Cosa si intende per fiscalità differita?

Tasse differite

Cos’è il differimento delle tasse? Il differimento delle tasse è quando i contribuenti ritardano il pagamento delle tasse ad un certo punto nel futuro. Alcune tasse possono essere rinviate indefinitamente, mentre altre possono essere tassate ad un tasso inferiore in futuro. I contribuenti individuali e le società possono rinviare alcune tasse; trattenere i profitti aziendali all’estero è anche una forma di rinvio delle tasse.Definizione più profondaPer rinviare le tasse sui guadagni, un contribuente individuale deve mettere i fondi in un conto pensionistico.  Se il contribuente ritira i fondi prima dell’età di 59,5 anni, lui o lei incorre in una penalità di ritiro anticipato del 10 per cento del totale ritirato. I guadagni nel conto ritirati dopo questa soglia d’età sono tassati ad un tasso più favorevole. Ci sono sette conti di pensionamento defiscalizzati disponibili per i contribuenti individuali: le società possono differire le tasse usando il deprezzamento accelerato. Con questo approccio, le tasse sono ridotte nel presente riconoscendo meno entrate o aumentando le spese. Questo ha l’effetto di spostare il pagamento delle tasse ai periodi futuri. Le tasse sui profitti guadagnati in paesi stranieri sono comunemente differite reinvestendo o lasciando i profitti all’estero.

Imposte differite deutsch

L’imposta differita è un argomento che viene regolarmente testato nel Financial Reporting (FR) e spesso viene testato più in dettaglio nello Strategic Business Reporting (SBR). Questo articolo esamina gli aspetti delle imposte differite che sono rilevanti per il FR.

  Come risparmiare sul costo del notaio?

Le imposte differite sono contabilizzate secondo lo IAS® 12, Imposte sul reddito. È importante notare che i riferimenti alle “imposte sul reddito” qui si riferiscono alle imposte sui profitti o sulle perdite della società piuttosto che alle imposte sul reddito di un individuo. Le imposte relative alle società possono essere denominate “imposte sulle società” o “imposte sul reddito delle società” in alcune giurisdizioni.

Nella FR, l’imposta differita normalmente si traduce in una passività rilevata nel rendiconto finanziario. Lo IAS 12 definisce una passività fiscale differita come l’importo delle imposte sul reddito dovute negli esercizi futuri in relazione alle differenze temporanee imponibili. Quindi, in termini semplici, l’imposta differita è l’imposta da pagare in futuro. Tuttavia, per comprendere meglio questa definizione, è necessario spiegare il termine “differenze temporanee”.

Imposte differite ifrs

Un’attività di questo tipo può essere trovata quando un’azienda paga in eccesso le sue tasse. Questo denaro sarà alla fine restituito all’azienda sotto forma di sgravi fiscali. Pertanto, il pagamento in eccesso diventa un’attività per l’azienda.

Un’attività fiscale differita potrebbe essere paragonata all’affitto pagato in anticipo o a un premio assicurativo rimborsabile. Anche se l’azienda non ha più il contante in mano, ha il suo valore comparabile, e questo deve essere riflesso nei suoi rendiconti finanziari.

  Come impostare i tasti su Fortnite?

Un esempio diretto di un’attività fiscale differita è il riporto delle perdite. Se un’azienda subisce una perdita in un anno finanziario, di solito ha il diritto di usare quella perdita per abbassare il suo reddito imponibile negli anni successivi. In questo senso, la perdita è un’attività.

Un altro scenario si presenta quando c’è una differenza tra le regole contabili e quelle fiscali. Per esempio, le imposte differite esistono quando le spese sono riconosciute nel conto economico di una società prima che siano richieste dalle autorità fiscali o quando le entrate sono soggette a imposte prima che siano imponibili nel conto economico.

Attività fiscali differite deutsch

Negli Stati Uniti, le leggi consentono alle aziende di mantenere due serie di libri contabili separati per scopi finanziari e fiscali. Poiché le regole che governano la contabilità finanziaria e quella fiscale sono diverse, sorgono differenze temporanee tra le due serie di libri. Questo può risultare in una passività fiscale differita, quando l’importo dell’imposta dovuta secondo la contabilità fiscale è inferiore a quello secondo la contabilità finanziaria. La passività fiscale differita sorge comunemente quando si ammorta il capitale fisso, si riconoscono i ricavi e si valutano le scorte.

Le differenze nelle passività fiscali sono semplicemente squilibri temporanei tra un importo di reddito riportato e la sua base fiscale: Le disparità contabili appaiono quando ci sono differenze tra il reddito imponibile e il reddito finanziario al lordo delle imposte o quando le basi delle attività o delle passività differiscono per scopi di contabilità finanziaria e fiscali. Per esempio, il denaro dovuto su crediti correnti (AR) non può essere tassato fino all’incasso effettivo, ma la vendita deve essere riportata nel periodo corrente.

Cosa si intende per fiscalità differita?
  Cosè il secondo acconto 730?
Torna su