Cosa fare se linquilino non lascia la casa?

L’inquilino non se ne va dopo 60 giorni di preavviso

Devi solo dargli un “ragionevole preavviso” per andarsene. Per preavviso ragionevole di solito si intende la lunghezza del periodo di pagamento dell’affitto, quindi se i tuoi inquilini pagano l’affitto settimanalmente puoi dare loro un preavviso di una settimana. Il preavviso non deve essere scritto.

Se i tuoi inquilini hanno iniziato la loro locazione prima del 27 febbraio 1997, potrebbero avere una locazione assicurata o regolata. Allora dovrai seguire regole diverse per sfrattarli e avranno una maggiore protezione dallo sfratto.

Per aiutarci a migliorare GOV.UK, ci piacerebbe sapere di più sulla tua visita di oggi. Ti invieremo un link a un modulo di feedback. Ci vorranno solo 2 minuti per compilarlo. Non preoccuparti, non ti invieremo spam o condivideremo il tuo indirizzo e-mail con nessuno.

L’inquilino non se ne va alla data concordata

Lei è qui: Home / Avvisi / Avviso di sfratto (Avviso di cessazione della locazione per violazione sostanziale) / FAQ – Cosa succede se l’inquilino non si oppone e non si muove? Il padrone di casa può richiedere un ordine di cessazione della locazione e riprendere possesso della proprietà. Può farlo attraverso il Residential Tenancy Dispute Resolution Service o il Provincial Court Civil. Quando il padrone di casa richiede questo ordine, l’inquilino riceverà nuovi documenti dal padrone di casa. Vedi la nostra pagina Who Can Help per una lista di fornitori di servizi che possono fornire ulteriori informazioni a proprietari e inquilini su questo processo.

  Come impostare promemoria su Calendar?

Se l’inquilino non si muove dopo la notifica dell’ordine, il padrone di casa può assumere un’agenzia di esecuzione civile per sfrattare l’inquilino. Un ufficiale giudiziario dell’agenzia di esecuzione civile può quindi venire alla proprietà, rimuovere l’inquilino e tutti i suoi effetti personali. Solo l’ufficiale giudiziario ha il potere di rimuovere fisicamente l’inquilino e le sue cose. Il padrone di casa non può rimuovere l’inquilino da solo.

Un inquilino può rimanere dopo aver dato il preavviso

Ottenere un avviso non significa sempre che dovrai lasciare la tua casa entro la data indicata. Nella maggior parte dei casi il padrone di casa deve ancora ottenere un ordine del tribunale prima di poterti sfrattare e non può richiedere un ordine del tribunale finché il periodo di preavviso non sia scaduto. L’ordine del tribunale si chiama “ordine di possesso”.

Tuttavia, ci sono alcuni tipi di affitto in cui il padrone di casa non ha bisogno di ottenere un ordine del tribunale per sfrattarti. Questi includono gli inquilini che vivono nello stesso alloggio del loro padrone di casa. Se condividi l’alloggio con il tuo padrone di casa e questi vuole sfrattarti, dovresti chiedere consiglio al Citizens Advice più vicino.

Potresti anche chiedere un risarcimento in tribunale. Se vinci un risarcimento sufficiente, il tribunale lo userà per ridurre gli arretrati dell’affitto. Controlla se il tuo problema di alloggio è una discriminazione per vedere se puoi difendere il tuo sfratto o fare una richiesta di risarcimento.

  Chi deve pagare la tassa sui rifiuti?

Se sei un inquilino privato con un contratto di affitto garantito, il tuo padrone di casa potrebbe aver ottenuto un ordine di possesso senza un’udienza in tribunale. Ti verrà detto di lasciare la proprietà non più di 14 giorni dopo che l’ordine è stato concesso, anche se potrebbe essere possibile chiedere che questa data venga ritardata in determinate circostanze.

Comprate una casa e l’inquilino non vuole andarsene

Come ogni inquilino è ansioso di trovare un posto piacevole dove stare, anche ogni padrone di casa vorrebbe avere un buon inquilino nella sua proprietà.  A volte, i padroni di casa potrebbero ignorare alcuni controlli di base prima di affittare le proprietà agli inquilini, cosa che in seguito li porterebbe a conseguenze spiacevoli. Cerchiamo di capire cosa può fare un padrone di casa se un inquilino si rifiuta di lasciare la sua proprietà.

Le persone designate dall’autorità verificano i documenti registrati relativi alla proprietà e al suo contratto d’affitto. E ascoltano il padrone di casa e l’inquilino e poi prendono una posizione. Ma l’intero processo richiederà probabilmente circa 6 mesi. Se l’inquilino non ha liberato i locali affittati anche dopo la scadenza del contratto di locazione, l’autorità competente ordina all’inquilino di lasciare i locali e di pagare i danni causati, se ce ne sono.

  Come non pagare le tasse in Italia legalmente?

Quasi tutti i governi statali in India hanno emanato le loro leggi sul controllo degli affitti (RCA), tuttavia, l’obiettivo principale di tutte le leggi sul controllo degli affitti è quello di proteggere gli inquilini da affitti eccessivi, aumenti casuali dell’affitto e anche di garantire loro un contratto di locazione che sia legale, come da contratto. Inizialmente, le leggi sul controllo degli affitti, essendo considerate una misura temporanea, sono state promulgate solo per brevi intervalli. Ma i governi statali hanno continuato a modificarle ed estenderle ogni pochi anni.

Cosa fare se linquilino non lascia la casa?
Torna su