Quali fattori incorpora il concetto di investimento ESG?

Quali fattori incorpora il concetto di investimento ESG?

Criteri Esg nazioni unite

Se sei un investitore a fattori, è probabile che tu abbia già un portafoglio che è ESG (ambientale, sociale e di governance) amichevole.1 C’è spazio per fare di più, costruendo portafogli a fattori in tandem con criteri ESG e di intensità di carbonio. Gli investitori possono anche incorporare i dati ESG nelle definizioni dei fattori stessi, come incorporare i brevetti verdi nel valore o la cultura aziendale nella qualità.

I fattori e l’ESG (ambientale, sociale e di governance) sono un duo complementare che sta rapidamente diventando sincrono come il burro di arachidi e la gelatina. In questo angolo, esplorerò come questi due concetti di investimento apparentemente diversi possono essere combinati nel perseguimento di obiettivi di investimento a lungo termine con misure di sostenibilità migliorate.

Grazie agli alti punteggi ESG di qualità e bassa volatilità, un portafoglio multifattoriale equamente ponderato costruito da un universo azionario globale di cinque fattori (valore, qualità, slancio, bassa volatilità e dimensione) mostra una minore intensità di emissioni di carbonio e migliori punteggi ESG rispetto al più ampio indice MSCI World. Il grafico 1 riassume i punteggi ESG e di carbonio dei fattori di riferimento rispetto all’indice MSCI World da gennaio 2015 a settembre 2019. Dove l’asse X e l’asse Y si incrociano, rappresenta il benchmark MSCI World. I punteggi ESG rappresentano miglioramenti percentuali rispetto al mercato sull’asse x, mentre le riduzioni percentuali delle emissioni di carbonio sono tracciate sull’asse y. Quindi, i fattori nel quadrante in alto a destra rappresentano i fattori che hanno migliorato i punteggi ESG e ridotto le emissioni di carbonio rispetto al mercato rappresentato dall’indice MSCI World.

  Come sapere se un azienda è quotata in borsa?

Fattori ambientali

I fattori ambientali includono il contributo che un’azienda o un governo danno al cambiamento climatico attraverso le emissioni di gas serra, insieme alla gestione dei rifiuti e all’efficienza energetica. Dati i rinnovati sforzi per combattere il riscaldamento globale, tagliare le emissioni e decarbonizzare è diventato più importante.

La governance si riferisce a un insieme di regole o principi che definiscono i diritti, le responsabilità e le aspettative tra i diversi stakeholder nella gestione delle aziende. Un sistema di governance aziendale ben definito può essere usato per bilanciare o allineare gli interessi tra le parti interessate e può funzionare come uno strumento per sostenere la strategia a lungo termine di un’azienda.

Esg governance ambientale e sociale

LINFEN, 26 giugno 2018 — La foto scattata il 26 giugno 2018 mostra la cascata di Hukou sul fiume Giallo,… [+] che si trova nella zona di confine tra le province dello Shanxi della Cina settentrionale e dello Shaanxi della Cina nordoccidentale. (Xinhua/Lyu Guiming) (Xinhua/Lyu Guiming via Getty Images)

L’investimento responsabile è ampiamente inteso come l’integrazione dei fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) nei processi di investimento e nel processo decisionale. I fattori ESG coprono un ampio spettro di questioni che tradizionalmente non fanno parte dell’analisi finanziaria, ma che possono avere rilevanza finanziaria. Questo potrebbe includere come le società rispondono al cambiamento climatico, quanto sono brave nella gestione delle acque, quanto sono efficaci le loro politiche di salute e sicurezza nella protezione contro gli incidenti, come gestiscono le loro catene di approvvigionamento, come trattano i loro lavoratori e se hanno una cultura aziendale che costruisce la fiducia e promuove l’innovazione.

Il termine ESG è stato coniato per la prima volta nel 2005 in uno studio di riferimento intitolato “Who Cares Wins”. Oggi, l’investimento ESG è stimato in oltre 20 trilioni di dollari in AUM o circa un quarto di tutti i patrimoni gestiti professionalmente in tutto il mondo, e la sua rapida crescita si basa sul movimento di investimento socialmente responsabile (SRI) che è stato in giro molto più a lungo. Ma a differenza dell’ISR, che si basa su criteri etici e morali e utilizza per lo più schermi negativi, come non investire in alcol, tabacco o armi da fuoco, l’investimento ESG si basa sul presupposto che i fattori ESG abbiano rilevanza finanziaria. Nel 2018, migliaia di professionisti di tutto il mondo detengono il titolo di lavoro di “analista ESG” e l’investimento ESG è oggetto di articoli di notizie nelle pagine finanziarie dei principali giornali del mondo. Molti investitori riconoscono che le informazioni ESG sulle società sono vitali per comprendere lo scopo aziendale, la strategia e la qualità del management delle aziende. Ora è, letteralmente, un grande business. Ma cosa spiega la notevole ascesa degli investimenti ESG e cosa significa questo per il futuro?

  Cosa significa leva 1 5?

Definizione dei criteri ESG

L’investimento ambientale, sociale e di governance (ESG) è una strategia che puoi usare per mettere il tuo denaro al servizio di aziende che si sforzano di rendere il mondo un posto migliore. L’investimento ESG si basa su rating indipendenti che ti aiutano a valutare il comportamento e le politiche di un’azienda quando si tratta di prestazioni ambientali, impatto sociale e questioni di governance.

“La premessa di base è che ci sono alcuni fattori ambientali, sociali e di governance aziendale che hanno un impatto effettivo sul business”, dice Smith. “Considerare questi fattori dà agli investitori una visione più olistica delle aziende, che può aiutare a mitigare il rischio e identificare le opportunità”.

  Come si chiama il mercato delle materie prime?

“Identificare l’impatto, positivo o negativo, su questi cinque stakeholder è ciò che dovrebbe diventare il metro di misura per gli investimenti ESG di qualità”, afferma Mike Walters, CEO di USA Financial. “Questo è importante per le ovvie ragioni di impatto relative ad ogni stakeholder, ma può anche essere usato per identificare la forza e la sostenibilità dell’azienda stessa.”

“I punteggi ESG rappresentano valutazioni che le società di ricerca assegnano alle singole aziende”, afferma Linda Zhang, Senior Advisor di SoFi e CEO di Purview Investments. “Le società di rating tendono a basarsi su più criteri per valutare ciascuna delle singole componenti E, S e G”.

Quali fattori incorpora il concetto di investimento ESG?
Torna su