Qual è la differenza tra la ritenuta alla fonte a titolo di acconto e la ritenuta alla fonte a titolo dimposta?

Qual è la differenza tra la ritenuta alla fonte a titolo di acconto e la ritenuta alla fonte a titolo dimposta?

Ritenuta alla fonte in India

L’importo della ritenuta fiscale si basa sull’importo del pagamento soggetto a imposta. La ritenuta d’imposta sui salari include l’imposta sul reddito, la sicurezza sociale e l’assistenza sanitaria, e alcune tasse in alcuni stati. Alcuni importi minimi di reddito salariale non sono soggetti alla trattenuta dell’imposta sul reddito. La trattenuta sul salario si basa sui salari effettivamente pagati e sulle dichiarazioni dei dipendenti sui moduli W-4 federali e statali. La ritenuta dell’imposta sulla sicurezza sociale termina quando i pagamenti da un datore di lavoro superano la base salariale massima durante l’anno.

Gli importi trattenuti dai pagatori (datori di lavoro o altri) devono essere rimessi al governo competente prontamente. Gli importi soggetti a ritenuta e le tasse trattenute sono riportati annualmente ai beneficiari e al governo.

Questo facilita molto la riscossione dell’imposta sia per il contribuente che per il Bureau of Internal Revenue. Tuttavia, ha anche ridotto notevolmente la consapevolezza del contribuente della quantità di tasse che vengono raccolte, cioè ha ridotto la trasparenza della tassa, il che ha reso più facile l’aumento delle tasse in futuro.[2]

Ritenuta d’acconto sugli interessi

La ritenuta d’acconto è un importo di cui la deduzione avviene direttamente dal guadagno di un dipendente da parte del datore di lavoro. Viene pagata al governo come parte dell’obbligo fiscale di un individuo. Il governo centrale dell’India è responsabile di questa raccolta di tasse. In India, il governo centrale ha il potere di imporre e raccogliere le tasse. In base al reddito della persona, l’imposta viene addebitata.

  Come calcolare tasse su affitto?

La ritenuta alla fonte è anche conosciuta come tassa di ritenzione. Come da Income Tax Act, sotto la sezione 195, è obbligatorio per il beneficiario, che è la persona responsabile di effettuare un pagamento, di dedurre l’imposta al momento del pagamento o al momento dell’accredito del pagamento sul conto della persona non residente.

Il reddito è categorizzato in base a vari livelli. Così, ogni volta che il limite minimo di soglia aumenta, attira le tasse secondo le aliquote decise per i vari livelli di reddito prescritti nell’Income Tax Act.

È calcolando il reddito netto guadagnato per l’anno finanziario precedente nell’anno di valutazione corrente. Tutti sanno che l’imposta sul reddito dovuta da qualsiasi individuo si basa sullo stato di residenza di un individuo. Quindi, per capire la ritenuta d’acconto, è d’obbligo sapere come viene classificato lo status residenziale in India?

Ritenuta alla fonte in Germania

Vengono fornite le aliquote WHT legali sui pagamenti di dividendi, interessi e royalties effettuati da società nei territori WWTS a residenti e non residenti. Gli accordi di doppia imposizione tra i territori spesso prevedono aliquote WHT ridotte. Vedere i sommari dei territori per informazioni più dettagliate.

I dividendi e le royalties sono tassati al 10%, e l’imposta è trattenuta alla fonte dall’entità che paga in Angola. Gli interessi sui prestiti concessi da terzi o dagli azionisti sono soggetti all’imposta sul reddito da investimento al 15% e al 10%, rispettivamente.

  Cosa vuol dire imposta diretta?

Residente: 0 / 0 / 0 (Si noti che un tasso del 49% si applica nel caso di interessi e alcuni dividendi in cui un codice fiscale non è citato al pagatore); Non residente: 30 / 10 / 30 (Si noti che ci sono alcune esenzioni che possono essere applicate)

Residente UE: 0 (se pagato a società UE) / 10 (0 se pagato a società associata secondo le norme UE su interessi e royalties introdotte nel diritto interno) / 10 (0 se pagato a società associata secondo le norme UE su interessi e royalties introdotte nel diritto interno); Non residente: 5 / 10 / 10

Ritenuta d’acconto a Singapore

La ritenuta d’acconto è il denaro che un datore di lavoro detrae dal salario lordo di un dipendente e lo versa direttamente al governo. L’importo trattenuto è un credito contro le imposte sul reddito che il dipendente deve pagare durante l’anno. Gli stranieri non residenti sono anche soggetti a ritenuta fiscale sul reddito guadagnato, così come su altri redditi come interessi e dividendi da titoli di società statunitensi che possiedono.

La ritenuta d’imposta è un modo per il governo degli Stati Uniti di mantenere il suo sistema di tassazione del reddito “pay-as-you-go” (o pay-as-you-earn) – tassando alla fonte del reddito, piuttosto che cercare di raccogliere l’imposta sul reddito dopo che i salari sono guadagnati.

La prima e più comunemente discussa ritenuta alla fonte è quella sul reddito personale dei residenti negli Stati Uniti che deve essere raccolta da ogni datore di lavoro negli Stati Uniti. Con il sistema attuale, la ritenuta è raccolta dai datori di lavoro e rimessa direttamente al governo, con i dipendenti che pagano il resto quando presentano la dichiarazione dei redditi in aprile di ogni anno.

  Quanto si paga di tasse sul reddito?

Generalmente, si vuole circa il 90% delle tasse stimate sul reddito trattenute e inviate al governo. Questo assicura che non si rimanga mai indietro con le tasse sul reddito (cosa che può risultare in pesanti sanzioni) e che non si venga sovrattassati durante l’anno.

Qual è la differenza tra la ritenuta alla fonte a titolo di acconto e la ritenuta alla fonte a titolo dimposta?
Torna su