Come viene fissato il prezzo del petrolio?

Come viene fissato il prezzo del petrolio?

Previsione del prezzo del petrolio 2030

I prezzi del petrolio greggio sono determinati dall’offerta e dalla domanda globale. La crescita economica è uno dei maggiori fattori che influenzano la domanda di prodotti petroliferi e quindi di petrolio greggio. Le economie in crescita aumentano la domanda di energia in generale e specialmente per il trasporto di beni e materiali dai produttori ai consumatori. Il settore del trasporto mondiale dipende quasi totalmente dai prodotti petroliferi come la benzina e il diesel. Molti paesi dipendono anche pesantemente dai combustibili petroliferi per riscaldare, cucinare o generare elettricità. I prodotti petroliferi ricavati dal petrolio greggio e da altri idrocarburi liquidi rappresentano circa un terzo del consumo totale di energia nel mondo.

L’Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) può avere un’influenza significativa sui prezzi del petrolio fissando gli obiettivi di produzione per i suoi membri. L’OPEC comprende paesi con alcune delle più grandi riserve di petrolio del mondo. Alla fine del 2018, i membri dell’OPEC controllavano circa il 72% del totale delle riserve mondiali di petrolio provate e nel 2018 hanno rappresentato il 41% della produzione totale di greggio mondiale.

Correlazione prezzo del petrolio mercato azionario

1 marzo 2018Ci aspettiamo che i prezzi aumentino verso i $70/bbl dopo il 2020, poiché il pieno effetto dei regolamenti MARPOL si riflette sulla domanda globale, mentre l’offerta non OPEC è corta a causa della mancanza di investimenti negli ultimi 3 anni. I produttori di shale oil dell’OPEC e degli USA cattureranno questa opportunità aumentando la produzione. Il petrolio di scisto statunitense si stabilizzerà entro il 2027-28, aprendo opportunità d’investimento per altri tipi di risorse come le acque profonde e il petrolio di scisto internazionale.

  Quante azioni ha la Juve?

La crescita a lungo termine della domanda di petrolio è guidata principalmente dai prodotti chimici, ma a un ritmo molto più lento dello 0,7% all’anno, poiché l’efficienza energetica e la sostituzione dei veicoli elettrici causano un picco nel consumo del trasporto su strada. Nel frattempo, la legislazione MARPOL porterà un ulteriore 1MMb/d di domanda all’anno.

Prezzi del petrolio

I futures sul greggio WTI sono scesi sotto gli 88 dollari al barile mercoledì, dopo essere saliti di oltre l’1% a 89,6 dollari all’inizio della sessione, ma rimanendo vicino ai livelli del 2014, mentre gli investitori digeriscono le prospettive dell’offerta. L’OPEC+ ha accettato di aumentare la produzione di petrolio di 4000.000 bps a marzo, in linea con le previsioni del mercato, ma i commercianti si chiedono se il gruppo sarà in grado di soddisfare i propri obiettivi di produzione. A gennaio, la produzione di greggio è stata aumentata solo di 210.000 barili al giorno invece dei 400.000 bpd concordati dal gruppo. Nel frattempo, l’Iran è pronto a tornare sul mercato del petrolio il più rapidamente possibile, ha detto il ministro del petrolio iraniano Javad Owji. Negli Stati Uniti, i dati dell’EIA hanno mostrato che le scorte di greggio degli Stati Uniti sono scese per la prima volta in 3 settimane a fine gennaio, con le scorte a Cushing Oklahoma in calo, mentre le scorte di benzina sono aumentate.

  Come smaltire il petrolio bianco?

Il greggio dovrebbe essere scambiato a 85,19 USD/BBL entro la fine di questo trimestre, secondo i modelli macro globali di Trading Economics e le aspettative degli analisti. Guardando al futuro, stimiamo che sarà scambiato a 77,98 tra 12 mesi.

Previsione del prezzo del petrolio 2022

Il 31 gennaio 2022, il paniere OPEC si è attestato a 90,89 dollari al barile, contro gli 89,16 dollari del petrolio Brent e gli 88,15 dollari del petrolio WTI. Il petrolio Brent europeo, il petrolio WTI statunitense e il paniere di riferimento dell’OPEC sono tre dei più importanti benchmark usati dai commercianti come riferimento per i prezzi del petrolio e della benzina. I prezzi del petrolio sono stati scambiati di nuovo vicino ai 90 dollari USA a causa delle preoccupazioni geopolitiche e delle maggiori prospettive di domanda.

Nel 2020, la pandemia di coronavirus ha portato i prezzi del greggio a un grande crollo, poiché la domanda di petrolio è diminuita drasticamente in seguito a chiusure e restrizioni di viaggio. Le prospettive iniziali e l’incertezza sul corso della pandemia hanno portato a un disaccordo tra due dei maggiori produttori di petrolio, Russia e Arabia Saudita, all’inizio di marzo. I colloqui bilaterali tra i produttori mondiali di petrolio si sono conclusi con un accordo il 13 aprile, con la promessa di tagliare la produzione di petrolio e la speranza che questo possa aiutare a stabilizzare il prezzo del petrolio nelle prossime settimane. Tuttavia, con gli impianti di stoccaggio e le petroliere che si riempiono rapidamente, sono cresciuti i timori su dove immagazzinare il petrolio in eccesso, portando i prezzi di riferimento a prezzi record negativi tra il 20 e il 22 aprile.

Come viene fissato il prezzo del petrolio?
  Dove comprare azioni Juve?
Torna su