Come si rilevano le imposte anticipate?

Attività fiscali differite svenska

Un’imposta differita sul reddito è una passività registrata in un bilancio risultante da una differenza di riconoscimento del reddito tra le leggi fiscali e i metodi contabili dell’azienda. Per questo motivo, l’imposta sul reddito dovuta dalla società potrebbe non essere uguale al totale delle spese fiscali riportate.

La spesa fiscale totale per uno specifico anno fiscale può essere diversa dalla passività fiscale dovuta all’Internal Revenue Service (IRS) poiché la società sta posticipando il pagamento sulla base di differenze di regole contabili.

I principi contabili generalmente accettati (GAAP) guidano le pratiche di contabilità finanziaria. La contabilità GAAP richiede il calcolo e la divulgazione di eventi economici in un modo specifico. L’imposta sul reddito, che è una registrazione di contabilità finanziaria, è calcolata usando il reddito GAAP.

Al contrario, il codice fiscale IRS specifica regole speciali sul trattamento degli eventi. Le differenze tra le regole dell’IRS e le linee guida GAAP si traducono in diversi calcoli del reddito netto, e successivamente, le imposte sul reddito dovute su quel reddito.

Possono verificarsi situazioni in cui l’imposta sul reddito da pagare su una dichiarazione dei redditi è superiore all’imposta sul reddito da pagare su un bilancio. Col tempo, se non si verificano altri eventi di riconciliazione, il conto delle imposte sul reddito differite si azzererebbe a $0.

Altre imposte differite sul reddito complessivo

Questa voce dell’attivo può essere trovata quando un’azienda paga in eccesso le sue tasse. Questo denaro sarà alla fine restituito all’azienda sotto forma di sgravi fiscali. Pertanto, il pagamento in eccesso diventa un’attività per l’azienda.

  Chi è esente dalla marca da bollo?

Un’attività fiscale differita potrebbe essere paragonata all’affitto pagato in anticipo o a un premio assicurativo rimborsabile. Anche se l’azienda non ha più il contante in mano, ha il suo valore comparabile, e questo deve essere riflesso nei suoi rendiconti finanziari.

Un esempio diretto di un’attività fiscale differita è il riporto delle perdite. Se un’azienda subisce una perdita in un anno finanziario, di solito ha il diritto di usare quella perdita per abbassare il suo reddito imponibile negli anni successivi. In questo senso, la perdita è un’attività.

Un altro scenario si presenta quando c’è una differenza tra le regole contabili e quelle fiscali. Per esempio, le imposte differite esistono quando le spese sono riconosciute nel conto economico di una società prima che siano richieste dalle autorità fiscali o quando le entrate sono soggette a imposte prima che siano imponibili nel conto economico.

Ias 12

La passività fiscale differita (DTL) o l’attività fiscale differita (DTA) costituisce una parte importante del bilancio. Questo aggiustamento fatto alla fine dell’anno alla chiusura dei libri contabili influisce sulle uscite fiscali del business per quell’anno e per gli anni a venire.

L’effetto fiscale dovuto alle differenze temporali è definito come imposta differita, che letteralmente si riferisce alle imposte rinviate. Le imposte differite sono rilevate su tutte le differenze temporali – temporanee e permanenti.

Per quanto riguarda le differenze temporali relative agli ammortamenti non assorbiti o alle perdite riportate, la DTA viene rilevata solo se esiste una certezza virtuale del futuro. Ciò significa che la DTA può essere realizzata solo quando la società stima in modo affidabile un sufficiente reddito imponibile futuro. Questa prova per la certezza virtuale deve essere fatta ogni anno alla data del bilancio e se la condizione non è soddisfatta, tale DTA/DTL dovrebbe essere cancellata.

  Come cedere credito alla banca?

Una proiezione dei profitti futuri preparata da un’entità basata sulla ristrutturazione futura, la stima delle vendite, l’esperienza passata di spesa di capitale futura ecc. che sono presentate alle banche per il prestito è prova concreta per la certezza virtuale. Ma la certezza virtuale non può essere convincente se si basa solo su un ordine di esportazione vincolante che ha il rischio di essere cancellato in qualsiasi momento. La certezza virtuale deve essere basata su proiezioni che sono più probabili in futuro.

Passività fiscali differite in m&a

Gli obiettivi della contabilizzazione delle imposte sul reddito sono di riconoscere (a) l’ammontare delle imposte pagabili o rimborsabili per l’anno corrente e (b) le passività e le attività fiscali differite per gli effetti fiscali futuri degli eventi che sono stati rilevati nel bilancio o nelle dichiarazioni fiscali dell’impresa.

Le conseguenze fiscali della maggior parte dei fatti rilevati nel bilancio di un anno sono incluse nella determinazione delle imposte sul reddito attualmente dovute. Tuttavia, le leggi fiscali spesso differiscono dai requisiti di rilevazione e valutazione dei principi contabili, e possono sorgere differenze tra (a) l’ammontare del reddito imponibile e del reddito finanziario ante imposte per un anno e (b) i valori fiscali di attività o passività e i loro importi riportati in bilancio.

  Dove vedo le tasse da pagare?

L’APB Opinion No. 11, Accounting for Income Taxes, ha usato il termine differenze temporali per le differenze tra gli anni in cui le transazioni influiscono sul reddito imponibile e gli anni in cui entrano nella determinazione del reddito finanziario ante imposte. Le differenze temporali creano differenze (che a volte si accumulano per più di un anno) tra la base fiscale di un’attività o passività e il suo importo riportato nei bilanci. Anche altri eventi, come le aggregazioni aziendali, possono creare differenze tra la base fiscale di un’attività o passività e il suo importo riportato in bilancio. Tutte queste differenze sono collettivamente indicate come differenze temporanee in questa Dichiarazione.

Come si rilevano le imposte anticipate?
Torna su