Come si stabilisce il prezzo delle azioni?

Valore contabile delle azioni

Capisco che una società emette un certo numero fisso di azioni, quindi il valore di quelle azioni è soggetto alla legge della domanda e dell’offerta. Tuttavia, sembra che in qualsiasi momento io, e chiunque altro, possa comprare o vendere qualsiasi numero di azioni al prezzo corrente delle azioni. Quindi qual è il meccanismo reale che determina la variazione del prezzo delle azioni?

Risposta:  La risposta è che i prezzi delle azioni sono effettivamente determinati dalla domanda e dall’offerta. Se non vedi alcun cambiamento nel prezzo quando scambi, è perché le quantità che stai scambiando sono relativamente piccole. Se provi a comprare o vendere una quantità particolarmente grande in una sola volta, vedrai effettivamente il prezzo muoversi. Questo si chiama “impatto di mercato” del tuo scambio. Ad esempio, se compri un sacco il prezzo salirà, almeno temporaneamente. Il “flash crash” di qualche anno fa fu causato da un ordine di vendita particolarmente grande che fu inserito per errore.

In pratica, i trader piazzano ordini limite per comprare al di sotto del prezzo di mercato e per vendere al di sopra di esso. Se non c’è abbastanza disponibilità al prezzo corrente di mercato, il prezzo si muove abbastanza in alto o in basso da far scattare questi ordini limite. L’insieme degli ordini limite di acquisto può essere pensato come una curva di domanda, e gli ordini limite di vendita funzionano come una curva di offerta.

  Quali crypto posso comprare su Binance?

Previsione del prezzo delle azioni

In generale, il mercato azionario è guidato dalla domanda e dall’offerta, proprio come qualsiasi mercato. Quando un’azione viene venduta, un compratore e un venditore si scambiano denaro per la proprietà delle azioni. Il prezzo al quale l’azione viene acquistata diventa il nuovo prezzo di mercato. Quando una seconda azione viene venduta, questo prezzo diventa il nuovo prezzo di mercato, ecc.

Maggiore è la domanda di un’azione, più alto è il prezzo e viceversa. Maggiore è l’offerta di un’azione, minore è il prezzo e viceversa. Così, mentre in teoria, l’offerta pubblica iniziale (IPO) di un’azione è ad un prezzo uguale al valore dei suoi futuri pagamenti di dividendi previsti, il prezzo dell’azione fluttua in base alla domanda e all’offerta. Molte forze di mercato contribuiscono alla domanda e all’offerta, e quindi al prezzo delle azioni di una società.

Capire la legge della domanda e dell’offerta è facile; capire la domanda può essere difficile. Il movimento del prezzo di un’azione indica quanto gli investitori ritengono che una società valga – ma come fanno a determinare quanto vale? Un fattore, certamente, è il suo guadagno attuale: quanto profitto fa. Ma gli investitori spesso guardano oltre i numeri. Vale a dire che il prezzo di un’azione non riflette solo il valore attuale di un’azienda, ma anche le prospettive di un’azienda, la crescita che gli investitori si aspettano per il futuro.

Calcolatrice del prezzo per azione

Doretha Clemons, Ph.D., MBA, PMP, è stata un dirigente IT aziendale e professore per 34 anni. È un professore aggiunto ai Connecticut State Colleges & Universities, Maryville University e Indiana Wesleyan University. È un’investitrice immobiliare e principale del Bruised Reed Housing Real Estate Trust, ed è titolare di una licenza di Home Improvement dello Stato del Connecticut.

  Dove trovare prezzi materie prime?

Julian Binder è un fact checker, ricercatore e storico. È stato il destinatario del North American Studies Book Prize (2016, 2017), e ha una precedente esperienza come assistente di ricerca in economia. Hanno anche lavorato come scrittore e redattore per varie aziende, e hanno pubblicato lavori di studi culturali in una rivista accademica. Come fact checker per The Balance, Julian è in grado di utilizzare la sua esperienza come editor e assistente alla ricerca economica. Il loro ruolo come fact checker è quello di rivedere gli articoli per la precisione, aggiornare i dati se necessario, e verificare tutti i fatti citando fonti attendibili.

Per qualcuno nuovo a Wall Street, i prezzi delle azioni possono sembrare misteriosi. Vanno su e giù; la gente fa e perde soldi. Ma perché si muovono? Chi o cosa decide dove atterrano i prezzi delle azioni ogni giorno? Anche se ci sono molti fattori che influenzano il prezzo di un’azione, ci sono principi di base che possono aiutarti a capire perché un’azione è valutata in quel modo.

Come aumentare il prezzo delle azioni

IncrediVFX/iStock via Getty ImagesLe transazioni, ovvero l’acquisto e la vendita di azioni, sono ciò che guida i prezzi delle azioni. Ma il fattore sottostante che determina il prezzo di un’azione è l’offerta e la domanda di azioni. A livello di base, l’offerta è il numero di azioni disponibili per la vendita e la domanda è il numero di azioni che gli investitori sono interessati a comprare. Le aziende possono controllare l’offerta di un dato titolo emettendo azioni. Questo viene fatto all’offerta pubblica iniziale (IPO), o può essere fatto dopo l’IPO. La domanda di azioni è guidata principalmente dagli investitori, o attraverso i riacquisti aziendali, ma la domanda può anche essere influenzata da fattori esterni, come l’ambiente economico. Cosa causa il cambiamento dei prezzi delle azioni? L’acquisto e la vendita di azioni è ciò che fa muovere i prezzi delle azioni. In termini generali, se la domanda di azioni di un particolare titolo è alta, i prezzi saliranno. Maggiore è la domanda di acquisto di azioni, più alto può salire il prezzo. In modo uguale e opposto, quando i venditori superano i compratori, i prezzi delle azioni generalmente scendono.

Come si stabilisce il prezzo delle azioni?
  Quanto vale un bitcoin ora?
Torna su