Quali sono gli indici della Borsa di New York?

Borsa valori di New York aktie

Il Dow Jones Industrial Average è un indice di 30 azioni “blue chip” di società industriali statunitensi.    L’indice include una vasta gamma di società – dalle società di servizi finanziari, alle società di computer, alle società di vendita al dettaglio – ma esclude le società di trasporto e di servizi, che sono incluse in indici separati. A differenza di molti altri indici, il DJIA non è un indice “ponderato”, cioè non tiene conto della capitalizzazione di mercato.

Il NYSE Composite Index traccia i movimenti di prezzo di tutte le azioni comuni quotate alla Borsa di New York. L’indice è “ponderato per la capitalizzazione” (cioè, il peso di ogni azione nell’indice è proporzionale alla capitalizzazione di mercato dell’azione).

Lo Standard & Poor’s 500 Composite Stock Price Index è un indice ponderato in base alla capitalizzazione di 500 azioni, inteso come un campione rappresentativo delle aziende leader nei settori principali dell’economia statunitense. Le azioni dell’indice sono scelte in base alle dimensioni del mercato, alla liquidità e alla rappresentanza del gruppo industriale.

L’indice Russell 2000® è un indice ponderato in base alla capitalizzazione, progettato per misurare la performance delle 2.000 più piccole società statunitensi quotate in borsa in base alla capitalizzazione di mercato.    L’indice è un sottoinsieme del più ampio Russell 3000® Index.

  Does Coca Cola pay a dividend?

Borsa valori di New York società quotate

Gli indici del mercato azionario in tutto il mondo sono potenti indicatori per le economie globali e specifiche del paese. Negli Stati Uniti l’S&P 500, il Dow Jones Industrial Average e il Nasdaq Composite sono i tre indici più seguiti sia dai media che dagli investitori.  Oltre a questi tre indici, ce ne sono circa 5.000 altri che compongono il mercato azionario statunitense.

Con così tanti indici, il mercato statunitense ha una vasta gamma di metodologie e categorizzazioni che possono servire a un’ampia gamma di scopi. I media riportano molto spesso la direzione dei tre indici principali regolarmente durante la giornata, con le notizie chiave che servono a contribuire e a detrarre. I gestori di investimenti usano gli indici come benchmark per il reporting delle performance.

Nel frattempo, gli investitori di tutti i tipi usano gli indici come proxy di performance e guide di allocazione. Gli indici formano anche la base per l’investimento passivo dell’indice, spesso fatto principalmente attraverso i fondi negoziati in borsa che tracciano specificamente gli indici.

Nel complesso, una comprensione di come gli indici di mercato sono costruiti e utilizzati può aiutare ad aggiungere significato e chiarezza per un’ampia varietà di percorsi di investimento. Di seguito, elaboriamo i tre indici statunitensi più seguiti, il Wilshire 5000 che include tutti i titoli dell’intero mercato azionario statunitense, e una carrellata di alcuni degli altri indici più importanti.

Borsa valori di New York handelszeiten

Il NYSE Composite Index misura la performance di tutte le azioni ordinarie quotate alla Borsa di New York, compresi gli American Depositary Receipts emessi da società straniere, i Real Estate Investment Trusts e i tracking stocks. I pesi dei componenti dell’indice sono calcolati sulla base della loro capitalizzazione di mercato a fluttuazione libera. L’indice stesso è calcolato sulla base del rendimento dei prezzi e del rendimento totale, che include i dividendi.

  Come mettere da parte i soldi per un figlio?

Il NYSE Composite Index include tutte le azioni quotate al NYSE, comprese le azioni estere, gli American Depositary Receipts, i fondi di investimento immobiliare e i tracking stocks. L’indice esclude fondi chiusi, ETF, società in accomandita e derivati.

I due maggiori vantaggi per gli investitori del NYSE Composite Index sono (a) la sua qualità, dato che tutti i costituenti devono soddisfare i severi requisiti di quotazione della borsa, e (b) la sua diversificazione globale, con società internazionali che rappresentano circa un terzo della capitalizzazione di mercato.

L’indice NYSE Composite è visto come una migliore rappresentazione del mercato azionario più ampio rispetto a molte delle sue controparti più ristrette, a causa del numero di costituenti che ha e la diversità globale delle sue partecipazioni.

Apertura della borsa di New York

I rendimenti giornalieri e mensili dell’indice sono calcolati in base ai rendimenti giornalieri e mensili del periodo di detenzione dei titoli, rispettivamente. I rendimenti dell’indice a frequenza trimestrale e annuale sono calcolati sommando i rendimenti mensili dell’indice.

L’indice Value-Weighted è un portafoglio Value-Weighted costruito ogni periodo di calendario utilizzando tutte le emissioni quotate sulle borse selezionate con azioni disponibili in circolazione e prezzi validi nel periodo corrente e precedente, esclusi gli American Depositary Receipts. Le emissioni sono ponderate in base alla loro capitalizzazione di mercato alla fine del periodo precedente.

  Cosa spetta ad ogni azione?

Un ulteriore indice giornaliero ponderato in base al valore degli scambi è disponibile per NYSE/NYSE MKT. Questo indice usa la stessa metologia del NYSE/NYSE MKT Value-Weighted Market Index, ma include solo titoli non ADR con scambi nel giorno di negoziazione corrente e precedente.

L’S&P 500 Composite Index è un indice ponderato in base al valore creato da Standard & Poor’s. Dal marzo 1957, l’indice contiene 500 titoli. Prima di allora l’indice conteneva 90 titoli. Questi sono stati combinati in un’unica serie temporale. I livelli dell’S&P Composite sono raccolti da fonti pubbliche come il Dow Jones New Service, il Wall Street Journal e lo Standard & Poor’s Statistical Service.

Quali sono gli indici della Borsa di New York?
Torna su