Quanto è lIva in Brasile?

Imposta sulle società in Brasile

Dalla promulgazione della sua Costituzione del 1988, il Brasile ha cercato di implementare un’IVA nazionale. Negli ultimi 30 anni, gli interessi opposti degli Stati e del governo federale hanno fatto fallire al Congresso almeno tre ampie proposte di riforma fiscale. Inoltre, diversi gruppi di interesse si sono opposti ai cambiamenti.

Questi conflitti di interessi non possono nascondere il fatto che la riforma fiscale ha ora raggiunto un punto di urgente necessità: Il sistema fiscale brasiliano, uno dei più complessi al mondo, crea gravi inefficienze economiche, distorsioni e disuguaglianze tra settori economici e contribuenti.

Questa base imponibile frammentata e sovrapposta non solo causa interminabili controversie tra le autorità governative federali, statali e municipali, ma dà luogo a effetti a cascata e a una legislazione complessa che si presta a ogni tipo di controversia amministrativa e giudiziaria. Inoltre, l’imposta statale sulle merci (ICMS) è parzialmente riscossa non su una base di destinazione, ma piuttosto su una base di origine (cioè, dallo Stato in cui le merci sono prodotte o fornite). In Brasile, questo ha letteralmente creato una “guerra fiscale”, una concorrenza feroce in cui un’impresa può essere incoraggiata ad abbandonare uno Stato per un altro per approfittare di vantaggi fiscali considerevoli. E poiché attrarre tali imprese può essere estremamente vantaggioso per l’economia di uno Stato, gli Stati che giocano con successo questo gioco sono stati storicamente tra i più feroci oppositori della riforma fiscale brasiliana in generale.

Wht Brasile

Questo articolo include una lista di riferimenti, letture correlate o link esterni, ma le sue fonti non sono chiare perché mancano le citazioni in linea. Si prega di aiutare a migliorare questo articolo introducendo citazioni più precise. (Gennaio 2016) (Impara come e quando rimuovere questo messaggio template)

  Come si fa a mettere una canzone come suoneria su Huawei?

La tassazione in Brasile è complessa, con oltre sessanta forme di imposta. Storicamente, le aliquote fiscali erano basse e l’evasione e l’elusione fiscale erano diffuse. La Costituzione del 1988 ha richiesto un rafforzamento del ruolo dello Stato nella società, richiedendo un aumento delle entrate fiscali. Nel 1960, e di nuovo tra il 1998 e il 2004, sono stati fatti sforzi per rendere il sistema di riscossione più efficiente. Le entrate fiscali sono aumentate gradualmente dal 13,8% del PIL nel 1947 al 37,4% nel 2005. Il gettito fiscale è diventato abbastanza alto per gli standard internazionali, ma senza realizzare un beneficio sociale commisurato. Più della metà del totale delle imposte è nella forma regressiva delle imposte sul consumo.

Il sistema fiscale brasiliano è un’eredità dell’Impero, un periodo che inizialmente era incentrato sulle tasse sulle importazioni. Ha avuto il suo primo cambiamento significativo solo con la Costituzione del 1934, quando le imposte interne sui prodotti hanno cominciato a guadagnare proiezione. Nel 1960 fu introdotta una riforma per aumentare la capacità di stoccaggio dello Stato e aumentare l’efficienza economica del sistema. Dopo il 1960, le modifiche sono state fatte solo nel senso di aumentare la capacità di stoccaggio e ridurre il grado di distribuzione delle imposte tra le entità federali. Il risultato finale è che il sistema è intrappolato in un circolo vizioso, dove le aliquote fiscali sono alte e le tasse vengono create. La realtà fiscale brasiliana è notoriamente complessa, portando un enorme costo finanziario al contribuente, e causando anche la costante insicurezza di essere o non essere in regola con tutti gli obblighi richiesti dalle autorità fiscali.

  Dove si fa il contrassegno telematico per passaporto?

Tasse in Brasile

Il Brasile è una Repubblica Federale, e ognuno dei 26 stati e il Distretto Federale ha la propria legislazione. Questo dà luogo a 27 regolamenti sulle imposte indirette statali, il che significa regole di applicazione, amministrazione e conformità diverse in ogni stato.    Il Brasile sta pensando di riformare questo sistema con l’adozione di un’IVA brasiliana.

Per le società straniere che fanno forniture imponibili in Brasile, ci può essere l’obbligo legale di registrarsi per le imposte indirette.    Una volta registrati, gli operatori non residenti devono rispettare le regole locali di deposito (vedi sotto).

A differenza dell’Europa e di molte altre parti del mondo, non è possibile per le imprese straniere registrarsi per le imposte indirette in Brasile come non residenti. In Brasile è necessario per i commercianti non residenti formare una stabile organizzazione per potersi registrare per le imposte indirette.

Questa può essere sotto forma di: una società per azioni; una società a responsabilità limitata; o una filiale. Ci sono vari requisiti e obblighi per costituire una stabile organizzazione in Brasile a livello federale, statale e comunale, a seconda del tipo di stabilimento.

Iss brazil

L’imposta viene pagata all’importazione o alla fabbricazione di un prodotto. Il credito è dato rispetto all’imposta IPI pagata sulle materie prime o sui componenti utilizzati nel prodotto finito o consumati nella produzione. La differenza di IPI deve essere pagata anche se le merci o i prodotti sono:

L’ISS è un’imposta comunale sulla fatturazione lorda dei servizi. I servizi soggetti all’ISS sono definiti dalla legge federale. Ogni comune/città deve avere la propria lista di servizi tassati. Il COFINS è descritto come un contributo sociale ed è destinato al finanziamento di programmi di assistenza sociale. Il COFINS viene addebitato sulle entrate lorde dalla fornitura di beni e servizi.

  Fin quando si può fare 730?

Se un’azienda fornisce beni e/o servizi che sono soggetti a IPI, ICMS, ISS, PIS o COFINS in Brasile, la registrazione è obbligatoria. Non esiste una soglia al di sotto della quale un’azienda non è tenuta a contabilizzare queste imposte.

La registrazione volontaria per l’IVA/GST e altre imposte indirette è possibile per una società estera (ad esempio, se il fatturato annuo è inferiore alla soglia di registrazione dell’IVA/GST e altre imposte indirette)?

Quanto è lIva in Brasile?
Torna su