Come sono le tasse in Spagna?

Come sono le tasse in Spagna?

Beckham law spain calculator

Le tasse possono essere un vero mal di testa. Specialmente in paesi come la Spagna, dove la pressione fiscale è così alta. Tuttavia, questo articolo cerca di fare un po’ di luce su questo argomento, perché vedere come la metà del reddito che hai generato con il tuo sudore e sforzo svanisce non è una bella sensazione. Ecco perché vogliamo darti 3 consigli utili che ti aiuteranno a risparmiare sulle tasse in Spagna. Le tue tasche ti ringrazieranno davvero!

Prima di iniziare con i consigli veri e propri per risparmiare denaro, analizziamo prima il sistema di tassazione nel territorio spagnolo, in modo da poter sapere quali sono le tasse che tu come straniero pagherai una volta che inizierai a vivere nel paese.Per capire il quadro completo, dobbiamo prima risolvere alcune delle domande più importanti.Perché le tasse in Spagna possono essere abbastanza simili a quelle del Regno Unito o degli Stati Uniti, ma ci sono leggere differenze di cui devi essere consapevole.

Rispondere a questa domanda sarà fondamentale per definire le strategie per risparmiare le tasse in seguito, e per sapere quali sono le tasse che sei tenuto a pagare in primo luogo.Essere un residente fiscale significa fondamentalmente che trascorri più di 183 giorni all’anno in Spagna.Questa è la situazione tipica degli stranieri in possesso di un regolare permesso di soggiorno, in quanto richiede loro di rimanere per più di 6 mesi nel paese per poterlo rinnovare.Tuttavia, se il tuo principale centro di attività economica è il territorio spagnolo o il tuo coniuge/figli vivono qui, puoi anche essere considerato come un residente fiscale.

  Come si fa a sapere a quanto ammonta il TFR?

Spagna calcolatrice fiscale

Questo articolo può contenere ricerche originali. Si prega di migliorarlo verificando le affermazioni fatte e aggiungendo citazioni in linea. Le affermazioni che consistono solo in ricerche originali dovrebbero essere rimosse. (Settembre 2017) (Impara come e quando rimuovere questo messaggio template)

Le tasse in Spagna sono riscosse dai governi nazionali (centrali), regionali e locali. Il gettito fiscale in Spagna è stato pari al 36,3% del PIL nel 2013.[1] Una vasta gamma di imposte sono riscosse da diverse fonti, le più importanti sono l’imposta sul reddito, i contributi previdenziali, l’imposta sulle società, l’imposta sul valore aggiunto; alcune di esse sono applicate a livello nazionale e altre a livello nazionale e regionale. La maggior parte delle imposte nazionali e regionali sono raccolte dalla Agencia Estatal de Administración Tributaria che è l’ufficio responsabile della raccolta delle imposte a livello nazionale. Altre imposte minori come l’imposta sul trasferimento di proprietà (regionale), l’imposta sulla proprietà immobiliare (locale), l’imposta sulle strade (locale) sono raccolte direttamente dalle amministrazioni regionali o locali. Quattro territori storici o province forali (Araba/Álava, Bizkaia, Gipuzkoa e Navarra) raccolgono da soli tutte le imposte nazionali e regionali e successivamente trasferiscono la parte dovuta al governo centrale dopo due negoziati chiamati Concierto (in cui i primi tre territori, che conformano la Comunità Autonoma Basca, concordano la loro difesa congiuntamente) e il Convenio (in cui il territorio e la Comunità di Navarra si difendono da soli). L’anno fiscale in Spagna segue l’anno solare. Il metodo di riscossione delle imposte dipende dall’imposta; alcune di esse vengono riscosse tramite autotassazione, ma altre (per esempio l’imposta sul reddito) seguono un sistema di imposta a consumo con trattenute mensili che seguono un’autotassazione alla fine del termine.

  Come impostare lora?

Gruppo fiscale spagna

L’Agencia Tributaria (Agenzia delle Entrate) è incaricata dell’applicazione del sistema fiscale statale. Il suo sito web (http://www.agenciatributaria.es) è molto dettagliato, può essere consultato in inglese e ha una sezione specifica dedicata ai non residenti in Spagna.56 I contatti sono i seguenti:

I ricercatori stranieri che vengono in Spagna per un periodo di tempo limitato dovranno probabilmente pagare l’IRPF o l’IRNR (entrambe le imposte sul reddito), a seconda del loro status di residenza, l’IVA quando fanno acquisti, le IIEE (imposte speciali) e, in rari casi, la Wealth Tax, ITP (imposta sul trasferimento di ricchezza), ecc.

L’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA o IVA in spagnolo) è un’imposta indiretta sul consumo applicata a tre tipi di transazioni: consegna di beni e prestazione di servizi commerciali o professionali, acquisto intracomunitario di beni e importazioni. L’imposta si applica al consumatore finale e non agli imprenditori e ai professionisti, i quali sono responsabili della riscossione dell’imposta dai loro clienti e del suo deposito nella Tesoreria Pubblica con dichiarazioni presentate alla Agencia Tributaria (Agenzia delle Entrate).

Tassa per non residenti in Spagna

Nel momento in cui qualcuno progetta di andare a vivere all’estero, la Spagna viene facilmente in mente come paese di destinazione: le piacevoli condizioni climatiche, il paesaggio sorprendente, il fascino della gente, il delizioso cibo mediterraneo… Tutto rende inevitabile che la Spagna sia un paese attraente per gli stranieri. Tuttavia, come ogni altro paese, ha qualcosa che non piace agli stranieri: le tasse in Spagna.

Sì, gli espatriati in Spagna devono pagare le tasse. La tassa più basilare che gli espatriati devono pagare in Spagna è l’imposta sul reddito. L’imposta sul reddito è calcolata sul reddito mondiale dell’espatriato. Tuttavia, se sei un non residente spagnolo, l’imposta sul reddito è calcolata solo sul reddito generato in Spagna.

  Chi paga tasse eToro?

I contribuenti non residenti sono generalmente tassati in modo forfettario sul reddito guadagnato in Spagna o derivato da fonti spagnole, con un tasso del 24% per il reddito da lavoro e del 19% per le plusvalenze e i redditi da investimenti finanziari derivati da fonti spagnole.

Dato che stiamo parlando di casi particolari e non esiste un consiglio generale, le suggeriamo di mettersi in contatto con un team di consulenti fiscali in modo che possano fornirle l’assistenza personalizzata di cui ha bisogno per ottimizzare le sue tasse in Spagna.

Come sono le tasse in Spagna?
Torna su