Quando si rilevano le imposte anticipate?

Attività fiscali differite – deutsch

In conformità con l’ASC 805-740-25-3, la rilevazione di attività e passività fiscali differite è richiesta sostanzialmente per tutte le differenze temporanee e i riporti d’imposta acquisiti e i crediti. Le eccezioni includono le differenze temporanee per l’avviamento non deducibile (vedi TX 10.8.3), e, in certe circostanze, la differenza di base acquisita tra il valore contabile della controllante delle attività nette della controllata (o investimento) nel bilancio e la sua base nelle azioni della controllata (indicata anche come la differenza di base esterna) (vedi TX 11).L’eccezione per l’avviamento non deducibile non si estende alle attività immateriali identificabili con una vita indefinita. Queste attività possono sembrare simili all’avviamento, ma sono significativamente diverse nella loro natura perché, a differenza dell’avviamento, non rappresentano valori residui. Pertanto, le differenze tra i valori contabili e i valori fiscali di tutte le attività immateriali identificabili acquisite sono differenze temporanee per le quali devono essere previste imposte differite.

Passività differite

Gli assicuratori devono tenere conto delle imposte differite quando preparano il loro bilancio Solvency II. Di norma, le imposte differite hanno un impatto rilevante sull’ammontare dei fondi propri e sul requisito di capitale di solvibilità, e quindi anche sul coefficiente di solvibilità. Le imposte differite sorgono a causa delle differenze temporanee tra il bilancio Solvency II e la base imponibile. Questo perché la misurazione secondo Solvency II differisce dalla misurazione secondo il diritto fiscale.

  Quanto può vivere una pianta?

sono imposte previste da pagare o da recuperare in periodi futuri, ovvero imposte che non si sono ancora materializzate. Esse sorgono se esistono differenze temporanee tra i valori contabili di un’attività o di una passività nello stato patrimoniale di Solvency II e la corrispondente base imponibile. Si prevede che le differenze temporanee si annullino negli esercizi futuri e quindi aumentino o diminuiscano il reddito imponibile. Per contro, non vengono rilevate imposte differite in relazione alle differenze permanenti. Esistono attività e passività fiscali differite:

Le imposte differite influenzano la determinazione della differenza tra attività e passività – e quindi dei fondi propri secondo Solvency II. Se le attività fiscali differite superano le passività fiscali differite, c’è un aumento dei fondi propri e quindi della solvibilità della società. Le imposte differite giocano anche un ruolo nel calcolo del requisito di capitale di solvibilità (SCR).

Ias 12 inglese pdf

La tabella seguente dettaglia la movimentazione delle imposte anticipate e differite per tipologia di differenza temporale e calcolata sulla base delle aliquote fiscali stabilite dalla normativa vigente, nonché l’ammontare delle imposte anticipate compensabili, ove consentito, con le imposte differite passive.

Le attività per imposte anticipate iscritte al 31 dicembre 2020, in quanto si ritiene altamente probabile la generazione di redditi imponibili futuri sufficienti al loro recupero, ammontano a 8.578 milioni di euro (9.112 milioni di euro al 31 dicembre 2019).

  Cosa significa erario pubblico?

Le attività per imposte anticipate nell’esercizio sono diminuite di 534 milioni di euro, essenzialmente per effetto dell’andamento sfavorevole dei tassi di cambio in America Latina, dei rigiri di imposte anticipate sulle differenze di valore delle attività non correnti, principalmente in Italia e Spagna, della diminuzione delle imposte anticipate legate all’andamento del fair value dei derivati di cash flow hedge e della rilevazione degli effetti fiscali relativi al reversal del fondo sconto energia elettrica in Spagna. Tali effetti sono stati parzialmente compensati dalle imposte differite attive rilevate sull’incremento dei fondi per incentivi all’esodo in Italia e Spagna.

Attività differite

Gli standard contabili tedeschi (GAS) possono essere acquistati qui in forma stampata o come database online presso l’editore Schaeffer-Poeschel o possono essere acquistati (singolarmente per ogni standard) come file PDF presso Genios.

Il presente standard stabilisce requisiti più dettagliati per le disposizioni della sezione 274 in combinazione con la sezione 298(1) e la sezione 306 dell’HGB che regolano la contabilizzazione delle imposte differite, e della sezione 314(1) n. 21 e 22 dell’HGB che regolano le informazioni sulle imposte differite. Si applica al bilancio redatto secondo gli articoli 290 e seguenti dell’HGB. Inoltre, si applica anche al consolidamento delle joint venture secondo la sezione 310 dell’HGB e all’inclusione delle società collegate secondo la sezione 312 dell’HGB.

  Cosa si paga con le accise?

Le imposte differite sono rilevate in relazione alle differenze temporanee. Queste differenze sono determinate confrontando i valori contabili delle singole attività e passività e delle voci di risconti attivi e passivi con i loro valori fiscali. Tutte le norme fiscali devono essere analizzate nella determinazione di tali differenze temporanee.

Quando si rilevano le imposte anticipate?
Torna su