Quali sono le finanziarie che fanno prestiti cambializzati?

Cambiale per prestito d’affari

Una cambiale è uno strumento di debito che contiene una promessa scritta da una parte (l’emittente o il creatore della nota) di pagare un’altra parte (il beneficiario della nota) una determinata somma di denaro, a richiesta o a una data futura specificata. Una cambiale di solito contiene tutti i termini relativi all’indebitamento, come l’importo principale, il tasso di interesse, la data di scadenza, la data e il luogo di emissione, e la firma dell’emittente.

Anche se le istituzioni finanziarie possono emetterle – per esempio, potrebbe essere richiesto di firmare una cambiale per ottenere un piccolo prestito personale – le cambiali di solito permettono alle aziende e agli individui di ottenere finanziamenti da una fonte diversa da una banca. Questa fonte può essere un individuo o una società disposta a portare la nota (e fornire il finanziamento) secondo i termini concordati. In effetti, le cambiali possono permettere a chiunque di essere un prestatore.

I vaglia cambiari, così come le cambiali, sono regolati dalla Convenzione di Ginevra del 1930 di diritto uniforme sulle cambiali e i vaglia cambiari. Le sue regole stabiliscono anche che il termine “promissory note” deve essere inserito nel corpo dello strumento e deve contenere una promessa incondizionata di pagare.

Come scrivere una cambiale

Le aziende e gli individui occasionalmente hanno bisogno di prendere in prestito o prestare denaro tra di loro, invece di rivolgersi a un’istituzione finanziaria, per una serie di motivi. Una società madre può decidere di fornire un finanziamento per una delle sue filiali in tempi difficili, o un privato può voler aiutare un membro della famiglia che sta creando una nuova attività e richiede un investimento di capitale. Qualunque sia la ragione di un prestito tra imprese o individui, è una buona idea registrarlo come un contratto di prestito scritto o una nota promissoria.

  Come si paga imposta di registro atti giudiziari?

Un contratto di prestito è un tipo di documento standard che stabilisce i termini di un prestito e il suo rimborso. Dovrebbe essere usato ogni volta che è coinvolta una quantità sostanziale di denaro, in particolare se il prestatore e il mutuatario non sono molto legati o desiderano mantenere le cose su una base più formale. Questo accordo dovrebbe essere usato da tutti i tipi di piccole imprese, comprese le società, partnership e LLP, Scottish general partnership e Scottish limited partnerships (SLP), e le imprese individuali.

Importanza della cambiale

Nella mia sequenza libera sulle possibilità di finanziamento aziendale, dopo il Sale and Lease Back (qui), questa volta mi rivolgerò al cosiddetto Schuldscheindarlehen (prestito cambiario), che è riemerso nuovamente dall’oblio dopo l’ultima crisi finanziaria. Soprattutto nell’attuale crisi della corona, alcune aziende stanno apparentemente “succhiando” liquidità con l’aiuto di questo strumento: Bosch, per esempio, ha preso prestiti con un volume di 2 miliardi di euro entro giugno 2020, collocando un prestito cambiario (qui), e appena nell’aprile 2020, il fornitore automobilistico Schaeffler ha emesso cambiali con un volume di 350 milioni di euro (qui).

  Come si fa una tesi di laurea compilativa?

Con l’inizio dell’ultima crisi finanziaria, il prestito cambiario, che fino ad allora tendeva ad essere una Bella Addormentata, è diventato improvvisamente più attraente, semplicemente perché i canali di finanziamento “normali”, come le emissioni di obbligazioni, sono stati chiusi durante la crisi. Dalla crisi finanziaria, il volume delle emissioni è cresciuto costantemente e alla fine del 2019 era di circa 27 miliardi di euro (qui).

Cosa rende una cambiale non valida

Una cambiale è spesso inclusa in un mutuo, un prestito per studenti, un prestito per auto, un prestito d’affari o un contratto di prestito personale. I mutuatari in genere firmano la cambiale come uno degli ultimi passi per ricevere i fondi presi in prestito.

Mentre una cambiale, un contratto di prestito e un’ipoteca sono prove di un debito dovuto dal mutuatario al mutuante, il contratto di prestito ha definizioni e clausole più ampie della cambiale. Solo il mutuatario firma la cambiale, mentre sia il mutuante che il mutuatario firmano un contratto di prestito. Il documento firmato significa che il mutuatario accetta di ripagare il prestito.

Il tipo di prestito (garantito o non garantito) influenzerà il modo in cui la cambiale è scritta. Questo perché un prestito garantito delineerà la garanzia che il mutuatario ha messo in piedi, e se e quando il prestatore ha il diritto di sequestrare se il mutuatario non ripaga il prestito. Un prestito non garantito, d’altra parte, può avere una cambiale senza alcuna garanzia di supporto. Ciò significa che il creditore dovrà portarvi in tribunale per far rispettare questo tipo di cambiale.

Quali sono le finanziarie che fanno prestiti cambializzati?
  Cosa succede se non si paga limposta di successione?
Torna su