Come si calcola il premio di una opzione?

Liquidazione dei premi delle opzioni

Le opzioni comportano un rischio e non sono adatte a tutti gli investitori. Alcuni requisiti devono essere soddisfatti per negoziare opzioni. Prima di impegnarsi nell’acquisto o nella vendita di opzioni, gli investitori dovrebbero comprendere la natura e la portata dei loro diritti e obblighi ed essere consapevoli dei rischi connessi all’investimento con le opzioni. Si prega di leggere il documento informativo sulle opzioni intitolato “Caratteristiche e rischi delle opzioni standardizzate (PDF)” prima di considerare qualsiasi transazione di opzioni. Potete anche chiamare l’Investment Center al numero 877.653.4732 per averne una copia. È necessario un accordo cliente separato. Gli ordini di opzioni multi-livello sono addebitati con una commissione di base per ordine, più una commissione per contratto. La perdita massima, il guadagno e il pareggio di qualsiasi strategia di opzioni rimangono definiti solo finché la strategia contiene tutte le posizioni originali. Il trading, la rotazione, l’assegnazione o l’esercizio di qualsiasi porzione della strategia comporterà una nuova perdita massima, un nuovo calcolo del guadagno e del pareggio, che sarà materialmente diverso dal calcolo quando la strategia rimane intatta con tutte le gambe o posizioni contemplate. Questo è applicabile a tutte le strategie di opzioni, comprese le opzioni lunghe, le opzioni corte e gli spread. Le opzioni lunghe vengono esercitate e le opzioni corte vengono assegnate. Si noti che le opzioni di tipo americano possono essere assegnate/esercitate in qualsiasi momento fino al giorno della scadenza senza preavviso. Le opzioni possono essere assegnate/esercitate dopo la chiusura del mercato il giorno della scadenza.

Calcolatrice del prezzo dell’opzione

Quindi, se un’opzione call ha un valore intrinseco di £15 e un valore temporale di £15, dovrai pagare £30 per acquistarla. Per ottenere un profitto dall’opzione, dovrai esercitarla quando il mercato sottostante supera di 30 sterline il prezzo di esercizio.

  Come recuperare soldi da Coinbase?

Il valore intrinseco è la differenza tra il prezzo di esercizio dell’opzione e il prezzo corrente del mercato sottostante. Per le opzioni call, il valore intrinseco è calcolato sottraendo il prezzo d’esercizio dal prezzo sottostante. Per le opzioni put, è vero il contrario – il valore intrinseco è calcolato sottraendo il prezzo sottostante dal prezzo di esercizio.

Diciamo che stai considerando l’acquisto di un’opzione per comprare le azioni ABC a 44 sterline quando sono attualmente scambiate a 50 sterline. Saresti in grado di esercitare la tua opzione e guadagnare £6, quindi il valore intrinseco dell’opzione è di £6. Se le azioni ABC scendono sotto £44, il valore intrinseco dell’opzione sarebbe di £0.

Diciamo che il prezzo di mercato delle azioni ABC è di 50 sterline, e tu compri un’opzione call con un prezzo d’esercizio di 44 sterline per un premio di 200 sterline. Il valore intrinseco sarà allora di £6 (£50 – £44) e il valore temporale sarà di £194 (£200 – £6).

Calcolatrice del premio dell’opzione

Questo articolo ha bisogno di ulteriori citazioni per la verifica. Si prega di aiutare a migliorare questo articolo aggiungendo citazioni a fonti affidabili. Il materiale privo di fonti può essere contestato e rimosso.Trova le fonti:  “Valuation of options” – news – newspapers – books – scholar – JSTOR (October 2021) (Learn how and when to remove this template message)

In finanza, un prezzo (premio) è pagato o ricevuto per l’acquisto o la vendita di opzioni. Questo articolo discute il calcolo di questo premio in generale. Per ulteriori dettagli, vedi: Mathematical finance § Derivatives pricing: the Q world per la discussione della matematica; Financial engineering per l’implementazione; così come Financial modeling § Quantitative finance generally.

  Che cosa si intende per commodity?

Il valore intrinseco è la differenza tra il prezzo spot sottostante e il prezzo d’esercizio, nella misura in cui questo è a favore del detentore dell’opzione. Per un’opzione call, l’opzione è in-the-money se il prezzo spot sottostante è superiore allo strike price; allora il valore intrinseco è il prezzo sottostante meno lo strike price. Per un’opzione put, l’opzione è in-the-money se il prezzo di esercizio è superiore al prezzo spot sottostante; allora il valore intrinseco è il prezzo di esercizio meno il prezzo spot sottostante. Altrimenti il valore intrinseco è zero.

Calcolare il delta dell’opzione

In finanza, il valore temporale (TV) (valore estrinseco o strumentale) di un’opzione è il premio che un investitore razionale pagherebbe sul suo attuale valore di esercizio (valore intrinseco), basato sulla probabilità che aumenti di valore prima della scadenza. Per un’opzione americana questo valore è sempre maggiore di zero in un mercato equo, quindi un’opzione vale sempre più del suo attuale valore di esercizio.[1] Poiché un’opzione può essere pensata come una “assicurazione sul prezzo” (ad esempio, una compagnia aerea che si assicura contro un’imprevista impennata dei costi del carburante causata da un uragano), la TV può essere pensata come il premio di rischio che il venditore di opzioni fa pagare al compratore – più alto è il rischio previsto (volatilità

Il valore temporale decade a zero alla scadenza, con una regola generale secondo cui perderà 1⁄3 del suo valore durante la prima metà della sua vita e 2⁄3 nella seconda metà.[2] Man mano che un’opzione si avvicina alla scadenza, spostare il suo prezzo richiede un movimento sempre più grande nel prezzo del titolo sottostante.[3]

  Dove investire i tuoi risparmi?

Il valore intrinseco (IV) di un’opzione è il valore di esercitarla ora. Se il prezzo del titolo sottostante è al di sopra del prezzo d’esercizio dell’opzione call, l’opzione ha un valore monetario positivo e viene definita in-the-money. Se lo stock sottostante ha un prezzo inferiore al prezzo d’esercizio dell’opzione call, l’opzione call viene definita out-of-the-money. Se un’opzione è out-of-the-money alla scadenza, il suo titolare semplicemente abbandona l’opzione e questa scade senza valore. Quindi, un’opzione acquistata non può mai avere un valore negativo[4], perché un investitore razionale sceglierebbe di comprare l’azione sottostante al prezzo di mercato piuttosto che esercitare un’opzione call out-of-the-money per comprare la stessa azione a un prezzo superiore a quello di mercato.

Come si calcola il premio di una opzione?
Torna su