Quando si deve pagare l IPT?

Guida Ipt

Entro 15 giorni dall’inizio dell’attività, le compagnie di assicurazione devono informare l’ufficio competente dell’Amministrazione delle imposte di registro, delle proprietà immobiliari e dell’IVA (Administration de l’enregistrement, des domaines et de la TVA – AED) utilizzando il modulo previsto a tale scopo (dichiarazione iniziale).

Se l’assicuratore ha rimborsato totalmente o parzialmente il premio ricevuto dall’assicurato – perché la polizza è stata rescissa, o perché il costo della polizza è diminuito – l’assicuratore ha diritto a una rettifica fiscale.

La base imponibile comprende l’importo pagato per la polizza assicurativa – cioè l’importo ricevuto dalla compagnia assicurativa in cambio dell’assicurazione. L’imposta viene poi calcolata sulla base dell’importo ricevuto per le polizze vendute durante il periodo imponibile. Su richiesta della compagnia, l’AED può basare il calcolo sull’importo relativo alle polizze emesse durante il periodo imponibile.

Il debitore dell’imposta – l’assicuratore o il suo rappresentante fiscale – deve tenere una contabilità dettagliata ai fini dell’applicazione dell’imposta e delle verifiche fiscali condotte dall’AED. La contabilità deve contenere registrazioni separate di tutti i dati da includere nella dichiarazione.

Tassa sulle polizze assicurative

L’imposta sui premi assicurativi (IPT) è un prelievo governativo sui premi assicurativi. È pagata dal titolare della polizza ma raccolta e pagata all’HMRC dall’assicuratore. In questa guida, vediamo il background dell’IPT e come funziona.

Nel gennaio 1973, il Regno Unito ha aderito alla Comunità Economica Europea (CEE), e come nazione membro è stato richiesto di adottare l’IVA nel sistema di tassazione. Tuttavia, i premi assicurativi non sono soggetti a IVA; così, nel 1994, il governo ha introdotto l’Insurance Premium Tax.

  Come accedere al menu Safari?

Nel 1997, l’aliquota standard dell’IPT salì al 4%, e fu anche introdotta un’aliquota più alta del 17,5%. Nel corso degli anni le aliquote IPT hanno fluttuato e attualmente sono del 12% (aliquota standard) e un’aliquota superiore del 20% (maggiori dettagli di seguito).

L’aliquota più alta è stata portata in linea con l’aliquota IVA per scoraggiare la pratica di manipolare la vendita combinata di prodotti e assicurazioni, per cui una parte esagerata della vendita potrebbe essere attribuita a una polizza assicurativa per ottenere un’aliquota inferiore.

No, l’IPT è un’imposta una tantum su un singolo prodotto. In questo senso, l’IPT ha più in comune con l’imposta sul tabacco. L’IVA, invece, passa dal venditore all’acquirente fino a raggiungere l’utente finale che paga un’imposta sugli elementi cumulativi di un prodotto o servizio.

Ipt uk

L’imposta sui premi assicurativi viene imposta quando un contratto di assicurazione viene stipulato con un assicuratore. L’aliquota della tassa sui premi assicurativi è del 21% del premio. Dal 1° marzo 2011 al 1° gennaio 2013 il tasso era del 9,7%.

Cos’è l’imposta sui premi assicurativi? L’imposta sui premi assicurativi viene imposta quando viene stipulato un contratto di assicurazione con un assicuratore. Il tasso della tassa sui premi assicurativi è del 21% del premio. Per saperne di più…Chi paga l’imposta sui premi assicurativi? Le seguenti persone o istituzioni pagano l’imposta sui premi assicurativi: un intermediario designato, un assicuratore nei Paesi Bassi o il suo agente autorizzato, un intermediario se riceve il suo compenso da un assicuratore all’estero e altro ancora.Per saperne di più…Presentazione della dichiarazione dei redditiL’imposta sui premi assicurativi è dovuta alla data di scadenza del pagamento del premio assicurativo da parte del contraente. Per saperne di più…AliquotaA partire dal 1° gennaio 2013, l’aliquota dell’imposta sui premi assicurativi è pari al 21% dei premi assicurativi più eventuali commissioni separate pagate per servizi legati alla polizza assicurativa.Per saperne di più…Contattare il servizioSe avete domande o volete saperne di più sull’imposta sui premi assicurativi, contattate la Tax Information Line Non-resident Tax Issues.Read more…

  Come pagare tassazione atti giudiziari?

Tassa sul premio assicurativo

Questa pubblicazione è concessa in licenza secondo i termini della Open Government Licence v3.0 eccetto dove diversamente indicato. Per visualizzare questa licenza, visitare nationalarchives.gov.uk/doc/open-government-licence/version/3 o scrivere all’Information Policy Team, The National Archives, Kew, London TW9 4DU, o email: psi@nationalarchives.gov.uk.

Altre normative utilizzate per definire la responsabilità di alcuni tipi di assicurazione e l’ubicazione del rischio ai fini dell’IPT, si trovano negli strumenti statutari realizzati nell’ambito del Financial Services and Markets Act 2000, in particolare il Regulated Activities Order (SI 2001/544) e il Law Applicable to Contracts of Insurance Order (SI 2001/2635).

L’IPT non si applica ai contratti stipulati dagli assicuratori, che non sono contratti di assicurazione, anche se sono trattati come assicurazione a fini normativi. Non si applica nemmeno alle garanzie (vedi paragrafo 4.12) e agli strumenti finanziari (vedi paragrafo 4.6).

  Come si imposta la lettera?

Qualsiasi assicuratore che riceva premi in relazione a contratti assicurativi imponibili è impegnato in un’attività imponibile ai fini dell’IPT. Ciò non è limitato alle società autorizzate dalla Financial Conduct Authority (FCA) a svolgere attività assicurative. Inoltre, entità diverse dalle società a responsabilità limitata possono svolgere attività assicurative ed essere registrabili ai fini dell’IPT, così come gli assicuratori senza uno stabilimento nel Regno Unito (si veda il paragrafo 11.3 che tratta dei rappresentanti fiscali).

Quando si deve pagare l IPT?
Torna su