Qual è il paese più ricco del mondo?

Il paese più ricco d’Europa

Il PIL, o il Prodotto Interno Lordo, è una misura della ricchezza del paese che proviene da fonti che includono le entrate delle esportazioni, i redditi, il consumo e il valore dei beni e dei servizi che il paese produce in un arco di un anno. Fissare il punto di riferimento in base a queste metriche e stabilire gli stessi parametri su tutta la linea è ciò che rende il PIL così popolare nel dimostrare e confrontare la ricchezza. Il PIL pro capite è la ricchezza divisa per il numero di abitanti del paese, che è una misura utile che può fornire informazioni sulla qualità della vita in un paese. Se il PIL pro capite è alto, questo può spesso indicare la ricchezza e la prosperità degli abitanti del paese.

Ecco la classifica dei 15 paesi più ricchi del mondo, utilizzando il loro PIL pro capite a parità di potere d’acquisto (PPP). PPP è una metrica popolare usata dagli analisti macroeconomici che confrontano le valute dei diversi paesi attraverso il costo di un “paniere di beni” e permette un confronto più diretto della produttività economica e degli standard di vita tra i paesi.

Il paese più povero del mondo

Il prodotto interno lordo (PIL) è una stima del valore totale dei beni e servizi finiti prodotti nei confini di un paese durante un periodo specificato, di solito un anno. Il PIL è popolarmente usato per stimare la dimensione dell’economia di un paese. Il PIL è più comunemente misurato usando il metodo della spesa, che calcola il PIL sommando la spesa per nuovi beni di consumo, la spesa per nuovi investimenti, la spesa pubblica e il valore delle esportazioni nette (esportazioni meno importazioni).

  Come diventare trader in una banca?

Nella maggior parte del mondo, i PIL dei paesi fluttuano con le fasi dei diversi cicli economici, sullo sfondo di una crescita economica a lungo termine nel tempo. Tuttavia, è interessante vedere che nonostante questi alti e bassi, le prime economie misurate dal PIL non si spostano facilmente dalle posizioni che occupano.

Rispetto alle prime 25 economie nel 2000, la nostra ricerca ha scoperto che solo due paesi tra i primi 25 – la Thailandia e l’Indonesia – non c’erano prima. Detto questo, ci sono stati alcuni grandi spostamenti all’interno della lista. La Cina e l’India sono salite rispettivamente al secondo e al quinto posto, dopo essere state al sesto e al tredicesimo posto nel 2000. Più in basso nella lista, l’Indonesia, uno dei due nuovi arrivati di cui sopra, è passata dalla 27esima economia più grande nel 2000 alla 16esima nel 2020, mentre la Thailandia è balzata dal 32esimo posto al 24esimo.

I 10 paesi più ricchi del mondo

Gli Stati Uniti sono stati privati del titolo di paese più ricco del mondo, e la Cina è ora la nazione più ricca del mondo. Il cambiamento nella classifica della ricchezza globale è stato annunciato in un rapporto di McKinsey & Co., dice Bloomberg che per primo ha rotto la storia, che ha rivelato che il valore della Cina è salito alle stelle da 7 trilioni di dollari nel 2000 a 120 trilioni di dollari nel 2020.

Si pensa che l’ascesa economica della Cina abbia accelerato dopo che è diventata membro dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (WTO), un’organizzazione intergovernativa che regola il commercio tra le nazioni. I paesi possono beneficiare di tale adesione, poiché il WTO aiuta le nazioni a stabilire le regole del commercio internazionale e a farle rispettare nei mercati in via di sviluppo.

  Quanto è sicuro eToro?

Anche se è una vittoria considerevole, non è condivisa da tutto il paese, poiché si stima che più di due terzi della ricchezza è contenuta solo nel 10% delle famiglie più ricche. Lo stesso rapporto si vede negli Stati Uniti, che ora si trova al secondo posto nella classifica globale della ricchezza.

Il progresso della Cina sarà uno di quelli da tenere d’occhio nei prossimi anni, poiché mentre la crescita economica porta un sano ritorno, certi modelli di aumento del patrimonio netto possono rendere le nazioni vulnerabili al collasso. Il famigerato crollo del 2008 negli Stati Uniti, innescato da un crollo dell’economia immobiliare, lo ha dimostrato fin troppo bene, e con l’aumento dei prezzi degli immobili, in parte responsabili della rapida ascesa della Cina, gli esperti dovranno tenere d’occhio l’orizzonte per i segni di un evento finanziario simile.

5

Paesi più ricchi del mondo 2022Molte persone che giurano di aver scoperto il segreto della felicità generale sostengono che non ha nulla a che fare con il denaro. C’è una probabilità incredibilmente alta che tu abbia sentito la frase: “I soldi non possono comprare la felicità”. Questa affermazione è innegabilmente accurata, ma c’è anche una forte controargomentazione: prove significative dimostrano che a volte il denaro può consentire una sicurezza finanziaria che ti porta a sentirti complessivamente più felice.

La verità fondamentale dietro questa controargomentazione è che molti sentimenti e situazioni negative derivano da una situazione fiscale non proprio ideale. Quando il punteggio di credito di una persona è basso, anche le spese di base come l’affitto di un appartamento, l’acquisto di una casa, o semplicemente l’acquisto di una macchina possono essere difficili o impossibili da finanziare. Allo stesso modo, le persone con un reddito limitato possono trovare difficile tenere il passo con gli elementi essenziali come l’elettricità, l’acqua e persino i generi alimentari. In breve, la mancanza di denaro può ostacolare gravemente la capacità di una persona di permettersi le cose fondamentali di cui gli esseri umani hanno bisogno per andare avanti, per non parlare degli articoli di lusso. Questa presenza o mancanza di denaro può anche avere un impatto sulla salute. Le persone ricche possono spesso permettersi cure mediche migliori di quelle con meno soldi, specialmente nei paesi senza assistenza sanitaria universale. Inoltre, uno stato finanziario sfavorevole può essere una fonte importante di stress, ansia o depressione.

Qual è il paese più ricco del mondo?
  Quali investimenti più redditizi?
Torna su