Cosa succede se gli eredi non fanno la successione?

La successione avviene automaticamente

I giudici del Tribunale degli Orfani sono principalmente responsabili della supervisione dei patrimoni che devono passare attraverso il testamento. Possono anche nominare tutori per la persona e la proprietà di minori (persone di età inferiore ai diciotto anni). I giudici del Tribunale degli Orfani conducono udienze formali che coinvolgono controversie di eredità o tutele e decidono su petizioni e conti di amministrazione coinvolti in procedimenti di eredità e/o tutele.

C’è un Tribunale degli Orfani nella città di Baltimora e in ogni contea dello Stato del Maryland. Ad eccezione della contea di Harford e della contea di Montgomery, dove un giudice della Circuit Court siede come Orphans’ Court nei procedimenti di successione, ci sono tre giudici in ogni Orphans’ Court e tutti e tre questi giudici devono candidarsi ogni quattro anni alle elezioni governative. Un giudice del Tribunale degli Orfani deve essere un cittadino dello Stato del Maryland e aver vissuto nella giurisdizione in cui presta servizio per almeno i dodici mesi precedenti.

I proventi delle polizze assicurative passano direttamente ai beneficiari nominati (a meno che la polizza non nomini il patrimonio come beneficiario) senza essere parte del processo di successione. Le proprietà detenute come cointestatari con diritto di sopravvivenza o come inquilini per intero passeranno al cointestatario sopravvissuto. Le proprietà detenute come “payable on death” passeranno ai beneficiari designati. I beni detenuti in un trust revocabile o irrevocabile passeranno ai beneficiari nominati nell’atto fiduciario senza passare per la procedura di successione (a meno che il trust non si concluda e preveda che i beni siano distribuiti al patrimonio).

  Cosa succede se non si registra il compromesso?

Cosa succede se un’eredità non viene liquidata

La maggior parte delle persone sono entusiaste quando scoprono di ricevere un’eredità. È difficile immaginare che qualcuno non accetti, ma occasionalmente succede. Continuate a leggere per sapere come un lascito può essere rifiutato e cosa succede alla proprietà in queste circostanze.

L’atto di rifiutare un’eredità viene spesso chiamato “disclaimer”. Le leggi statali di solito richiedono che l’erede firmi una rinuncia in cui dichiara di non volere la proprietà che gli spetta dall’eredità.

Se il testamento nomina un erede alternativo, la proprietà rifiutata viene trasferita a questo beneficiario. Se il testamento non nomina un erede alternativo, l’eredità ritorna all’eredità per la distribuzione secondo le leggi dello stato. Le leggi sul testamento dirigono la distribuzione dei beni quando una persona muore senza un testamento.

Le leggi sull’intestato variano leggermente da stato a stato, ma la maggior parte degli stati danno la proprietà al coniuge superstite e ai figli per primi. Se non ci sono coniugi o figli sopravvissuti, la proprietà passa in genere ad altri membri della famiglia, con i parenti immediati che hanno la priorità sui parenti lontani.

Conseguenze della mancata pubblicazione di un testamento

Alcune delle proprietà del defunto (deceduto) possono passare senza la necessità di un processo formale di successione. I metodi includono affidavit di piccole proprietà, affidavit di eredità, dichiarazioni di eredità per case mobili e domande per determinare gli eredi.

Il capitolo 205 del Texas Estates Code permette agli eredi di diritto (distributees) di qualcuno che è morto senza testamento di presentare un affidavit di piccola proprietà al tribunale come alternativa al processo di successione. Affinché i distributori possano presentare l’affidavit per la piccola proprietà, i seguenti elementi devono essere veri riguardo alla proprietà:

  Come cedere credito alla banca?

Un affidavit di eredità può essere usato quando qualcuno muore senza un testamento, e il patrimonio consiste per lo più di beni immobili intestati al defunto. Si tratta di un affidavit usato per identificare gli eredi di beni immobili quando il defunto è morto senza testamento (cioè, intestato). Per aiutarvi a prepararne uno, cliccate qui.

Un affidavit di eredità dovrebbe essere firmato da due testimoni disinteressati. Per qualificarsi come testimone disinteressato, si deve essere a conoscenza del defunto e della sua storia familiare, ma non si può beneficiare finanziariamente del patrimonio. Ogni testimone disinteressato deve giurare su informazioni specifiche sul defunto. Di solito una società di titoli accetta l’affidavit per mostrare la catena di titoli ai fini della vendita della proprietà immobiliare, ma gli eredi dovrebbero controllare con la loro società di titoli per essere sicuri.

Cosa succede se un testamento non viene seguito

Generalmente, il testamento ha effetto dopo la morte del testatore/testatrice (persona che fa il testamento). Anche se in alcuni casi il trasferimento della proprietà avviene anche durante la vita del testatore. La validità del testamento è provata dalla firma del testatore e dei testimoni attestanti il testamento, ma se c’è una prova di volontà, allora aumenta la credibilità del testamento.

Il testamento può essere richiesto dopo 7 giorni dalla morte del testatore. L’intero processo di Probate of Will richiede almeno da sei a nove mesi per essere completato. Tuttavia, se c’è qualche obiezione da parte del pubblico riguardo al testamento, allora il processo di Probate of Will può richiedere fino a 2 anni per essere completato, a seconda della gravità dell’obiezione.

  Come si calcola la tassa di registrazione atti giudiziari?

La parola ‘Probate’ significa provare o convalidare qualcosa. È una procedura per l’approvazione da parte del tribunale del testamento come valida e ultima volontà del testatore deceduto. Secondo l’Indian Succession Act, 1925, “Il Probate of will, quando viene concesso, stabilisce il testamento dalla morte del testatore e rende validi tutti gli atti intermedi dell’esecutore testamentario come tale.”

Cosa succede se gli eredi non fanno la successione?
Torna su