Quale è il gestore elettrico più economico?

Prezzi dell’elettricità Eurostat

Oggi è il giorno in cui la tua bolletta energetica inizierà ad aumentare se hai una tariffa standard per il gas e l’elettricità e il tuo fornitore sta aumentando i prezzi per adeguarsi al nuovo limite di prezzo. Ma puoi iniziare a risparmiare fino a 264 sterline all’anno cambiando fornitore di energia.

Abbiamo riferito il mese scorso che molte delle più grandi compagnie energetiche stanno aumentando i loro prezzi. Questo perché il tetto dei prezzi che limita le tariffe per i clienti delle tariffe standard (note anche come tariffe di default o tariffe fuori contratto) sta aumentando.

Ma le tariffe standard sono raramente le più convenienti. Quindi ora è il momento di trovare una nuova tariffa o un nuovo fornitore per evitare l’aumento dei prezzi, ottenere un’offerta più economica di quella standard, e tutto senza sacrificare un buon servizio clienti.

Tutte le offerte qui sotto permetteranno di risparmiare almeno 224 sterline sulle vostre bollette energetiche nel corso del prossimo anno. Il risparmio si basa su una famiglia che utilizza una quantità media di gas ed elettricità e su una tariffa che costa il massimo consentito dal tetto dei prezzi, a partire da oggi.

Abbiamo esaminato le tariffe ampiamente disponibili con bollette senza carta e pagamento con addebito diretto, poiché questo è il modo più comune di pagare e di solito il più economico. Se paghi in un altro modo, usi più o meno energia o vuoi bollette cartacee, allora l’importo che pagherai e risparmierai cambiando sarà diverso.

  Come comprare Tether?

Prezzo dell’elettricità in Germania

La Germania ha i prezzi dell’elettricità più alti al mondo. Nel dicembre 2020, le famiglie tedesche pagavano circa 0,37 dollari per kilowattora più l’imposta sul valore aggiunto. In confronto, nella vicina Polonia, i residenti hanno pagato circa la metà, mentre le famiglie negli Stati Uniti hanno pagato ancora meno.

I prezzi dell’elettricità variano ampiamente e a volte anche all’interno di un paese stesso, a seconda di fattori come le infrastrutture, la geografia e le tasse e imposte determinate politicamente. In Germania, le tasse di rete e la sovrattassa sulle rinnovabili costituiscono quasi la metà dei prezzi totali dell’elettricità. I prezzi dell’elettricità in Germania sono aumentati bruscamente nel 2012, dopo il disastro nucleare di Fukushima e la rapida risposta del governo nel chiudere numerosi reattori nucleari. Poiché il paese mira ad abbandonare l’energia fossile e nucleare, la quota di fonti rinnovabili nella produzione di elettricità è notevolmente aumentata. Dal 2017 le rinnovabili rappresentano più di un terzo dell’elettricità prodotta.

Grazie alla sua grande produzione di greggio e gas naturale e all’essere un esportatore netto di energia, il Qatar gode di alcuni dei prezzi dell’elettricità più economici del mondo. Qui, la famiglia media paga solo 0,03 dollari per kilowattora.

Costo dell’elettricità per fonte

I diversi metodi di generazione dell’elettricità possono comportare una varietà di costi diversi, che possono essere suddivisi in tre categorie generali: 1) costi all’ingrosso, o tutti i costi pagati dai servizi associati all’acquisizione e alla distribuzione dell’elettricità ai consumatori, 2) costi al dettaglio pagati dai consumatori, e 3) costi esterni, o esternalità, imposti alla società.

  Come funziona la borsa di Milano?

I costi all’ingrosso includono il capitale iniziale, le operazioni e la manutenzione (O&M), la trasmissione e i costi di disattivazione. A seconda dell’ambiente normativo locale, alcuni o tutti i costi all’ingrosso possono essere trasferiti ai consumatori. Per confrontare i diversi metodi, può anche essere utile confrontare i costi marginali sia per l’elettricità all’ingrosso che al dettaglio. Questi sono costi per unità di energia, con unità tipicamente rappresentate in megawatt-ora (all’ingrosso) o kilowatt-ora (al dettaglio). I calcoli aiutano i responsabili politici a prendere importanti decisioni riguardanti la politica energetica.

Il costo livellato dell’elettricità/energia (LCOE) è una misura di una fonte di energia che permette il confronto di diversi metodi di generazione di elettricità su una base coerente. Il LCOE può anche essere considerato come il prezzo minimo costante al quale l’elettricità deve essere venduta per andare in pareggio durante la vita del progetto.

Kwh prezzo germania

I prezzi dell’energia elettrica in Germania sono tra i più alti in Europa. I costi elevati sono in parte dovuti al sostegno obbligatorio per le fonti di energia rinnovabili – ma la maggior parte dei clienti continua a sostenere la transizione energetica del paese a prescindere. I prezzi all’ingrosso dell’elettricità in media sono stati in calo negli ultimi anni, ma i supplementi, le tasse e le tariffe di rete fanno aumentare la bolletta per le famiglie e le piccole imprese tedesche. Tuttavia, gli osservatori del mercato dicono che i costi dell’energia spesso non sono nemmeno abbastanza alti perché i clienti cerchino alternative più economiche. Allo stesso tempo, l’aumento dei prezzi dell’energia del 2021 in Europa sta sconvolgendo i piani del governo per alleggerire l’onere finanziario sulle famiglie riducendo le tasse e le sovrattasse sul consumo.

  Come prelevare i bitcoin in euro?

Il prezzo medio dell’energia per le famiglie e le piccole imprese in Germania si attesta a 32,16 centesimi per kilowattora (ct/kWh) nel 2021, secondo un’analisi dell’Associazione tedesca delle industrie dell’energia e dell’acqua (BDEW). Più della metà del prezzo era dovuto a componenti determinati politicamente, come tasse, imposte e sovrapprezzi.

Quale è il gestore elettrico più economico?
Torna su