Come si accetta un contratto?

Come si accetta un contratto?

Regole di offerta e accettazione

La comunicazione dell’accettazione di un’offerta avverrà normalmente attraverso parole pronunciate o scritte in qualche forma di documento. Con alcune eccezioni (si veda la Regola Postale qui sotto), l’accettazione generalmente avviene solo quando il messaggio di accettazione viene ricevuto (Entores Ltd contro Miles Far East Corporation (1955)).

L’accettazione deve riguardare tutti i termini dell’offerta. Una persona non può scegliere alcune parti di un’offerta da accettare e rifiutare il resto. Se un’accettazione introduce nuovi termini nel contratto alterando quelli esistenti o inserendone di nuovi, questa non è un’accettazione; sarà considerata una controfferta all’offerta originale. Una controfferta agirà come un rifiuto dell’offerta originale che non potrà più essere accettata (Hyde contro Wrench (1840)).

Una controfferta deve essere distinta da una semplice indagine su uno dei termini dell’offerta. Una semplice indagine o domanda riguardante l’offerta originale non rifiuterà l’offerta originale creando una controfferta. L’offerta originale può ancora essere accettata.

Requisiti di accettazione nel diritto contrattuale

Se sei uno dei pochi fortunati ad ottenere un’offerta di contratto di formazione, tanto di cappello! Ottenere un’offerta di contratto di formazione è difficile. Ma questo non significa che devi accettare subito. Abbiamo compilato una lista di domande frequenti sulle offerte di contratto di formazione, in modo che tu sia preparato per quando ti succederà.

Il numero di persone che ottengono un contratto di formazione ogni anno è di circa 6.000. Diciamo “solo” perché il numero medio di studenti che si qualificano con una laurea in legge ogni anno è di circa 23.000. Questo è circa un quarto degli studenti di legge!

  Quanto si paga di tasse su 30000 euro?

Quindi, se ricevi un’offerta di contratto di formazione, c’è certamente motivo di festeggiare. Ma prima di accettare la tua offerta, ci sono alcune considerazioni chiave che dovresti considerare. In particolare, dovreste familiarizzare con il “Codice volontario di assunzione per gli avvocati tirocinanti”.

Se vi viene offerto un contratto di formazione da uno studio legale che segue il codice, ci si aspetta che anche voi lo seguiate. Alcuni studi legali possono anche condividere il codice con voi e chiedervi di leggerlo prima di iniziare a lavorare presso il loro studio. I firmatari del codice sono:

Metodi di accettazione del contratto

Dopo che è stata fatta un’offerta per stipulare un contratto, l’altra parte deve accettare l’offerta prima che si formi un contratto. Ci sono diverse regole riguardanti l’accettazione di un’offerta di contratto:

La regola generale è che un contratto si forma una volta che viene comunicata l’accettazione.  A quel punto, entrambe le parti sono vincolate dal contratto.  L’eccezione a questo è conosciuta come la regola della cassetta postale, che dice che un’accettazione inviata per posta diventa effettiva quando viene spedita, non quando viene ricevuta.    Questa regola si applica solo all’accettazione del contratto. Ciò significa che una volta che una lettera di accettazione è stata spedita, l’offerta non può essere revocata anche se il proponente non ha ancora ricevuto l’accettazione.

  Chi paga il preliminare di vendita dal notaio?

I tribunali non hanno deciso chiaramente se un’accettazione via e-mail diventa valida quando viene inviata o quando viene ricevuta. Le forme istantanee di comunicazione come il fax e il telex non rientrano nella regola della cassetta postale, quindi l’accettazione con questi metodi è valida solo quando viene ricevuta.

Se una parte agisce sul contratto, o esegue il contratto, piuttosto che limitarsi a dire “sì”, allora l’esecuzione è considerata accettazione finché l’esecuzione rappresenta le intenzioni di entrambe le parti. Per esempio, supponiamo che A offra di pagare a B 10 dollari se B taglierà il prato di A. B taglia il prato invece di dire “sì”. La prestazione di B è implicitamente considerata accettazione dell’accordo nonostante il fatto che B non abbia mai esplicitamente acconsentito.

Quando viene accettato un contratto

Elizabeth Weintraub è un’esperta riconosciuta a livello nazionale nel settore immobiliare, dei titoli e dell’escrow. È un agente immobiliare con licenza e broker con più di 40 anni di esperienza in titoli e escrow. La sua esperienza è apparsa sul New York Times, Washington Post, CBS Evening News e HGTV’s House Hunters.

Lea Uradu, J.D. si è laureata alla University of Maryland School of Law, preparatrice fiscale registrata nello Stato del Maryland, notaio certificato dallo Stato, preparatrice fiscale certificata VITA, partecipante al programma annuale IRS Filing Season, Tax Writer e fondatrice dei servizi di risoluzione fiscale L.A.W. Lea ha lavorato con centinaia di clienti fiscali federali individuali e stranieri.

  Come si fa a sapere a quanto ammonta il TFR?

Quanto tempo un venditore di casa ha per accettare un’offerta può dipendere dall’offerta stessa e dalla lingua corrispondente nel contratto di acquisto. La maggior parte dei contratti stabilisce un limite di tempo, e alcuni stati hanno anche dei limiti prescritti.

Tenete presente che la risposta che ricevete alla fine potrebbe non essere un’accettazione della vostra offerta. Il venditore può fare una controfferta, o potrebbe rifiutare completamente la vostra offerta. Un ritardo da parte della norma potrebbe avere una serie di cause diverse.

Come si accetta un contratto?
Torna su