Cosa è il mercato retail?

Vendita al dettaglio

La vendita al dettaglio è la vendita di beni e servizi ai consumatori, in contrasto con la vendita all’ingrosso, che è la vendita a clienti commerciali o istituzionali. Un dettagliante acquista beni in grandi quantità dai produttori, direttamente o attraverso un grossista, e poi vende in piccole quantità ai consumatori per un profitto. I dettaglianti sono l’ultimo anello della catena di approvvigionamento dai produttori ai consumatori. Lo shopping si riferisce generalmente all’atto di comprare prodotti. A volte questo viene fatto per ottenere beni finali, comprese le necessità come il cibo e l’abbigliamento; a volte ha luogo come attività ricreativa. Lo shopping ricreativo spesso coinvolge il window shopping e il browsing: non sempre si traduce in un acquisto.

I mercati e i negozi al dettaglio hanno una storia molto antica, che risale all’antichità. Alcuni dei primi rivenditori erano venditori ambulanti. Nel corso dei secoli, i negozi al dettaglio si sono trasformati da poco più di “rozzi chioschi” ai sofisticati centri commerciali dell’era moderna.

I negozi al dettaglio si presentano in una vasta gamma di tipi e in molti contesti diversi – dai centri commerciali a strisce nelle strade residenziali fino ai grandi centri commerciali al coperto. Le strade commerciali possono limitare il traffico ai soli pedoni. A volte una strada commerciale ha un tetto parziale o completo per creare un ambiente di shopping più confortevole – proteggendo i clienti da vari tipi di condizioni atmosferiche come temperature estreme, venti o precipitazioni. Forme di non vendita al dettaglio includono la vendita al dettaglio online (un tipo di commercio elettronico utilizzato per le transazioni business-to-consumer (B2C)) e la vendita per corrispondenza.

  Quali sono gli indici asiatici?

Commercio al dettaglio

L’industria del commercio al dettaglio nel Regno Unito consiste di oltre 300.000 imprese separate. Impiega oltre 3 milioni di persone che rappresentano oltre l’8% di tutti i posti di lavoro del Regno Unito, e fornisce ai clienti beni e servizi importanti, soddisfacendo bisogni e aspirazioni. Nel 2019, le vendite al dettaglio nel Regno Unito valevano 439 miliardi di sterline. Per ogni sterlina spesa, circa:

Ai fini di questa tabella di marcia, il settore del commercio al dettaglio è definito come le imprese coinvolte nella vendita di beni nuovi e usati al pubblico per consumo o utilizzo personale o domestico. Il settore del commercio al dettaglio include negozi, grandi magazzini, supermercati, bancarelle, vendite porta a porta e rivenditori internet. Le vendite di automobili sono escluse.

Una transizione verso pratiche e prodotti più sostenibili sta diventando la chiave per soddisfare le esigenze dei clienti, con un interesse che sta esplodendo intorno a stili di vita rispettosi del clima, diete a basso impatto e beni rinnovabili e riutilizzabili. Le vendite di pasti senza carne nel Regno Unito sono aumentate del 40% solo tra il 2014 e il 2019, per esempio.

Sinonimo di vendita al dettaglio

Kimberly Amadeo è un’esperta di economia e investimenti negli Stati Uniti e nel mondo, con oltre 20 anni di esperienza nell’analisi economica e nella strategia aziendale. È il presidente del sito web economico World Money Watch. Come scrittrice per The Balance, Kimberly fornisce approfondimenti sullo stato dell’economia attuale, così come sugli eventi passati che hanno avuto un impatto duraturo.

  Come Comprare Azioni Juventus in banca?

Thomas J. Brock è un CFA e CPA con più di 20 anni di esperienza in vari settori tra cui gli investimenti, la gestione del portafoglio assicurativo, la finanza e la contabilità, l’investimento personale e la consulenza di pianificazione finanziaria, e lo sviluppo di materiali educativi sull’assicurazione sulla vita e le rendite.

I rivenditori possono anche acquistare prodotti da un intermediario, noto come grossista o distributore. La società di vendita all’ingrosso consolida i prodotti provenienti da tutto il mondo. Li riconfeziona per facilitare la commercializzazione e la distribuzione. I dettaglianti sono l’ultima tappa della catena di approvvigionamento prima che i prodotti finiscano nel tuo carrello.

Il periodo più importante dell’anno nella vendita al dettaglio è la stagione dello shopping natalizio. Inizia il Black Friday, il giorno dopo il Ringraziamento.  Quasi il 20% delle vendite annuali al dettaglio avviene tra il Black Friday e Natale.  Questa stagione include il Cyber Monday, il più grande giorno dell’anno per le offerte online.

Significato del negozio al dettaglio

Cos’è il marketing al dettaglio? Il marketing al dettaglio comprende tutti i modi in cui un’azienda di consumo attira i clienti e genera le vendite dei suoi beni e servizi. Le strategie di marketing al dettaglio toccano praticamente tutto nelle operazioni di un’azienda, compresa la segnaletica, il layout del negozio, le vendite e le promozioni, le strategie dei prezzi, la pubblicità, i processi di cassa e il servizio clienti.

Un marketing mix al dettaglio è simile al marketing mix tradizionale, conosciuto anche come le “4 P” del marketing. Queste includono prodotto, prezzo, luogo e promozione. Il marketing mix al dettaglio aggiunge altre due “P” al mix: persone e presentazione. Questi elementi rappresentano il valore degli addetti alle vendite e di altro personale in ambienti di vendita al dettaglio, così come l’importanza dell’estetica e del design nei luoghi di vendita.

  Come si determina il prezzo del Bitcoin?

Qual è la cosa più importante del marketing al dettaglio? Il giusto marketing mix è un elemento di differenziazione indispensabile nel settore altamente competitivo del retail. I ricchi dati di vendita al dettaglio sui dati demografici dei clienti forniscono opportunità significative per testare e ottimizzare tutti gli aspetti delle “6 P”. Queste strategie includono il miglioramento del marketing e del merchandising in negozio, l’unificazione dei dati online e offline, strategie di prezzo efficaci, migliori tassi di conversione e una migliore esperienza d’acquisto complessiva. Tutti i tipi di rivenditori, dalle piccole imprese “mom-and-pop” ai grandi commercianti nazionali, possono capitalizzare sui dati di vendita al dettaglio per ottimizzare il loro marketing mix.

Cosa è il mercato retail?
Torna su