Dove investire in dividendi?

Dove investire in dividendi?

Titoli con i più alti dividendi 2021

Erika Rasure, è la fondatrice di Crypto Goddess, la prima comunità di apprendimento curata per le donne per imparare a investire i loro soldi – e loro stesse – in criptovalute, blockchain, e il futuro della finanza e dei beni digitali. È una terapeuta finanziaria ed è riconosciuta a livello mondiale come esperta di finanza personale e criptovaluta ed educatrice.

Gli investitori che vogliono aumentare il loro reddito attraverso azioni che pagano dividendi possono apprezzare un aiuto nel restringere le loro scelte. La maggior parte delle società di intermediazione offrirà elenchi pre-selezionati di azioni o strumenti auto-guidati per selezionare le azioni in base al rendimento dei dividendi. Ma se state cercando ancora più dati e analisi, prendete in considerazione un sito che ha fatto delle azioni che pagano dividendi il suo unico obiettivo. I siti selezionati qui sotto offrono un corso intensivo sull’investimento dei dividendi, e notizie, scelte e discussioni.

Prima di considerare l’investimento in dividendi, dovresti capire che le aziende non garantiscono mai i dividendi. Inoltre, i prezzi delle azioni possono salire e scendere. Il tuo investimento non è garantito e può perdere valore. Quando esaminate i titoli che pagano dividendi, considerate tutti i fattori del titolo, non solo l’alto rendimento, perché più alto è il rendimento potenziale, più alto è il rischio potenziale.

Azioni a dividendo 2021

L’investimento in dividendi può essere un’ottima strategia di investimento. Le azioni a dividendo hanno storicamente sovraperformato lo S&P 500 con meno volatilità. Questo perché le azioni a dividendo forniscono due fonti di ritorno: il reddito regolare dai pagamenti dei dividendi e l’apprezzamento del capitale del prezzo delle azioni. Questo rendimento totale può sommarsi nel tempo.

  Quanto si guadagna investendo su eToro?

A causa della loro minore volatilità, le azioni a dividendo spesso attraggono gli investitori alla ricerca di investimenti a basso rischio, specialmente quelli in pensione o vicini alla pensione. Ma le azioni a dividendo possono ancora essere rischiose se non si sa cosa evitare. Ecco uno sguardo più da vicino su come investire in azioni a dividendo.

Tutte e tre queste società hanno aumentato i loro dividendi azionari per più di 50 anni consecutivi. Per questo motivo, sono in un gruppo d’elite di aziende conosciute come i Re dei Dividendi. Fanno anche parte dei Dividend Aristocrats, società con più di 25 anni di aumenti consecutivi dei dividendi. Le azioni a dividendo possono provenire da quasi tutti i settori, e l’importo del dividendo e la percentuale di rendimento possono variare notevolmente da un’azienda all’altra.

Le migliori azioni a dividendo del mondo

Molti investitori principianti non capiscono cosa sia un dividendo, in relazione a un investimento, in particolare per un’azione individuale o un fondo comune. Un dividendo è un pagamento di una parte del profitto di una società agli azionisti idonei, tipicamente emesso da una società quotata in borsa.

Tuttavia, non tutte le società pagano un dividendo. Di solito, il consiglio di amministrazione determina se un dividendo è auspicabile per la loro particolare società sulla base di vari fattori finanziari ed economici. I dividendi sono comunemente pagati sotto forma di distribuzioni in contanti agli azionisti su base mensile, trimestrale o annuale.

Gli azionisti di una determinata azione devono soddisfare determinati requisiti prima di ricevere il pagamento di un dividendo, o distribuzione. È necessario essere un “azionista registrato” alla data o dopo una data particolare designata dal consiglio di amministrazione della società, al fine di qualificarsi per il pagamento dei dividendi. Le azioni sono a volte chiamate “ex-dividendo”, il che significa semplicemente che sono negoziate in quel particolare giorno senza l’idoneità al dividendo. Se compri e vendi azioni alla data di ex-dividendo, non riceverai il pagamento del dividendo più recente.

  Cosa spetta ad ogni azione?

Le migliori azioni a dividendo 2022

Quando si esaminano i 2 modi di essere pagati per investire – guadagni di capitale e dividendi – è naturale che i dividendi abbiano un fascino speciale. Il potenziale di guadagno in conto capitale di un’azione è influenzato significativamente da ciò che il mercato fa in un dato anno. Le azioni possono contrastare un mercato al ribasso, ma la maggior parte non lo fa. D’altra parte, i dividendi vengono solitamente pagati sia che il mercato generale sia in rialzo o in ribasso.

L’affidabilità dei dividendi è una grande ragione per considerare i dividendi quando si acquistano azioni. Non tutte le azioni devono pagare un dividendo, ma un flusso di dividendi costante e affidabile fornisce una bella zavorra al rendimento di un portafoglio. Per esempio, Procter & Gamble, il gigante dei prodotti di consumo, ha pagato un dividendo ogni anno dal 1891. Il prezzo delle azioni della Procter & Gamble non è salito ogni anno dal 1891, ma gli azionisti che possedevano le azioni almeno sono stati pagati durante quegli anni negativi. Non erano totalmente dipendenti dalle plusvalenze per essere pagati.

Il crescente flusso di dividendi non solo fornisce una copertura contro l’inflazione, ma accelera anche il ritorno dell’investimento. Pensate al payback come a un approccio di sicurezza all’investimento azionario. Nessuno sa con certezza come un titolo si comporterà nel tempo, ma calcolare un periodo di payback aiuta a stabilire una performance di base attesa – o lo scenario peggiore – per recuperare il vostro investimento iniziale. La maggior parte degli investitori esamina 2 azioni e seleziona quella che ritiene abbia il maggior rialzo nel tempo. Questo pone tutta l’attenzione sulla ricompensa. Calcolare il payback di un titolo sulla base del flusso di dividendi ti costringe ad affrontare la seguente domanda: Se questo titolo non mi fa mai guadagnare in termini di apprezzamento del prezzo, quanto tempo ci vorrebbe perché i pagamenti dei dividendi mi tirino fuori dal mio investimento iniziale?

Dove investire in dividendi?
  Cosa significa aprire una posizione al ribasso?
Torna su