosa si intende per conservazione sostitutiva?

L’aliquota massima complessiva dell’imposta federale sul reddito è dell’11,5%. Anche le varie imposte cantonali e comunali sono riscosse a tassi progressivi, con un tasso massimo combinato cantonale e comunale di circa il 36%. Inoltre, vengono riscosse imposte cantonali e comunali sul patrimonio netto.

Il reddito di una sede fissa di affari o di una stabile organizzazione situata all’estero, così come gli immobili situati all’estero, sono esenti da imposte. Ma questi redditi devono essere correttamente registrati su una dichiarazione d’imposta svizzera per la determinazione dell’aliquota fiscale (esenzione con progressione).

A livello cantonale, l’imposta è anche valutata sulla base dell’anno corrente. Il reddito imponibile ai fini dell’imposta cantonale e comunitaria è calcolato sostanzialmente allo stesso modo del reddito imponibile per le imposte federali.

Imposta sul reddito USA

L’assoggettamento di un individuo alla tassazione in Svizzera si basa sul concetto di residenza. Un individuo residente in Svizzera è tassato sul suo reddito e patrimonio mondiale. I non residenti sono soggetti a tassazione su alcune categorie di reddito da fonti svizzere.

La residenza è definita come il luogo in cui una persona soggiorna con l’intenzione di stabilirsi in modo permanente e che quindi costituisce il centro degli interessi personali e commerciali. Una persona è considerata residente anche se rimane in Svizzera per un periodo continuo di più di 90 giorni (senza attività lucrativa) o di 30 giorni (con attività lucrativa come il lavoro) in un anno civile. In pratica, tuttavia, è probabile che la maggior parte dei viaggiatori d’affari in Svizzera saranno considerati come non residenti o esenti da trattato.

  Cosa implicano le esternalita?

L’imposta alla fonte viene calcolata mensilmente sulla base del salario mensile lordo (compresi eventuali benefici) con l’aliquota effettiva determinata dal livello di reddito, dallo stato civile, dal numero di persone a carico, dal cantone e – se applicabile – dall’imposta ecclesiastica. Ognuno dei 26 cantoni della Svizzera ha una tariffa diversa per l’imposta alla fonte. Per i viaggiatori d’affari che si recano in Svizzera, si applica normalmente la tariffa dell’imposta alla fonte del cantone in cui il viaggiatore d’affari si è registrato presso le autorità o del cantone in cui ha sede il datore di lavoro (economico).

Iva Svizzera

Le imposte sul reddito svizzere sono in generale regolate dalla legge fiscale federale (LFT) e da 26 leggi fiscali cantonali. Tuttavia, tutte le leggi fiscali cantonali sono tenute a rispettare i principi generali come indicato nella legge federale di armonizzazione fiscale (THL), ma l’importo delle deduzioni e le aliquote fiscali sono a discrezione dei cantoni. Inoltre, nella maggior parte dei cantoni le imposte comunali sono riscosse come percentuale delle imposte cantonali, e ogni comune determina autonomamente la propria quota. Di conseguenza, l’onere fiscale varia ampiamente a seconda del cantone e del comune di residenza. Pertanto, si veda il nostro esempio di calcolo per Zurigo, Zugo, Lucerna, Losanna e Ginevra qui di seguito (cfr. paragrafo 11.) nonché i rispettivi esempi nelle spiegazioni seguenti.

  Che differenza cè tra tributi e tasse?

Tutte le persone fisiche residenti in Svizzera sono tassate sul loro reddito e patrimonio a livello mondiale (obbligo fiscale illimitato), esclusi i redditi da attività commerciali svolte all’estero, le stabili organizzazioni estere e gli immobili situati all’estero. Sono considerate residenti in Svizzera anche le persone fisiche che

Come funziona il sistema fiscale svizzero?
Torna su