Cosa sono i contratti derivati OTC?

Mercato dei derivati deutsch

Per avere un’esperienza nel fare investimenti, è necessario conoscere bene le terminologie di trading. Potreste aver sentito parlare dei derivati Over the Counter o OTC. Se vi state chiedendo: cosa sono gli OTC? Continuate a leggere per saperne di più.

Innanzitutto, devi essere consapevole del trading di derivati. I derivati sono tipi di titoli i cui prezzi sono determinati dal valore del suo asset intrinseco o sottostante. Queste attività potrebbero essere azioni, obbligazioni, materie prime, ecc. I tipi comuni di trading di derivati includono titoli derivati come forwards, futures, opzioni e swaps.

Il trading di derivati può fornire protezione contro i rischi associati ai movimenti di prezzo delle attività sottostanti. Quindi, i commercianti che si occupano di titoli derivati sono anche chiamati hedger o speculatori. Oltre alla copertura contro i movimenti di prezzo, il trading di derivati può anche permettere alle società di trading di negoziare migliori termini di scambio. A volte, i gestori di fondi usano il trading di derivati per raggiungere l’asset allocation desiderata nei loro portafogli di investimento.

Definizione del mercato Otc

La questione della continuità contrattuale nel mercato dei derivati over-the-counter dopo l’uscita del Regno Unito dall’UE è un argomento di notevole preoccupazione per le imprese e i loro clienti e controparti. L’International Swaps and Derivatives Association (ISDA) e l’Association for Financial Markets in Europe (AFME) hanno pubblicato un documento congiunto che esamina le sfide affrontate dalle imprese del Regno Unito e dell’UE e dai loro clienti che cercano di trasferire i loro contratti transfrontalieri di derivati over-the-counter a un affiliato con licenza appropriata prima della Brexit. Clifford Chance ha assistito ISDA e AFME nella preparazione di questo documento.

  Dove investire i tuoi risparmi?

A partire dal 1° gennaio 2021, il periodo di transizione dell’accesso del Regno Unito al mercato unico e all’unione doganale dell’UE è terminato, il che significa che il regime di diritto commerciale dell’UE non si applica più al Regno Unito dopo la Brexit. Per la prima volta in 48 anni, importatori ed esportatori devono fare i conti con un’amministrazione commerciale e doganale del Regno Unito completamente indipendente dall’UE, compresi i nuovi regolamenti interni, gli accordi commerciali internazionali e, in alcuni casi, le agenzie governative.

Derivati Otc

I vantaggi decisivi dei contratti di derivati intelligenti sono che il valore di mercato è calcolato secondo un modello di valutazione uniforme concordato contrattualmente e che i crediti e i debiti in sospeso sono regolati quotidianamente tramite prenotazione automatica (settled-to-market). Il prefinanziamento giornaliero assicura un’efficiente elaborazione dei pagamenti. Inoltre, i contratti derivati intelligenti attutiscono i rischi di inadempienza: la risoluzione automatica del contratto scatta se i partner contrattuali non possono rispettare i termini e le condizioni concordate. La tecnologia ledger distribuita serve come sistema di contabilità digitale per la registrazione e la verifica dei dati delle transazioni, così come per il regolamento automatico delle esposizioni.

  Come si comprano le criptovalute?

I contratti di derivati intelligenti non solo semplificano e accelerano i complessi processi di liquidazione dei derivati OTC. Creano anche un vantaggio economico per i partecipanti a una transazione, perché riducono i cosiddetti rischi di controparte – cioè il rischio di default di un partner della transazione – così come le incertezze procedurali.

Cripto trading Otc

Sulla base delle esperienze della crisi dei mercati finanziari del 2008, i capi di stato e di governo delle principali nazioni industriali al summit del G20 del 2009 a Pittsburgh hanno deciso di aumentare la trasparenza e la sicurezza del trading di derivati OTC (over-the-counter). I leader del G20 hanno deciso specificamente che in futuro tutti i derivati OTC standardizzati dovranno essere compensati tramite controparti centrali e che i derivati OTC dovranno essere segnalati ai repertori di dati sulle negoziazioni.

Il regolamento (UE) n. 648/2012 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 4 luglio 2012, sugli strumenti derivati OTC, le controparti centrali e i repertori di dati sulle negoziazioni (European Market Infrastructure Regulation – EMIR) è in vigore dall’agosto 2012 per attuare questi obiettivi e creare un quadro uniforme di vigilanza sulle controparti centrali (CCP). L’EMIR è stato rivisto nel programma EMIR Regulatory Fitness and Performance (EMIR Refit) ed è entrato in vigore il 17 giugno 2019.

  Quanto costa prelevare su eToro?

Il regolamento UE contiene dei requisiti per le parti delle transazioni sui derivati. A questo proposito, il regolamento distingue tra controparti finanziarie e controparti non finanziarie. Ai sensi dell’articolo 2, paragrafo 8, dell’EMIR, una controparte finanziaria è definita come:

Cosa sono i contratti derivati OTC?
Torna su