Quante tasse si pagano sulla vendita di un terreno agricolo?

Quante tasse si pagano sulla vendita di un terreno agricolo?

Imposta sulle plusvalenze dei terreni agricoli 2020

Il vecchio adagio: nulla è certo tranne la morte e le tasse suona vero per molti agricoltori che determinano il momento giusto per vendere le attività agricole. Data la dura siccità economica che gli agricoltori stanno affrontando, molti sono alla ricerca di modi per generare liquidità e stanno considerando la vendita di attività non produttive, mentre altri potrebbero voler vendere l’intera operazione. Anche in situazioni in cui un’azienda agricola sta lottando con il flusso di cassa o il rimborso del debito, può trovarsi con un notevole onere fiscale quando vende beni. Pertanto, è fondamentale prepararsi e pianificare il più in anticipo possibile per sviluppare un approccio sistematico alla vendita dei beni aziendali.

Ci sono molti criteri che influiscono sulle situazioni individuali, come il volume dei beni, i piani di ammortamento, le strategie fiscali precedenti e la struttura del debito, che devono essere tutti presi in considerazione quando si determinano gli elementi da vendere e i tempi della vendita. Data la complessità della maggior parte delle imprese agricole, avere un piano a lungo termine in atto prima della vendita fornirà il massimo beneficio al proprietario.

Come evitare l’imposta sulle plusvalenze nella vendita di terreni agricoli

Il Congresso degli Stati Uniti sta discutendo due serie di nuove leggi che avrebbero un impatto sulla tassa sui patrimoni degli agricoltori e sui guadagni ereditati, indicativo dello slancio per i cambiamenti al codice attuale per le tasse sui patrimoni, i regali e le tasse sui salti di generazione. Entrambi i provvedimenti legislativi potrebbero avere un impatto significativo per gli imprenditori della classe media come gli agricoltori. Il primo – For the 99.5% Act – richiederebbe un maggior numero di successioni per pagare l’imposta di successione abbassando il livello di esenzione dell’imposta di successione e aumenterebbe le aliquote dell’imposta di successione con conseguente maggiore quantità di imposta di successione da pagare. Il secondo pezzo di legislazione, il Sensible Taxation and Equity Promotion (STEP) Act, avrebbe due impatti sugli agricoltori se approvato come attualmente inteso.    In primo luogo, rimuovendo l’aumento automatico delle disposizioni di base al momento della morte, creando il potenziale per più tasse.    In secondo luogo, una nuova tassa sui trasferimenti istituita nello STEP Act si applicherebbe ai trasferimenti di proprietà in un patrimonio agricolo alla morte e ai trasferimenti durante la vita.

  Quali atti documenti e registri sono esenti dall imposta di bollo?

Un bene strumentale è un pezzo significativo di proprietà la cui vita utile è più di un anno. Per un’impresa, un bene capitale fornisce servizi durante la vita del bene e non è un normale prodotto dell’impresa. La terra, i macchinari, le mattonelle, i silos per il grano, gli edifici e il bestiame da allevamento sono tutti esempi di beni capitali per un’azienda agricola. Quando un’azienda vende un bene capitale per più del prezzo pagato per acquistare la base imponibile rimanente sulla proprietà, la differenza è tassata come un guadagno di capitale.

Imposta sulle plusvalenze sui terreni agricoli 2021

Ci viene costantemente chiesto dai clienti di spiegare le conseguenze fiscali quando un agricoltore vende un piccolo appezzamento di terreno che ha un potenziale di sviluppo abitativo, o un proprietario terriero “lifestyler” vuole raccogliere fondi dalla vendita di terreni per vivere la bella vita.

  Che significa configura dispositivo?

Tutte le situazioni e le operazioni devono essere riviste caso per caso e la pianificazione fiscale completa deve essere messa in atto con largo anticipo. Una revisione per la pianificazione fiscale può anche guardare alla questione della commercialità, cioè, se i beni venduti sono veramente usati in un business. Molte domande si concentrano sul concetto di agricoltore che lavora e quanto coinvolgimento ci deve essere per ottenere le massime agevolazioni fiscali.

Ci sono una varietà di tipi di cessione da parte dei proprietari terrieri per lo sviluppo di case, come la vendita a titolo definitivo dell’intera proprietà o di una parte del terreno di proprietà a uno sviluppatore. Più spesso viene concessa un’opzione, esercitabile se viene concesso il permesso di pianificazione. Un altro accordo è un accordo di promozione in cui, in cambio di un acconto, lo sviluppatore di solito ottiene il permesso di pianificazione e partecipa ai proventi di vendita derivanti dallo sviluppo finale.

Imposta sulle plusvalenze sulla vendita di proprietà agricole

Per rimanere efficienti e redditizi, gli agricoltori e gli allevatori devono avere la flessibilità di cambiare le loro attività per essere reattivi ai segnali di mercato dei consumatori americani e stranieri. Poiché le tasse sulle plusvalenze sono imposte quando si vendono edifici, bestiame da allevamento e terreni agricoli, più alta è la tassa, più difficile è per i produttori liberarsi dei beni non necessari per generare entrate per adattare e migliorare le loro operazioni.

L’impatto delle imposte sulle plusvalenze su agricoltura e allevamento è significativo perché l’agricoltura di produzione richiede grandi investimenti in terreni ed edifici che vengono tenuti per lunghi periodi di tempo durante i quali i valori dei terreni possono più che triplicare. L’IRS riferisce che nel 2018, quasi il 40% delle aziende agricole familiari ha riportato alcune plusvalenze o perdite di capitale, rispetto a circa il 14% dei contribuenti individuali medi.

  Come si pianta il ginepro?

Le tasse sulle plusvalenze sono dovute quando si vendono terreni agricoli o ranch, edifici, bestiame da allevamento e legname. L’imposta è dovuta sulla quantità che la proprietà è aumentata di valore da quando è stata acquistata. L’attuale imposta massima sulle plusvalenze è del 20%. Agricoltori e allevatori spesso pagano l’aliquota massima (che è valutata sui contribuenti ad alto reddito) perché le loro plusvalenze possono essere realizzate in un solo anno, per esempio quando una fattoria viene venduta.

Quante tasse si pagano sulla vendita di un terreno agricolo?
Torna su