Quando si paga il sostituto dimposta?

I supplenti pagano le tasse

Molti investitori si affidano ai dividendi per generare gran parte del loro reddito di portafoglio. Se possedete azioni attraverso un broker, i vostri moduli fiscali di fine anno potrebbero mostrare alcuni dei soldi che avete ricevuto durante l’anno come un pagamento al posto dei dividendi, elencandoli separatamente dai vostri dividendi regolari. Questo può creare una seccatura fiscale che in realtà potrebbe costarvi di più al momento delle tasse. Di seguito, imparerete di più sui pagamenti sostitutivi al posto dei dividendi e cosa potete fare per evitarli.

Come funzionano i pagamenti sostitutivi al posto dei dividendi I pagamenti sostitutivi al posto dei dividendi derivano dal fatto che il vostro broker presta le azioni che possedete a venditori allo scoperto. Questi venditori allo scoperto prendono in prestito le tue azioni e poi le vendono sul mercato aperto, scommettendo che scenderanno di valore prima di doverle riacquistare e restituirti le azioni.

Se il titolo paga un dividendo durante il periodo in cui hanno preso in prestito le azioni, allora i venditori allo scoperto devono rimborsarvi per il reddito da dividendo perso. Questo rimborso è il pagamento sostitutivo fatto al posto dei dividendi che altrimenti avreste ricevuto direttamente dalla società che ha emesso le azioni.

I supplenti sono considerati dipendenti o appaltatori indipendenti

I campus dell’IRS possono emettere avvisi che richiedono l’archiviazione delle dichiarazioni. Gli esaminatori di campo o gli ufficiali di reddito possono contattare i contribuenti se identificano i casi di mancata archiviazione, tipicamente dai casi relativi o dal progetto, o dai rinvii da altre fonti. Un contribuente può utilizzare i servizi di un rappresentante federale autorizzato a rappresentarlo in questa materia fornendo un valido modulo 2848, procura e dichiarazione del rappresentante.

  Da quando è possibile fare la dichiarazione dei redditi?

È bene che un contribuente risponda alle richieste di presentare le dichiarazioni. Se i rimborsi sono dovuti perché un contribuente ha avuto ritenute, pagamenti di imposte stimate o altri crediti, qualsiasi rimborso non sarà effettuato se viene richiesto dopo che il termine di prescrizione è scaduto, che normalmente è tre anni dopo la data di scadenza estesa del ritorno.

Se le dichiarazioni vengono presentate e l’IRS non è d’accordo con l’imposta riportata su di esse, o se l’IRS non riceve alcuna risposta, viene emesso un avviso di proposta di rettifica (lettera di 30 giorni), che mostra il calcolo dell’imposta e degli interessi ed eventuali penalità applicabili. Il contribuente ha 30 giorni di tempo per rispondere accettando la proposta, fornendo ragioni sul perché gli aggiustamenti non sono corretti, o richiedendo un incontro con IRS Appeals. Se un contribuente non ha risposto agli avvisi precedenti, l’IRS potrebbe avere uno stato di archiviazione non corretto, importi di reddito errati e nessuna registrazione di deduzioni o crediti a cui la persona ha diritto. I campus dell’IRS apporteranno le modifiche necessarie alla valutazione proposta se il contribuente fornisce prove a sostegno.

I supplenti hanno diritto alla disoccupazione

I supplenti possono essere assunti in vari modi. Alcuni distretti scolastici assumono supplenti come dipendenti a tempo pieno o parziale, mentre altri impiegano i supplenti come appaltatori indipendenti. Altri ancora utilizzano supplenti impiegati da un’agenzia di formazione del personale. Ci sono vantaggi e svantaggi distinti per ogni metodo di impegno, che sono importanti da considerare quando si sceglie come assumere insegnanti sostituti.

  Cosè un imposta in economia?

Quando gli insegnanti supplenti sono impiegati da un distretto scolastico, sono soggetti a ritenuta d’imposta sul reddito e ricevere un annuale W-2 modulo che riporta i loro guadagni. Inoltre, il datore di lavoro deve trattenere e pagare la sicurezza sociale e le tasse Medicare e presentare le tasse di disoccupazione sui salari dei dipendenti. Gli insegnanti supplenti assunti come dipendenti possono avere diritto a benefici come il tempo di malattia e fondi pensione, così come l’assicurazione sanitaria, a seconda del loro status-part-time o full-time.

Come appaltatore indipendente, gli insegnanti supplenti possono lavorare per uno o più distretti. Questo ha il potenziale di consentire al supplente più giorni di lavoro se un singolo distretto non fornisce il numero desiderato. Agendo come un appaltatore indipendente, tuttavia, pone alcune responsabilità importanti per l’insegnante sostituto. Quando contratto da uno o più distretti scolastici, l’insegnante sostituto è considerato lavoratore autonomo.

Pagamento sostitutivo del dividendo

Cos’è un pagamento sostitutivo del dividendo? AKA “Sub Payment, DIV” sul modulo 1099-MISHai ricevuto un dividendo da azioni detenute nel tuo conto di margine, ma vedi il pagamento del dividendo elencato nel tuo 1099-Miscellanea (1099-MISC) invece del tuo 1099-DIV? Se è così, questo non è un errore. Anche se tecnicamente possiedi le azioni (“in nome della strada”), una volta prestate, l’IRS richiede ai Broker-Dealers di trattare i pagamenti dei dividendi sulle posizioni dei titoli prestati come pagamenti ricevuti al posto dei dividendi (pagamento sostitutivo dei dividendi sul modulo 1099-MISC) per gli scopi di reporting fiscale 1099. Questo è comunemente chiamato ipoteca nell’industria del brokeraggio, che permette di fare leva, e puoi leggere di più su questo nel tuo Margin Agreement.Example of a Sub Payment, DIV on a Form 1099-MISCAi sono implicazioni fiscali per un Substitute Dividend Payment? Ordinary and Qualified Dividend Treatment is foregoneWhen paid a dividend on shares lent out by our clearing firm in a margin account, it no longer classifies as dividend income. Invece, il pagamento dei dividendi diventa un pagamento di dividendi sostitutivo e viene classificato come reddito vario che viene riportato sul modulo 1099-MISC. Di conseguenza, i dividendi non sono più soggetti al trattamento dei dividendi ordinari o qualificati.

Quando si paga il sostituto dimposta?
  Cosa sono Irpef Ires e Irap?
Torna su