Come si incassa una cambiale?

Come si incassa una cambiale?

Promessa di pagamento vincolata

Una cambiale può essere pagabile su richiesta o entro una data futura. Quando si possiede una cambiale a vista, si può richiedere il pagamento del debito quando si vuole. Per richiedere il rimborso, vorrete inviare una lettera di richiesta di pagamento. È importante che la vostra lettera di richiesta sia chiara e che soddisfi i requisiti della vostra cambiale.

Una cambiale a vista (o a richiesta) è una cambiale che voi, in quanto prestatore, o detentore, potete riscuotere in qualsiasi momento. In altre parole, il prestito diventa esigibile ogni volta che lei decide di chiedere il denaro, sia che il mutuatario effettui o meno pagamenti regolari. La nota deve indicare che il prestito può essere richiamato su richiesta e descrivere i passi richiesti dal titolare per richiamarlo.

Prima di iniziare questo processo, però, è importante che tu riveda la tua nota promissoria. Essa conterrà informazioni sui passi da compiere per richiedere il pagamento e cosa succederà se il mutuatario non paga quando lo richiedete. Assicuratevi di seguire le procedure che avete stabilito nella cambiale. Una volta che vi siete assicurati di aver capito e di aver rispettato questi requisiti, potete inviare una lettera di richiesta.

Promissory note – deutsch

In generale, i vaglia cambiari rappresentano un’alternativa all’indebitamento rispetto ai tradizionali prestiti bancari e negli ultimi anni hanno acquisito importanza. I volumi di emissione dei vaglia cambiari si aggirano intorno ai due milioni di euro, ma non sono rari i casi in cui il volume delle transazioni è ancora più elevato. Le cambiali servono spesso come fonte aggiuntiva di finanziamento per investimenti più grandi o per rifinanziare strumenti di debito esistenti.

  Come impostare lora?

Gli accordi tradizionali sulle cambiali distinguono tre attori principali: emittenti (società), arrangiatori (banche, broker) e investitori. Di solito, gli arranger forniscono consulenza agli emittenti sulla struttura della cambiale e successivamente si occupano della strutturazione e della commercializzazione della cambiale agli investitori.1 Il prestito corrispondente viene solitamente concesso direttamente tra l’emittente e l’arranger e regolato da un contratto di prestito. Le relative attività svolte dall’arranger vengono fatturate all’emittente secondo il rispettivo accordo.

La preparazione richiesta per l’emissione di promissory notes è generalmente gestibile e anche i requisiti di pubblicazione al momento dell’emissione e durante la loro durata sono bassi rispetto ad altri strumenti del mercato dei capitali. Una differenza importante rispetto alle obbligazioni è il requisito di un rating di credito minimo per il mutuatario. L’accordo individuale permette generalmente una grande flessibilità per quanto riguarda i parametri del contratto (durata, volume di emissione, cartolarizzazione, ecc.) e combina i vantaggi dell’emissione di una cambiale senior con quelli della discrezione di un prestito bancario.2

Promissory note vs. bill of exchange

I termini di una cambiale di solito includono il capitale, il tasso di interesse se presente, le parti, la data, i termini di rimborso (che potrebbero includere gli interessi) e la data di scadenza. A volte, sono incluse disposizioni riguardanti i diritti del beneficiario in caso di inadempienza, che possono includere il pignoramento dei beni del creatore. Nei pignoramenti e nelle violazioni contrattuali, le cambiali ai sensi del CPLR 5001 permettono ai creditori di recuperare gli interessi di pregiudizio dalla data in cui gli interessi sono dovuti fino a quando la responsabilità è stabilita.[1][2] Per i prestiti tra individui, la scrittura e la firma di una cambiale sono spesso strumentali per le tasse e la tenuta della documentazione. Una cambiale da sola è tipicamente non garantita.[3]

  Quali sono le tasse per una donazione?

Il termine note payable è comunemente usato in contabilità (come distinto da accounts payable) o comunemente come solo una “nota”, è definito a livello internazionale dalla Convenzione che fornisce una legge uniforme per cambiali e vaglia cambiari, ma esistono variazioni regionali. Una banconota è spesso definita come una cambiale, in quanto è fatta da una banca e pagabile al portatore su richiesta. Le note ipotecarie sono un altro esempio importante.

Modello di nota promissoria

Una cambiale è spesso inclusa in un mutuo, un prestito per studenti, un prestito per auto, un prestito d’affari o un contratto di prestito personale. I mutuatari in genere firmano la cambiale come uno degli ultimi passi per ricevere i fondi presi in prestito.

Mentre una cambiale, un contratto di prestito e un’ipoteca sono prove di un debito dovuto dal mutuatario al mutuante, il contratto di prestito ha definizioni e clausole più ampie della cambiale. Solo il mutuatario firma la cambiale, mentre sia il mutuante che il mutuatario firmano un contratto di prestito. Il documento firmato significa che il mutuatario accetta di ripagare il prestito.

  Come installare una vecchia stampante HP su Windows 10?

Il tipo di prestito (garantito o non garantito) influenzerà il modo in cui la cambiale è scritta. Questo perché un prestito garantito delineerà la garanzia che il mutuatario ha messo in piedi, e se e quando il prestatore ha il diritto di sequestrare se il mutuatario non ripaga il prestito. Un prestito non garantito, d’altra parte, può avere una cambiale senza alcuna garanzia di supporto. Ciò significa che il creditore dovrà portarvi in tribunale per far rispettare questo tipo di cambiale.

Come si incassa una cambiale?
Torna su