Come si stabilisce il valore del Bitcoin?

Come vengono creati i bitcoin

L’aumento dell’interesse e dell’eccitazione verso le criptovalute ha portato a un afflusso di nuovo denaro che fluisce nel mercato delle criptovalute. Tuttavia, entrare nel mondo delle criptovalute è estremamente intimidatorio, soprattutto quando si ha a che fare con una materia tecnicamente complessa. Con molti che fanno un tasso di rendimento considerevole sui loro investimenti, è vitale capire come dovremmo valutare i nostri guadagni (o perdite) in criptovalute.

Questo metodo comporta la valutazione dei tuoi guadagni o perdite usando la tua valuta locale, con la valuta fiat più comunemente usata sono il dollaro americano (USD), il won sudcoreano (KRW), la sterlina britannica (GBP), l’euro (EUR) e lo yen giapponese (JPY).

Ci sono più di 1.500 monete e gettoni disponibili nel mercato delle criptovalute, e la maggior parte di essi non può essere acquistata usando il dollaro USA o qualsiasi valuta fiat. L’unico modo per acquisire la maggior parte di queste monete è comprare prima Bitcoin (BTC) e poi convertire il tuo BTC in una di queste monete alternative (altcoins). Quindi, Bitcoin è la valuta di base per tutte le criptovalute, e la porta d’accesso al mondo delle criptovalute.

Quanti soldi ci sono in bitcoin

Grazie all’uso di libri mastri pubblici, non c’è bisogno di una terza parte per assicurare ulteriore affidabilità o trasparenza.  Un’altra parte importante della tecnologia è la sua sicurezza. La natura digitale delle criptovalute implica che potrebbero esserci dei bug nella codifica. Per esempio, uno smart contract basato su ethereum per un fondo di investimento digitale democratico, il cosiddetto DAO, aveva un bug che alla fine è stato sfruttato da un hacker che ha rubato più di 30 milioni di dollari di ether. Per risolvere questo problema, è stato discusso un cambiamento nella blockchain dell’etere.    Alcuni nella comunità Ethereum erano d’accordo che avrebbe risolto il problema, ma altri non volevano cambiare il codice per una questione di principio e temevano che avrebbe influenzato la credibilità dell’etere. Ethereum è stato quindi diviso in due versioni: Ethereum (quella con il nuovo codice) e Ethereum Classic (il codice originale). Entrambi possono ancora essere scambiati e tutti coloro che possedevano ether a quel punto hanno ricevuto una versione di quello nuovo e di quello classico. Un tale evento è chiamato fork e può avere un grande impatto sul prezzo se non c’è consenso tra i minatori e gli altri partecipanti alla rete.

  Quanto rendono 10.000 euro in banca?

Quanto in alto può andare il bitcoin

Non ho le risposte a queste domande, ma questo articolo fornirà un quadro di riferimento per aiutarvi a pensare a come valutare le criptovalute da soli, spiegando anche molti dei rischi coinvolti.

Ho originariamente scritto questo articolo nell’autunno del 2017 quando il Bitcoin era nell’intervallo 6.000-7.000 dollari, e avevo una visione neutrale, un po’ ribassista (senza una posizione personale). Ho aggiornato l’articolo ogni pochi mesi con nuovi numeri per mantenerlo fresco senza cambiare il contenuto principale.

Nel mio servizio di ricerca premium nell’aprile 2020, quando è uscito da quel brusco calo, sono diventato rialzista e l’ho raccomandato il 12 aprile, e ho iniziato una posizione lunga in Bitcoin il 20 aprile a poco meno di 7.000 dollari. Ho poi scritto un articolo pubblico sul Bitcoin nel corso del 2020, spiegando perché sono rialzista:

  Come fare soldi investendo 100 euro?

Bitcoin, la prima criptovaluta, è stata inventata da una persona o un gruppo anonimo di nome Satoshi Nakamoto e rilasciata pubblicamente online nel 2009 come software open-source e un libro bianco che spiega il concetto.

Satoshi sosteneva di essere un uomo giapponese sulla trentina, ma la sua identità non è mai stata verificata perché tutte le sue comunicazioni avvenivano via internet. Scriveva con influenze di inglese britannico, e aveva cicli di sonno/veglia secondo la sua attività online che presumibilmente lo collocano in Nord America, portando molti a credere che non sia effettivamente giapponese. O forse è multietnico.

Prezzo di Bitcoin in euro

A causa della sua natura decentralizzata, Bitcoin non segue la politica monetaria dei governi, e Bitcoin non è sostenuto da nessun asset sottostante o governo. Questo crea scetticismo tra gli investitori e i consumatori che apprezzano i segnali di stabilità dei prezzi di cui gode una valuta fiat dalla politica e dal supporto del governo.

Il prezzo di Bitcoin è determinato nello stesso modo in cui è determinato il valore del dollaro statunitense: domanda e offerta. Come la valuta fiat, quando la domanda di bitcoin aumenta, il prezzo aumenta. Quando la domanda di bitcoin scende, il prezzo scende.

Dal lato dell’offerta, Bitcoin è un bene unico in quanto il suo nuovo programma di fornitura è assolutamente anelastico; è completamente immune alle fluttuazioni della domanda. Quando la maggior parte dei beni, compresa la valuta fiat e l’oro, sperimentano un aumento della domanda, i produttori reagiscono aumentando la produzione e riportando i prezzi ad un equilibrio. Quando la domanda di bitcoin aumenta, grazie all’aggiustamento della difficoltà, la produzione di nuovi bitcoin non aumenta.

  Come funzione il trading?

Il modello stock-to-flow (S2F) è comunemente usato per analizzare l’impatto della scarsità sul prezzo di un bene. Il rapporto stock-to-flow è un numero che indica quanti anni ci vorranno per produrre lo stock attuale al tasso di produzione attuale. Essenzialmente, il rapporto stock/flusso è l’inverso del tasso di inflazione di un bene. Secondo il modello stock-to-flow, un rapporto stock-to-flow più alto dovrebbe produrre un prezzo più alto.

Come si stabilisce il valore del Bitcoin?
Torna su