Come si chiama il mercato delle materie prime?

Come si chiama il mercato delle materie prime?

Borsa merci di Londra

“Attraverso il nostro portafoglio Global Commodities e le borse distribuite a livello globale, siamo in grado di soddisfare le esigenze dei nostri clienti di accedere ai benefici di una stanza di compensazione, ECC, da diverse giurisdizioni normative e attraverso un portafoglio di prodotti”.

I mercati delle materie prime hanno un carattere globale e sono interconnessi sia a livello intra-regionale che all’interno delle catene di approvvigionamento. La natura del commercio globale delle materie prime significa che le organizzazioni con esposizione a questi mercati sono generalmente attive in un gran numero di prodotti piuttosto che concentrarsi su una singola asset class. Oggi, queste organizzazioni non vogliono più che le borse si specializzino in un singolo set di prodotti, ma piuttosto favoriscono una gamma molto più ampia di possibilità di trading in un unico mercato.

Le variazioni del prezzo del gasolio hanno un impatto significativo sull’economia del trasporto marittimo e degli affari internazionali delle materie prime, rendendo la gestione efficiente del rischio di prezzo una necessità per tutti i partecipanti a questi mercati.

Borsa merci europea

Un mercato delle materie prime è un mercato che commercia nel settore economico primario piuttosto che nei prodotti manufatti, come il cacao, la frutta e lo zucchero. Le materie prime dure sono estratte, come l’oro e il petrolio.[1] I contratti futures sono il modo più antico di investire in materie prime.[citazione necessaria] I mercati delle materie prime possono includere il commercio fisico e il commercio di derivati utilizzando prezzi spot, forward, futures e opzioni su futures.[chiarimento necessario] Gli agricoltori hanno usato una forma semplice di commercio di derivati nel mercato delle materie prime per secoli per la gestione del rischio di prezzo.[2]

  Quali sono i lavori in cui si guadagna di più?

Un derivato finanziario è uno strumento finanziario il cui valore è derivato da una commodity chiamata underlier.[3] I derivati sono negoziati in borsa o fuori borsa (OTC). Un numero crescente di derivati viene scambiato tramite stanze di compensazione, alcune con compensazione di controparte centrale, che forniscono servizi di compensazione e regolamento in una borsa di futures, così come fuori borsa nel mercato OTC.[4]

Derivati come i contratti futures, Swaps (1970-), Exchange-traded Commodities (ETC) (2003-), contratti a termine sono diventati i principali strumenti di trading nei mercati delle materie prime. I futures sono scambiati nelle borse merci regolamentate. I contratti over-the-counter (OTC) sono “contratti bilaterali negoziati privatamente e stipulati direttamente tra le parti contraenti”.[5][6]

Indice dei prezzi delle materie prime

Kimberly Amadeo è un’esperta di economia e investimenti negli Stati Uniti e nel mondo, con oltre 20 anni di esperienza nell’analisi economica e nella strategia aziendale. È il presidente del sito web economico World Money Watch. Come scrittrice per The Balance, Kimberly fornisce approfondimenti sullo stato dell’economia attuale, così come sugli eventi passati che hanno avuto un impatto duraturo.

Thomas J. Brock è un CFA e CPA con più di 20 anni di esperienza in vari settori tra cui gli investimenti, la gestione del portafoglio assicurativo, la finanza e la contabilità, l’investimento personale e la consulenza di pianificazione finanziaria, e lo sviluppo di materiali educativi sull’assicurazione sulla vita e le rendite.

  Quanto si guadagna investendo su eToro?

Le commodities sono beni materiali che vanno dal grano all’oro al petrolio. Il governo degli Stati Uniti definisce le materie prime nel Commodity Exchange Act del 1936. La legge copre il commercio di materie prime agricole e di risorse naturali. Anche se la legge tratta i prodotti finanziari come materie prime, non li considera materie prime. La legge vieta anche il commercio di cipolle come una commodity.

Tipi di materie prime

Le materie prime dure e quelle morbide sono negoziate nelle borse. I metalli, il petrolio greggio, ecc. rientrano nella categoria delle hard commodities, mentre le materie prime agricole come il mais, il grano, il cotone, la soia, il guar sono soft commodities in quanto hanno una durata di conservazione limitata. Concentriamoci sui tipi di mercato delle materie prime in India e sulla lista delle materie prime scambiate sul mercato delle materie prime.

Il petrolio greggio, l’oro, il petrolio Brent, l’argento, il mais, il gas naturale, i semi di soia, il cotone, il grano, il caffè sono le materie prime più scambiate a livello globale. Di seguito sono riportate le informazioni dettagliate di alcune materie prime appartenenti alla lista delle materie prime scambiate.

Il petrolio greggio è la merce più ricercata in quanto ci sono diversi prodotti che vengono prodotti come risultato della raffinazione del petrolio greggio come il petrolio, il diesel, ecc. Le tensioni geopolitiche scoppiano in tutto il mondo per il dominio sulle riserve di petrolio greggio. La domanda di petrolio greggio è destinata ad aumentare con la crescente domanda di automobili. L’OPEC è un consorzio di paesi produttori di petrolio e la fornitura di petrolio greggio viene interrotta a causa di guerre, ribellioni armate, ecc. I principali paesi produttori di petrolio nel mondo sono Stati Uniti, Arabia Saudita e Russia.

Come si chiama il mercato delle materie prime?
  Come faccio a comprare azioni Apple?
Torna su