In che consiste la tesi di laurea?

Struttura della dissertazione

Le tesi di laurea in materie umanistiche sono spesso strutturate più come un lungo saggio, costruendo un’argomentazione attraverso l’analisi di fonti primarie e secondarie. Invece della struttura standard qui delineata, potresti organizzare i tuoi capitoli intorno a diversi temi o casi di studio.

Altri elementi importanti della tesi sono il frontespizio, l’abstract e la lista delle referenze.  Se hai dubbi su come dovrebbe essere strutturata la tua tesi, controlla sempre le linee guida del tuo dipartimento e consulta il tuo supervisore.

La prima pagina del documento contiene il titolo della tesi, il tuo nome, il dipartimento, l’istituzione, il corso di laurea e la data di presentazione. A volte include anche il tuo numero di studente, il nome del tuo supervisore e il logo dell’università. Molti programmi hanno requisiti rigorosi per la formattazione del frontespizio della tesi.

La sezione dei ringraziamenti è di solito facoltativa e offre spazio per ringraziare tutti coloro che ti hanno aiutato a scrivere la tesi. Questo potrebbe includere i tuoi supervisori, i partecipanti alla tua ricerca e gli amici o la famiglia che ti hanno sostenuto.

Parti di una dissertazione pdf

Dovresti scrivere una bozza della tua introduzione molto presto, forse già quando presenti la tua proposta di ricerca, per esporre a grandi linee le tue idee, perché vuoi studiare quest’area e cosa speri di esplorare e/o stabilire.

  Come riconoscere Dunk originali?

Dovrebbe anche introdurre e rivedere brevemente la letteratura sul tuo argomento per mostrare ciò che è già noto e spiegare il quadro teorico.  Se ci sono dibattiti teorici nella letteratura, allora l’introduzione è un buon posto per il ricercatore per dare la propria prospettiva insieme alla sezione della revisione della letteratura della tesi.

L’introduzione deve preparare la scena per il lavoro successivo e dare un’idea generale degli argomenti e/o delle ricerche che hanno preceduto il tuo. Dovrebbe dare un’idea del perché hai scelto di studiare quest’area, dando un assaggio della letteratura, e cosa speravi di scoprire.

Non includere troppe citazioni nella tua introduzione: questo è il tuo riassunto del perché vuoi studiare quest’area, e quali domande speri di affrontare. Qualsiasi citazione serve solo a definire il contesto, e dovresti lasciare il grosso della letteratura per una sezione successiva.

Significato della dissertazione

Ci sono alcune ovvie differenze: un saggio è relativamente breve – di solito da 1500 a 2500 parole – e ti viene detto chiaramente cosa fare da qualcun altro. Per esempio: Descrivere e valutare le principali teorie della globalizzazione.

Cosa implica la parola ‘dibattito’? Una discussione che coinvolge diversi punti di vista o insiemi di idee. Una dissertazione quindi non solo esaminerà un argomento ma passerà in rassegna diversi punti di vista su quell’argomento.

  Come pagare la marca da bollo virtuale?

Ecco un’altra definizione che sottolinea alcune caratteristiche più importanti di una dissertazione: “un documento sostanziale che è tipicamente basato su una ricerca originale e che dà prova della padronanza del candidato sia del suo soggetto che del metodo scientifico”.

Una dissertazione mostrerà che l’autore conosce il suo soggetto, i fatti chiave e i diversi punti di vista in esso – ma avanza anche un punto di vista risultante da una ricerca originale. Ricorda che ‘originale’ non significa ‘qualcosa che non è mai stato fatto prima’, ma piuttosto ‘qualcosa che fai per te stesso’.

Perché fare una dissertazione

La struttura di una tesi è la disposizione dei contenuti della ricerca. Contiene numerose parti che sono anche divise in paragrafi. È essenziale per il flusso di idee in un documento di ricerca e per aiutare il lettore a navigare tra le idee.

Scegliere un argomento di tesi di interesse e determinare la questione da esplorare. Le ricerche precedenti sono sufficienti per la preparazione, poiché le lacune identificate nelle tesi precedenti sono mirate. Parla con i supervisori o con i colleghi studenti per aiutarti a farti un’idea approssimativa dell’intera struttura della tesi. Restringi l’argomento a una questione specifica da affrontare; questo aumenta le possibilità che l’argomento sia accettato dalla commissione. Leggi ampiamente sull’argomento e prendi appunti. Così facendo, i passi successivi sono facili da seguire e mantengono intatta la struttura della tesi.

  Come fare ricevuta tassa di soggiorno?

Assicurati che tutte le opere scritte da altri autori siano opportunamente parafrasate e citate. Assicurati di usare il corretto metodo di riferimento e di citazione prima di iniziare a scrivere. Il plagio è un’offesa accademica che in alcune università può portare alla bocciatura immediata o addirittura all’espulsione.

In che consiste la tesi di laurea?
Torna su