Che banca e Webank?

Valutazione di Webank

Potete immaginare una banca solo digitale che ha servito 100 milioni di clienti in quattro anni dalla sua fondazione? Per non parlare del fatto che quei 100 milioni di clienti sono tutti non serviti dalle banche tradizionali. WeBank, sostenuta da Tencent, ha raggiunto questo obiettivo ed è diventata la più grande banca digitale del mondo. Le salse segrete di WeBank sono le innovazioni tecnologiche alimentate dall’AI e la sua differenziazione attraverso cinque dimensioni digitali: strategia, cultura, talento, struttura organizzativa e tecnologia.

Cultura: WeBank ha costruito e sostiene una cultura innovativa. Fin dall’inizio, la banca digitale ha incoraggiato i clienti a prendere un rischio misurato e a imparare dal fallimento e ha promosso una cultura diversificata, equa e collaborativa.

Il talento: WeBank coltiva il talento interno ed esterno per favorire l’innovazione. WeBank presta attenzione alla carriera e allo sviluppo delle competenze dei suoi dipendenti interni, fornendo programmi di formazione personalizzati. Ha anche collaborato con università globali per promuovere le sue persone.

Struttura organizzativa: WeBank si organizza per l’agilità. WeBank ha attivato una matrice organizzativa agile che evita livelli di gestione ridondanti e complessi. Si concentra anche sul lavoro di squadra interfunzionale e persino interorganizzativo, che consente un rapido ciclo di sviluppo del prodotto di prova e di apprendimento.

Rapporto annuale di Webank

HONG KONG-Il gigante cinese di Internet Tencent Holdings Ltd. sta cercando di raccogliere circa 1 miliardo di dollari di fondi freschi per rafforzare la sua offerta di servizi finanziari, hanno detto persone che hanno familiarità con la situazione, mentre le più grandi aziende tecnologiche cinesi corrono nel settore.

  Quali sono i titoli a reddito fisso?

WeBank, che è al 30% di proprietà di Tencent, è in discussione con investitori esterni per un round di raccolta fondi che potrebbe valere circa 5 miliardi di dollari, hanno detto le persone. Il primo round di raccolta fondi di WeBank da quando ha iniziato le operazioni a gennaio permetterebbe alla banca online di espandere la sua offerta di piccoli prestiti e prodotti di investimento, secondo le persone. La Bank of America Merrill Lynch sta lavorando con WeBank sul piano di raccolta fondi, hanno detto.

L’online banking è il nuovo fronte nella battaglia tra le compagnie internet cinesi. WeBank di Tencent e MYbank, affiliata a Alibaba Group Holding Ltd., sono in competizione per offrire piccoli prestiti e prodotti di investimento attraverso le loro piattaforme online. I regolatori attualmente limitano la gamma di servizi che queste banche online possono offrire, rendendoli effettivamente intermediari che collegano le offerte delle banche tradizionali con i clienti mobili.

Sito web di Webank

In tutto il mondo, l’industria dei servizi finanziari ha servito poco o addirittura escluso milioni di consumatori e PMI (piccole e medie imprese) che sono state a lungo considerate non redditizie. Ancora oggi, un gran numero di persone e imprese non si affidano alle banche per soddisfare le loro esigenze finanziarie quotidiane. Ma sapete come va la storia: Dove c’è un bisogno, ora c’è una startup fintech pronta a innovare velocemente e furiosamente per servire quei bisogni insoddisfatti a una frazione del costo. E mentre il mercato cambia rapidamente, sempre più aziende di servizi finanziari stanno considerando di aggiungere l’inclusione finanziaria come un punto della loro agenda.

  Che computer serve per minare bitcoin?

La Cina è ben nota come una centrale di innovazione per il fintech e i pagamenti mobili. Sede di quattro delle prime 10 fintech del mondo – AKA il BATJ (Baidu, Alibaba, Tencent, e JD.com) – la Cina è la nuova frontiera per le innovazioni fintech.

Nonostante questo, rimangono delle lacune nella sua storia di digital banking. Anche se la Cina è la seconda più grande economia del mondo e ha quattro delle cinque più grandi banche in termini di attività, ha ancora la più grande popolazione non bancarizzata del mondo: 225 milioni di adulti cinesi attualmente non hanno un conto bancario. Anche le piccole e medie imprese hanno difficoltà ad accedere ai finanziamenti, il che le costringe a rivolgersi alle banche ombra o a fonti di finanziamento alternative.

App Webank

Tencent sfiora i servizi finanziari in vari modi, ma il gioco più puro è WeBank, lanciato nel dicembre 2014 prima di un programma pilota che concede licenze di prestito online a operatori non bancari in Cina nel 2015. Tencent non è l’unico finanziatore di WeBank – altri includono Baiyeyuan e Liye Group – ma la banca è vista molto come una società del gruppo Tencent.

  Come diventare trader in Italia?

WeBank e MyBank di Alibaba erano tra i progetti pilota il cui scopo era quello di portare denaro privato nel settore dei servizi finanziari cinesi, con particolare attenzione al credito alle piccole e medie imprese – una debolezza a lungo riconosciuta del settore bancario stabilito e delle quattro grandi banche in particolare.

Tutti e quattro i più grandi attori tecnologici cinesi – Alibaba, Baidu, Tencent e JD.com – hanno fatto incursioni nei servizi finanziari; tra di loro hanno tentacoli nel settore bancario, intermediazione, assicurazioni, pagamenti, finanza al consumo e gestione patrimoniale.

Oltre alle banche internet sostenute da Alibaba e Tencent, Baidu è un sostenitore di aiBank, insieme a China Citic Bank. Ma WeBank è, finora, il leader in attività, prestiti, profitti netti, ritorno sul capitale e prestiti in sofferenza.

Che banca e Webank?
Torna su