Quale batterio si prende in ospedale?

Qual è l’infezione più comune in ospedale

Le infezioni associate all’assistenza sanitaria continuano ad affliggere il settore sanitario. Il Centers for Disease Control and Prevention stima che un paziente su 20 contrae un’HAI ogni giorno, e alcune stime suggeriscono che l’onere economico delle HAI raggiunge i 35,7 miliardi di dollari all’anno. Sfortunatamente per gli ospedali, essi sono un ottimo terreno di coltura per le infezioni. Molte persone – spesso con infezioni contratte in comunità – sono raggruppate insieme in spazi ristretti con sistemi immunitari soppressi, lasciando i pazienti altamente suscettibili alle infezioni.

Tuttavia, le reti di sicurezza dei pazienti e le organizzazioni focalizzate sulla qualità si stanno unendo per migliorare il controllo delle infezioni e ridurre il numero di pazienti che contraggono queste condizioni. Clostridium difficile, Staphylococcus aureus, norovirus, Escherichi coli. Questi sono alcuni dei più noti batteri e virus responsabili delle HAI, ma ne esistono molti altri che gli operatori sanitari dovrebbero conoscere mentre lavorano per sradicare queste infezioni dalle loro organizzazioni.

Perché le infezioni contratte in ospedale sono così pericolose

I pazienti colonizzati con MRSA rappresentano un rischio per se stessi e per gli altri. L’MRSA è trasportato sulla pelle dei pazienti. Diventa un problema solo quando la pelle viene violata da ferite chirurgiche o da dispositivi che penetrano la pelle. In questa situazione i batteri possono causare infezioni alle ferite e portare a infezioni sistemiche come la setticemia.

Clostridium difficile vive innocuamente nell’intestino di molte persone con un’incidenza di tre su 100 per gli adulti sani e fino a sette su 10 bambini sani. Tuttavia, nel 1978, C. difficile è stato identificato come la causa principale della colite pseudomembranosa e ha dimostrato di essere un isolato primario dalle feci di pazienti sottoposti a trattamento con clindamicina. Ora è il principale agente eziologico identificabile della diarrea e della colite associate agli antibiotici ed è una causa importante della malattia nosocomiale.

  Come creare biglietti da visita gratis in italiano?

Tutti i ceppi di C. difficile producono l’antigene comune glutammato deidrogenasi (GDH). Alcuni ceppi producono anche le tossine, TcdA e TcdB, che sono state studiate intensamente dal loro riconoscimento iniziale come importanti fattori di virulenza di C. difficile. Oltre al loro contributo alla malattia, TcdA e TcdB sono i marcatori principali per la diagnosi della malattia di C. difficile.

Infezione batterica ospedaliera

“Staph” (pronunciato staff) è l’abbreviazione di Staphylococcus. Lo stafilococco è un germe (batterio) che può causare infezioni in qualsiasi parte del corpo, ma la maggior parte sono infezioni della pelle. Lo stafilococco può infettare aperture nella pelle, come graffi, brufoli o cisti della pelle. Chiunque può contrarre un’infezione da stafilococco.I pazienti ospedalieri possono contrarre infezioni da stafilococco della pelle:Una volta che il germe dello stafilococco entra nel corpo, può diffondersi alle ossa, alle articolazioni e al sangue. Può anche diffondersi a qualsiasi organo, come i polmoni, il cuore o il cervello.Lo stafilococco può anche diffondersi da una persona all’altra.Infezioni da stafilococco in ospedale

I germi dello stafilococco si diffondono principalmente attraverso il contatto pelle a pelle (contatto). Un medico, un infermiere, un altro operatore sanitario, o anche i visitatori possono avere germi di stafilococco sul loro corpo e poi diffonderli ad un paziente. Questo può accadere quando:Inoltre, un paziente può avere un’infezione da stafilococco prima di arrivare in ospedale. In alcuni casi, le persone possono contrarre un’infezione da stafilococco toccando indumenti, lavandini o altri oggetti che contengono germi dello stafilococco.Un tipo di germe dello stafilococco, chiamato Staphylococcus aureus meticillino-resistente (MRSA), è più difficile da trattare. Questo perché l’MRSA non viene ucciso da certi antibiotici usati per trattare i normali germi dello stafilococco.Quali sono i fattori di rischio per l’infezione da stafilococco?

  Dove inserire IBAN cassetto fiscale?

Esempi di infezioni contratte in ospedale

Tra il 5 e il 10% di tutti i pazienti contraggono almeno un’infezione acquisita in ospedale – nota anche come infezione associata all’assistenza sanitaria o infezione nosocomiale – durante il loro soggiorno in un ospedale per acuti.    Secondo le stime del sistema National Nosocomial Infections Surveillance (NNIS), nel 2002, circa 1,7 milioni di casi di HAIs e 99.000 decessi associati si sono verificati negli ospedali statunitensi, portando a costi aggiuntivi fino a 6,5 miliardi di dollari ogni anno.    Mentre il CDC ha stimato nel 1995 che circa 1,9 milioni di casi di HAI si sono verificati negli ospedali, le differenze nei metodi di raccolta dei dati rendono difficili i confronti tra il 1995 e il 2002.    Tuttavia, una tendenza è chiara: le infezioni stanno diventando più complicate da trattare man mano che cresce la loro resistenza agli antibiotici.

Le infezioni acquisite negli ospedali stanno diventando più virulente e più resistenti agli antibiotici tipicamente usati per combatterle.    Uno dei tipi più letali di batteri resistenti agli antibiotici è lo Staphylococcus aureus resistente alla meticillina, comunemente chiamato MRSA.    La percentuale di infezioni da Staph che sono resistenti agli antibiotici è aumentata dal 22% nel 1997 a oltre il 60% nel 2007.    Il Centers for Disease Control stima che l’MRSA uccida circa 19.000 persone all’anno.    La prevalenza di altri batteri multiresistenti, o “superbugs”, è anche in aumento, compresa quella degli enterococchi resistenti alla vancomicina (VRE) che, nel 1997, è stata trovata in circa il 15% dei pazienti ospedalieri (da meno dell’1% nel 1990).    Anche il Clostridium difficile (C. diff), un altro pericoloso superbug, è in aumento; il CDC stima che ci siano 500.000 casi all’anno negli Stati Uniti, rispetto ai 150.000 del 2001.

Quale batterio si prende in ospedale?
  Perché con tre Cud devo pagare?
Torna su