Quali sono gli indicatori in un progetto?

Cosa sono gli indicatori nel monitoraggio e nella valutazione

Gli indicatori sono parte integrante di qualsiasi quadro di monitoraggio e valutazione (M&E). Creare buoni indicatori per assicurare che il vostro progetto raggiunga il risultato desiderato, tuttavia, è un argomento completamente diverso – che stiamo per affrontare in questo post del blog. Restate con noi mentre vi mostriamo come potete impostare gli indicatori nel modo giusto.

Gli indicatori sono marcatori specifici che misurano il progresso del vostro progetto verso il raggiungimento dei suoi obiettivi. Possono essere quantitativi o qualitativi. Prima di iniziare qualsiasi progetto, è importante che tu descriva i tuoi indicatori nel modo più chiaro e preciso possibile, per sapere cosa stai misurando. I cambiamenti misurati dai vostri indicatori dovrebbero dirvi se il vostro progetto sta facendo dei progressi.Cominciamo con le basi.Gli indicatori comprendono una linea di base e un obiettivo, entrambi i quali, confrontati tra loro, misurano il cambiamento. Ecco come li definiamo.

Puoi aggiungere i tuoi indicatori sotto uno dei livelli del Quadro dei Risultati creati in precedenza, o lasciarli non assegnati, puoi sempre cambiarli in seguito.Per aggiungere un indicatore, clicca su ‘Aggiungi nuovo indicatore’ nell’angolo in alto a destra e procedi a riempire il nome dell’indicatore, il tipo di indicatore, la tua direzione preferita, la cifra target e la cifra di base della vita del programma (LOP), poi premi ‘Salva’.’Il tuo indicatore apparirà nella sezione ‘Indicatori’ e puoi trascinarlo per metterlo sotto i relativi ‘Outcomes’ o ‘Outputs’.

  Dove non si pagano tasse sui dividendi?

Esempi di indicatori di progresso

Il monitoraggio e la valutazione richiedono due tipi di indicatori da definire nella fase di pianificazione: indicatori di attivazione (che saranno utilizzati per innescare una nuova azione o un cambiamento di azione) e indicatori di performance.

Gli indicatori dovrebbero essere collegati ad azioni e/o obiettivi specifici.    È importante che siano considerati durante la preparazione dei piani di adattamento e inclusi come parte del piano. In questo documento forniamo informazioni sull’identificazione di indicatori adeguati.

Il monitoraggio e la valutazione comportano lo sviluppo di un piano di valutazione per misurare le prestazioni degli sforzi di adattamento in termini di rilevanza, efficacia, efficienza, risultati e sostenibilità dei risultati. Gli indicatori sono una parte fondamentale di questo. Gli indicatori sono cose che possiamo misurare. Aiutano a determinare se abbiamo raggiunto gli obiettivi per un programma o un progetto specifico, o se abbiamo raggiunto una soglia o un fattore scatenante per l’azione.

Gli indicatori di innesco sono usati per determinare quando una particolare soglia è stata raggiunta e c’è stato un cambiamento irreversibile. Gli indicatori di trigger identificano quando l’azione di adattamento specifica non sta più raggiungendo i suoi obiettivi. A questo punto, è necessaria un’azione di adattamento alternativa. Gli indicatori di attivazione dovrebbero essere fissati a livelli che consentano un tempo sufficiente per la pianificazione appropriata, il coinvolgimento degli stakeholder e il finanziamento dell’azione successiva nella sequenza.    A seconda della natura del piano di adattamento, gli indicatori di attivazione possono essere di natura sociale o biofisica.

  Cosa vuol dire comprare delle azioni?

Indicatori di risultato

Gli indicatori sono strumenti utilizzati per misurare i progressi del programma di comunicazione sul cambiamento del comportamento sociale (SBCC). Sono usati per valutare lo stato di un programma definendo le sue caratteristiche o variabili, e poi tracciando i cambiamenti in quelle caratteristiche nel tempo o tra gruppi. Indicatori chiari sono la base di qualsiasi sistema efficace di monitoraggio e valutazione.

Al fine di tracciare il modo in cui un programma SBCC si evolve e i suoi progressi verso il raggiungimento di determinati obiettivi è necessario essere in grado di misurare questo cambiamento nel tempo. Gli indicatori forniscono dati che possono essere misurati per mostrare i cambiamenti nelle aree rilevanti del programma SBCC.

Mentre i partner della comunità e gli stakeholder chiave aiuteranno a progettare un programma SBCC, è in definitiva la responsabilità dell’organizzazione di valutare il suo successo e riferire i risultati al donatore. Gli indicatori sono utilizzati per creare obiettivi che consentono al personale del programma di misurare le caratteristiche aggiornate del successo del programma e valutare se tali risultati sono in linea con le aspettative del programma. Gli indicatori stessi sono vitali per questo processo, poiché sono la chiave per seguire con successo i cambiamenti o i problemi del programma.

Esempi di indicatori obiettivi

Dopo aver analizzato e dato priorità ai vostri progetti, è ora il momento di sviluppare una serie di indicatori adeguati per ogni progetto. Il presente strumento vi aiuterà a farlo in tre fasi. In primo luogo, analizzate l’impatto previsto di ogni progetto. Poi, redigete gli indicatori. In terzo luogo, collegare gli indicatori con gli obiettivi delle agende globali.

  Dove sono legali le opzioni binarie?

Tuttavia, nel formulare gli indicatori per monitorare e rivedere i progressi verso il raggiungimento delle agende globali, tenete sempre a mente ciò che il fisico Albert Einstein disse una volta: “Non tutto ciò che conta può essere contato, e non tutto ciò che può essere contato conta”.

Suggerimento 8: Usate processi partecipativi per definire gli indicatori e migliorare la proprietà tra il vostro pubblico di riferimento. Per esempio, diversi stakeholder possono assumersi la responsabilità di monitorare alcuni set di indicatori o contribuire a raccogliere i dati e le informazioni necessarie.

Quali sono gli indicatori in un progetto?
Torna su