Che computer serve per minare bitcoin?

Che computer serve per minare bitcoin?

Il mining di bitcoin è legale in Germania

Benvenuti nell’industria multimiliardaria del mining di criptovalute! Bitcoin è stata la prima criptovaluta decentralizzata con una reputazione senza precedenti che ha generato numerose copie e innovazioni. Rimane la più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato fino ad oggi. Ha contribuito da sola a creare l’industria della blockchain e ha continuato ad avere una profonda influenza sulla cultura del settore dalla sua creazione.

È qui che entrano in gioco i minatori. I minatori permettono la sicurezza fondamentale della rete fornendo la potenza del computer, o hashrate, per convalidare queste transazioni e blocchi di dati. Vengono compensati con bitcoin appena coniati e commissioni di transazione.

Bitcoin è una valuta deflazionistica: Solo 21 milioni di Bitcoin saranno mai coniati. Attualmente, più dell’89% della fornitura totale di Bitcoin è stato estratto. Ogni dieci minuti, saranno generati altri 6,25 BTC. Le ricompense dei blocchi sono dimezzate ogni 210.000 blocchi, o circa quattro anni.

Oggi, l’hashrate fornito dai minatori è solitamente misurato in Thash/s come unità di base. Più hashrate c’è nella rete, più difficile diventa estrarre un blocco. La difficoltà della rete si regola circa ogni 14 giorni per adattarsi al tempo di blocco di dieci minuti.

Crypto mining a portata di mano

Al suo apice, il mining di criptovalute è stato una corsa agli armamenti che ha portato a un aumento della domanda di unità di elaborazione grafica (GPU). Infatti, Advanced Micro Devices, un produttore di GPU, ha registrato risultati finanziari impressionanti mentre la domanda di azioni della società saliva alle stelle e le azioni venivano scambiate al loro livello più alto in un decennio.

  Quanto vendere le azioni?

La maggior parte delle persone pensa al crypto mining semplicemente come un modo per creare nuove monete. Il crypto mining, tuttavia, comporta anche la convalida delle transazioni di criptovaluta su una rete blockchain e la loro aggiunta a un libro mastro distribuito.    La cosa più importante è che il crypto mining impedisce la doppia spesa della valuta digitale su una rete distribuita.

Come le valute fisiche, quando un membro spende criptovaluta, il libro mastro digitale deve essere aggiornato addebitando un conto e accreditando l’altro. Tuttavia, la sfida di una valuta digitale è che le piattaforme digitali sono facilmente manipolabili. Il libro mastro distribuito di Bitcoin, quindi, permette solo ai minatori verificati di aggiornare le transazioni sul libro mastro digitale. Questo dà ai minatori la responsabilità aggiuntiva di proteggere la rete da doppie spese.

Criptovaluta 2021

Adrian Kingsley-Hughes è un autore di tecnologia pubblicato a livello internazionale che ha dedicato oltre due decenni ad aiutare gli utenti ad ottenere il massimo dalla tecnologia – sia che si tratti di imparare a programmare, costruire un PC da un mucchio di parti, o aiutarli ad ottenere il massimo dal loro nuovo lettore MP3 o fotocamera digitale. Adrian è autore/co-autore di libri tecnici su una varietà di argomenti, che vanno dalla programmazione alla costruzione e manutenzione di PC.

Le criptovalute sono state – e continuano ad essere – una corsa selvaggia.    Sono abbastanza vecchio da ricordare di aver ricevuto un paio di bitcoin quando non valevano quasi nulla. Inutile dire che non li ho più. Ora, con il bitcoin e altre criptovalute alle stelle, c’è un rinnovato interesse per il cryptomining, che è un modo per accumulare criptovalute senza doverle pagare.

  Dove trovare prezzi materie prime?

Nei termini più elementari, si usa un computer (o più computer) per risolvere equazioni crittografiche e registrare i dati su una blockchain. Andando un po’ più in profondità, i minatori verificano gli hash dei blocchi non confermati e ricevono una ricompensa per ogni hash che viene verificato. Il processo è computazionalmente intenso e richiede un hardware all’avanguardia se si ha intenzione di fare molti progressi con il mining. Il mining, come ai tempi della corsa all’oro, non è per i deboli di cuore.  E come per tutti i sistemi di fascia alta, non si tratta tanto di quanto si vuole spendere, quanto piuttosto di quanto velocemente si vuole spendere. Quindi, di quale hardware hai bisogno per estrarre criptovalute?

Software di estrazione di Bitcoin

Il mining di Bitcoin è il processo attraverso il quale vengono messi in circolazione nuovi bitcoin. È anche il modo in cui la rete conferma le nuove transazioni ed è una componente critica del mantenimento e dello sviluppo del libro mastro della blockchain. Il “mining” viene eseguito utilizzando un hardware sofisticato che risolve un problema matematico computazionale estremamente complesso. Il primo computer che trova la soluzione al problema riceve il prossimo blocco di bitcoin e il processo ricomincia.

Il mining di criptovalute è minuzioso, costoso e solo sporadicamente gratificante. Tuttavia, il mining ha un fascino magnetico per molti investitori che sono interessati alle criptovalute a causa del fatto che i minatori ricevono una ricompensa per il loro lavoro con i token delle criptovalute. Questo può essere dovuto al fatto che i tipi imprenditoriali vedono il mining come un penny dal cielo, come i cercatori d’oro della California nel 1849. E se sei tecnologicamente incline, perché non farlo?

  Come investire il proprio denaro online?

La ricompensa in bitcoin che i minatori ricevono è un incentivo che motiva le persone ad assistere allo scopo primario del mining: legittimare e monitorare le transazioni Bitcoin, assicurandone la validità. Poiché molti utenti in tutto il mondo condividono queste responsabilità, Bitcoin è una criptovaluta “decentralizzata”, o che non si affida a nessuna autorità centrale come una banca centrale o un governo per supervisionare la sua regolamentazione.

Che computer serve per minare bitcoin?
Torna su