Dove si comprano i derivati?

Economia dei derivati

Sembra che nulla sia garantito nel complesso mondo dell’economia e della finanza. I prezzi salgono e scendono secondo i capricci del mercato, e il denaro cambia di mano innumerevoli volte al secondo ogni giorno. In mezzo a tutta questa incertezza, ha senso che i professionisti della finanza vogliano progettare un contratto con valori e scadenze fissate in pietra. Un derivato è un modo comune in cui questo accade, anche se in molti modi aggiunge solo nuovi strati di complessità alla pratica finanziaria, piuttosto che semplificarla.

In fondo, però, i derivati sono abbastanza semplici e molto pratici. La forma più elementare di un derivato è un accordo reciproco tra due parti per eseguire un certo tipo di transazione finanziaria in un momento specifico nel futuro e a un prezzo predeterminato. Sulla base di questa definizione generale, i contratti derivati sono spesso chiamati anche futures, ma variazioni su questo tema si applicano ad altre forme tra cui contratti forward, opzioni, swap e warrant. I derivati possono essere e sono stati usati per scambiare praticamente qualsiasi tipo di attività finanziaria, comprese azioni, obbligazioni, materie prime, valute, indici e altro. Quando vengono scambiati come parte di un contratto future, questi sono considerati i “beni sottostanti”.

Derivati azionari

Aprire un contoCommercio di derivati: Per chi è? I derivati sono contratti finanziari che derivano il loro valore da un’attività sottostante. Questi sottostanti possono essere azioni, indici, materie prime, valute, tassi di cambio o il tasso di interesse. Negli ultimi decenni, il mercato dei derivati ha visto una crescita fenomenale. Molti contratti derivati sono stati lanciati nelle borse di tutto il mondo. La ragione della crescita è dovuta principalmente all’aumento delle fluttuazioni dei prezzi delle attività sottostanti, all’integrazione dei mercati finanziari a livello globale, alla maggiore comprensione dei partecipanti al mercato, ai sofisticati strumenti di gestione del rischio per gestire il rischio e alle frequenti innovazioni nei mercati dei derivati.

  Dove conviene fare trading online?

Forward: Si tratta di un accordo contrattuale tra due parti per acquistare o vendere un’attività sottostante ad una certa data futura per un prezzo particolare che è predeterminato alla data del contratto. Entrambe le parti si impegnano e sono obbligate a onorare la transazione indipendentemente dal prezzo dell’attività sottostante al momento della scadenza del contratto. Dato che i forward sono negoziati tra due parti, i termini e le condizioni dei contratti sono personalizzati. Si tratta di contratti Over-the-counter (OTC).

Cap del mercato dei derivati

Le spread bet e i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 72% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando scommette su spread e/o negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se hai capito come funzionano le spread bets e i CFDs e se puoi permetterti di correre l’alto rischio di perdere i tuoi soldi.

  Come calcolare il cambio di una valuta estera?

Questo articolo spiega cos’è un contratto derivato, come vengono negoziati i derivati e i tipi di prodotti derivati che puoi negoziare. Esplora come iniziare a negoziare i derivati e ottieni una panoramica di alcuni dei rischi e dei benefici coinvolti. Continua a leggere per conoscere le strategie di trading dei derivati e come puoi negoziare i derivati con la nostra premiata* piattaforma di trading Next Generation.

Un contratto derivato è un contratto tra due o più parti in cui il valore del derivato è basato su un’attività sottostante. Gli strumenti finanziari sottostanti comuni includono azioni, valute e materie prime. Il prezzo del derivato è determinato dalle fluttuazioni del prezzo dell’attività sottostante. I derivati possono essere scambiati in borsa o over the counter (OTC), che significa negoziare attraverso reti di dealer decentralizzate piuttosto che una borsa centralizzata.

I pericoli dei derivati

I mercati dei derivati svolgono un ruolo importante nel sistema finanziario globale. Anche se i derivati possono essere complessi, rappresentano la versione moderna di pratiche che esistono da migliaia di anni, quando gli individui facevano scommesse tra loro o gli agricoltori si accordavano per vendere i loro raccolti in anticipo come forma di assicurazione.

Per i trader individuali, il trading di derivati ha aperto una vasta gamma di mercati, permettendo loro di speculare quando il prezzo di qualcosa aumenterà o diminuirà. Tuttavia, i trader devono comprendere appieno i mercati dei derivati prima di poterli negoziare, così come i diversi tipi di derivati e prodotti derivati disponibili.

  Dove comprare le Criptovalute?

I derivati possono essere scambiati in due modi diversi. Il primo è quello dei derivati over-the-counter (OTC), che vede i termini del contratto negoziati privatamente tra le parti coinvolte (un contratto non standardizzato) in un mercato non regolamentato.

Il secondo modo di commerciare i derivati è attraverso una borsa regolamentata che offre contratti standardizzati. Questo offre il vantaggio di avere la borsa che agisce come intermediario, aiutando i commercianti ad evitare il rischio di controparte che viene con i contratti OTC non regolamentati.

Dove si comprano i derivati?
Torna su