Dove sono negoziati i derivati?

Dove sono negoziati i derivati?

I derivati spiegati

Se state iniziando il vostro viaggio di investimento o siete collegati ai mercati finanziari, potreste aver incontrato, in diverse occasioni, il termine: trading di derivati. Potresti anche aver letto articoli e rapporti che parlano in modo eloquente del trading di derivati o che lo stroncano con una serie di critiche. Bene, la natura del mercato dei derivati è tale che coinvolge enormi quantità di denaro, e non c’è da stupirsi che Warren Buffet abbia definito i derivati come armi di distruzione di massa nei mercati finanziari.

Ora bisogna capire la definizione di derivato. Si tratta essenzialmente di contratti che derivano valori dalle fluttuazioni di prezzo delle loro attività sottostanti. È possibile commerciare in vari strumenti derivati, come azioni, valute, obbligazioni, materie prime, ecc. Qui, devi capire che ci sono due tipi di derivati; uno che è soggetto a termini e condizioni standardizzate, e quindi viene scambiato nelle borse, e il secondo tipo che viene scambiato tra controparti private, in assenza di un intermediario formale. Mentre il primo tipo è conosciuto come Exchange Traded Derivatives (ETD), il secondo è conosciuto come derivati Over the Counter (OTC).

Derivati finanziari – deutsch

I mercati dei derivati sono diventati caratteristiche dominanti del trading globale negli anni ’80, evolvendo da semplici inizi incentrati su materie prime agricole come il grano e il caffè. Ha aperto un mondo di mercati per i trader, ma cosa sono i derivati e come si fa a scambiarli?

  Quali sono gli ESG?

Fonte: BloombergI mercati dei derivati svolgono un ruolo importante nel sistema finanziario globale. Anche se i derivati possono essere complessi, rappresentano la versione moderna di pratiche che esistono da migliaia di anni, quando gli individui facevano scommesse tra loro o gli agricoltori si accordavano per vendere i loro raccolti in anticipo come forma di assicurazione.

Per i trader individuali, il trading di derivati ha aperto una vasta gamma di mercati, permettendo loro di speculare quando il prezzo di qualcosa aumenterà o diminuirà. Tuttavia, i trader devono comprendere appieno i mercati dei derivati prima di poterli negoziare, così come i diversi tipi di derivati e prodotti derivati disponibili.

I derivati possono essere scambiati in due modi diversi. Il primo è quello dei derivati over-the-counter (OTC), che vede i termini del contratto negoziati privatamente tra le parti coinvolte (un contratto non standardizzato) in un mercato non regolamentato.

Cosa sono i derivati

Il termine derivato si riferisce a un tipo di contratto finanziario il cui valore dipende da un’attività sottostante, un gruppo di attività o un benchmark. Un derivato è stabilito tra due o più parti che possono negoziare in borsa o over-the-counter (OTC). Questi contratti possono essere utilizzati per scambiare qualsiasi numero di attività e portano i loro rischi. I prezzi dei derivati derivano dalle fluttuazioni dell’attività sottostante. Questi titoli finanziari sono comunemente usati per accedere a certi mercati e possono essere scambiati per coprirsi dai rischi.

  Come posso investire mille euro?

Un derivato è un tipo complesso di titolo finanziario che viene fissato tra due o più parti. I trader usano i derivati per accedere a mercati specifici e scambiare diverse attività. Le attività sottostanti più comuni per i derivati sono azioni, obbligazioni, materie prime, valute, tassi di interesse e indici di mercato. I valori dei contratti dipendono dalle variazioni dei prezzi dell’attività sottostante.

I derivati possono essere usati per coprire una posizione, speculare sul movimento direzionale di un’attività sottostante, o dare una leva alle partecipazioni. Queste attività sono comunemente scambiate in borsa o over-the-counter (OTC) e vengono acquistate tramite broker. Il Chicago Mercantile Exchange (CME) è una delle borse di derivati più grandi del mondo.

Tipi di derivati

Derivati su tassi d’interesseStrumenti finanziari con un valore che aumenta e diminuisce in base ai movimenti dei tassi d’interesse, spesso utilizzati come copertura per proteggersi dai cambiamenti dei tassi d’interesse del mercato. Costituiscono uno dei più grandi mercati del mondo. La maggior parte di tutti i derivati di tasso di interesse in euro quotati e compensati a livello centrale sono scambiati su Eurex.

Derivati azionariUno strumento derivato con attività sottostanti basate su titoli azionari. Il suo valore fluttua con le variazioni del patrimonio netto del suo asset sottostante, solitamente misurato dal prezzo delle azioni. Eurex offre una vasta gamma di futures e opzioni su singole azioni.

Derivati su indici azionariUno strumento derivato con attività sottostanti basate su un indice. Il suo valore fluttua con le variazioni del patrimonio netto del suo asset sottostante, di solito misurato dal livello dell’indice. Eurex è la prima borsa di derivati in Europa, e fornisce agli investitori l’accesso al più ampio spettro di derivati su indici azionari.

  Quanto si può guadagnare con Amazon FBA?

Derivati sulla volatilitàGli indici di volatilità sono quindi una misura della volatilità attesa del mercato azionario, in un determinato periodo di tempo, trasmessa dai prezzi delle opzioni su azioni/indici. Eurex offre derivati sul VSTOXX® per esprimere un punto di vista sulla volatilità implicita, mentre gli Eurex Variance Futures (EVAR) rappresentano un modo molto pulito per esprimere opinioni sul movimento realizzato.

Dove sono negoziati i derivati?
Torna su