Chi è il cliente retail?

Clienti aziendali

È stato limitato solo ai negozi al dettaglio di stile di vita personale “brick and mortar”. Gli effetti mediatori e moderatori delle variabili contestuali e l’influenza degli antecedenti non sono stati studiati. Fornisce intuizioni sull’esperienza del cliente al dettaglio “consegnata” come percepita dagli acquirenti per la ricerca futura.

Bagdare, S. e Jain, R. (2013), “Measuring retail customer experience”, International Journal of Retail & Distribution Management, Vol. 41 No. 10, pp. 790-804. https://doi.org/10.1108/IJRDM-08-2012-0084

Significato del servizio clienti al dettaglio

Il servizio clienti al dettaglio è l’assistenza e la consulenza fornita a coloro che acquistano o usano i prodotti. L’Oxford Dictionary definisce il servizio clienti come un servizio specificamente fornito da un’azienda. Con l’evoluzione del settore, abbiamo visto molti casi in cui anche comunità non affiliate all’azienda possono impegnarsi in questa pratica.

Mentre alcune cose non cambiano mai, questo non è il caso dell’industria della vendita al dettaglio. La vendita al dettaglio è un settore molto competitivo. Le aziende si stanno sempre più rivolgendo all’IA per risolvere problemi di business su larga scala, comprese le principali sfide del servizio clienti al dettaglio. Ma prima di addentrarci nella strategia del servizio clienti, iniziamo con le basi.

I modelli di acquisto per i tradizionali negozi di mattoni e malta stanno cambiando drasticamente. Le aziende online emergenti stanno catturando i cuori e i portafogli dei consumatori. I rivenditori fuori prezzo stanno portando via una quota crescente del mercato. Mentre l’ecosistema dei rivenditori che competono su scala globale si evolve rapidamente, anche le aspettative dei clienti stanno aumentando rapidamente. Per combattere questo, e per aumentare le vendite al dettaglio, molti rivenditori stanno aggiungendo chatbot Shopify e altre tecnologie per aumentare l’esperienza del cliente.

  Quali sono le economie emergenti?

Significato solo dei clienti al dettaglio

Capire il consumatore al dettaglio riguarda la comprensione del suo comportamento d’acquisto nei negozi al dettaglio. Capire il consumatore è importante per sapere chi compra cosa, quando e come. È anche importante sapere come valutare la risposta del consumatore alla promozione delle vendite. È molto vitale capire il consumatore nel settore della vendita al dettaglio per la sopravvivenza e la prosperità del business.

Un consumatore è un utente di un prodotto o di un servizio, mentre un cliente è un acquirente del prodotto o del servizio. Il cliente decide cosa comprare ed esegue l’operazione di acquisto pagando e usufruendo del prodotto o servizio. Il consumatore usa il prodotto o il servizio per se stesso.

Per esempio, il cliente di un cibo per animali non è il consumatore dello stesso. Inoltre, se una madre in un supermercato sta comprando Nestlé Milo per suo figlio piccolo, allora lei è una cliente e suo figlio è un consumatore.

  Did BlackRock buy Merrill Lynch?

A volte è difficile capire chi è effettivamente un decisore durante l’acquisto quando un cliente entra nel negozio accompagnando qualcun altro. Così tutti quelli che entrano nel negozio sono considerati come clienti. Tuttavia, è necessario identificare la composizione e l’origine dei clienti.

Chi è il cliente retail? del momento

La vendita al dettaglio è la vendita di beni e servizi ai consumatori, in contrasto con la vendita all’ingrosso, che è la vendita a clienti commerciali o istituzionali. Un dettagliante acquista beni in grandi quantità dai produttori, direttamente o attraverso un grossista, e poi vende in piccole quantità ai consumatori per un profitto. I dettaglianti sono l’ultimo anello della catena di approvvigionamento dai produttori ai consumatori. Lo shopping si riferisce generalmente all’atto di comprare prodotti. A volte questo viene fatto per ottenere beni finali, comprese le necessità come il cibo e l’abbigliamento; a volte ha luogo come attività ricreativa. Lo shopping ricreativo spesso coinvolge il window shopping e il browsing: non sempre si traduce in un acquisto.

I mercati e i negozi al dettaglio hanno una storia molto antica, che risale all’antichità. Alcuni dei primi rivenditori erano venditori ambulanti. Nel corso dei secoli, i negozi al dettaglio si sono trasformati da poco più di “rozzi chioschi” ai sofisticati centri commerciali dell’era moderna.

I negozi al dettaglio si presentano in una vasta gamma di tipi e in molti contesti diversi – dai centri commerciali a strisce nelle strade residenziali fino ai grandi centri commerciali al coperto. Le strade commerciali possono limitare il traffico ai soli pedoni. A volte una strada commerciale ha un tetto parziale o completo per creare un ambiente di shopping più confortevole – proteggendo i clienti da vari tipi di condizioni atmosferiche come temperature estreme, venti o precipitazioni. Forme di non vendita al dettaglio includono la vendita al dettaglio online (un tipo di commercio elettronico utilizzato per le transazioni business-to-consumer (B2C)) e la vendita per corrispondenza.

Chi è il cliente retail?
  Quale carta registrare su Coinbase?
Torna su