Cosa si intende con sostenibilità?

Cosa si intende con sostenibilità?

Definizione di sostenibilità economica

La sostenibilità è un concetto complesso. La definizione più spesso citata viene dalla Commissione mondiale dell’ONU sull’ambiente e lo sviluppo (WCED):    “lo sviluppo sostenibile è uno sviluppo che soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni”. Di conseguenza, la sostenibilità è stata definita come soddisfare i nostri bisogni senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri. Presuppone che le risorse siano finite e che debbano essere usate in modo conservativo e saggio, tenendo conto delle priorità e delle conseguenze a lungo termine dei modi in cui le risorse vengono utilizzate.

La sostenibilità è il processo di vivere entro i limiti delle risorse fisiche, naturali e sociali disponibili in modi che permettono ai sistemi viventi in cui gli esseri umani sono incorporati di prosperare in perpetuo.

Il concetto continua ad espandersi nella sua portata. Nel 2000, la Carta della Terra ha ampliato la definizione di sostenibilità per includere l’idea di una società globale “fondata sul rispetto della natura, sui diritti umani universali, sulla giustizia economica e su una cultura di pace”.

Cos’è lo sviluppo sostenibile

“Tutto ciò di cui abbiamo bisogno per la nostra sopravvivenza e il nostro benessere dipende direttamente o indirettamente dal nostro ambiente naturale. La sostenibilità crea e mantiene le condizioni in cui gli esseri umani e la natura possono esistere in armonia produttiva, [condizioni] che permettono di soddisfare le esigenze sociali, economiche e di altro tipo delle generazioni presenti e future.”  – EPA, 2013

  Qual è la differenza tra un obbligazione a tasso fisso e un obbligazione a tasso variabile?

La sostenibilità non riguarda solo l’energia rinnovabile e l’efficienza energetica.  Realizzare la vera sostenibilità richiede una comprensione delle connessioni tra l’ambiente, la società e l’economia. Dobbiamo sforzarci di raggiungere uno stato mentale di sostenibilità che permei tutti gli aspetti della nostra vita quotidiana in ambito locale, nazionale e internazionale.

I nostri requisiti più elementari: aria non inquinata, acqua pulita e cibo fresco, provengono tutti dal nostro ambiente, così come l’energia e le materie prime di cui abbiamo bisogno per la costruzione e il trasporto. La sostenibilità ambientale è essenziale se vogliamo avere e continuare ad avere le risorse per soddisfare i nostri bisogni. Nel senso più ampio della definizione, la sostenibilità ambientale coinvolge l’intero ecosistema globale (oceani, sistemi di acqua dolce, terra e atmosfera). Tuttavia, i principi di sostenibilità ambientale possono essere ugualmente applicati a ecosistemi di qualsiasi dimensione, anche fino alla scala di un piccolo giardino domestico.

Esempi di sostenibilità

Schemi comunemente usati della descrizione tripartita della sostenibilità: A sinistra, rappresentazione tipica della sostenibilità come tre cerchi che si intersecano. A destra, rappresentazioni alternative: “pilastri” letterali e un approccio a cerchi concentrici[1].

La sostenibilità è un concetto politico ampio nel discorso pubblico globale e si pensa che consista di almeno tre “dimensioni” o “pilastri” principali: la dimensione ambientale, economica e sociale.[1] Nel suo significato semantico originale “sustainability” e “to sustain” sono solo un sostantivo e un verbo inglese, rispettivamente, che si riferiscono a qualcosa che è in grado di continuare per un periodo di tempo. Un concetto strettamente correlato e sovrapposto è quello di “sviluppo sostenibile”. L’UNESCO ha formulato una distinzione tra i due come segue: “La sostenibilità è spesso pensata come un obiettivo a lungo termine (cioè un mondo più sostenibile), mentre lo sviluppo sostenibile si riferisce ai molti processi e percorsi per raggiungerlo.”[2] Secondo il “Rapporto Brundtland” Our Common Future del 1987, lo sviluppo sostenibile è definito come uno sviluppo che “soddisfa i bisogni del presente senza compromettere la capacità delle generazioni future di soddisfare i propri bisogni.”[3][4]

  Come acquistare azioni di Google?

Definizione di sostenibilità Un

Un numero crescente di organizzazioni sta integrando la sostenibilità nella loro strategia aziendale, rendendosi conto che possono fare bene facendo del bene. In un recente sondaggio McKinsey, il 70% degli intervistati ha detto che le loro aziende hanno una governance formale della sostenibilità. Ma cosa significa esattamente essere “sostenibile” negli affari?

L’obiettivo di una strategia di business sostenibile è di avere un impatto positivo su almeno una di queste aree. Quando le aziende non si assumono la responsabilità, può accadere il contrario, portando a problemi come il degrado ambientale, l’ineguaglianza e l’ingiustizia sociale.

Le imprese sostenibili considerano una vasta gamma di fattori ambientali, economici e sociali quando prendono decisioni commerciali. Queste organizzazioni monitorano l’impatto delle loro operazioni per assicurare che i profitti a breve termine non si trasformino in passività a lungo termine.

  Come convertire criptovalute in euro?

Oltre ad aiutare a contenere le sfide globali, la sostenibilità può guidare il successo aziendale. Molti investitori oggi usano metriche ambientali, sociali e di governance (ESG) per analizzare l’impatto etico di un’organizzazione e le pratiche di sostenibilità. Gli investitori esaminano fattori come l’impronta di carbonio di un’azienda, l’uso dell’acqua, gli sforzi di sviluppo della comunità e la diversità del consiglio di amministrazione.

Cosa si intende con sostenibilità?
Torna su