Quali sono i contratti derivati?

Derivati deutsch

Un derivato è un contratto tra due o più parti il cui valore si basa su un’attività finanziaria sottostante concordata (come un titolo) o un insieme di attività (come un indice). Gli strumenti sottostanti comuni includono obbligazioni, materie prime, valute, tassi di interesse, indici di mercato e azioni.

I derivati sono titoli secondari il cui valore si basa esclusivamente (derivato) sul valore del titolo primario a cui sono legati, detto sottostante. In genere, i derivati sono considerati investimenti avanzati.

Esistono due classi di prodotti derivati: “lock” e “option”. I prodotti lock (per esempio swap, futures o forward) vincolano le rispettive parti fin dall’inizio alle condizioni concordate per tutta la durata del contratto. I prodotti di opzione (ad esempio le stock option), invece, offrono al titolare il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare o vendere l’attività o il titolo sottostante a un prezzo specifico alla data di scadenza dell’opzione o prima. Mentre il valore di un derivato è basato su un’attività, la proprietà di un derivato non significa proprietà dell’attività. I contratti futures, i contratti forward, le opzioni, gli swap e i warrants sono derivati comunemente usati.

Derivati

I derivati sono contratti che derivano il loro valore dall’attività sottostante. Sono ampiamente utilizzati per speculare e fare soldi. Alcuni li usano anche come veicolo di trasferimento del rischio. Questo articolo copre quanto segue:

  Dove investire nella green economy?

I derivati sono contratti finanziari il cui valore dipende da un’attività sottostante o da un gruppo di attività. Le attività comunemente usate sono azioni, obbligazioni, valute, materie prime e indici di mercato. Il valore delle attività sottostanti continua a cambiare in base alle condizioni di mercato. Il principio di base per stipulare contratti derivati è quello di guadagnare profitti speculando sul valore dell’attività sottostante in futuro.

Immaginate che il prezzo di mercato di un’azione azionaria possa salire o scendere. Potreste subire una perdita a causa di un calo del valore delle azioni. In questa situazione, puoi stipulare un contratto derivato per ottenere dei guadagni piazzando una scommessa accurata. O semplicemente per ammortizzare le perdite nel mercato a pronti dove l’azione viene scambiata.

Cos’è un derivato in finanza

Un derivato è un contratto tra due o più parti il cui valore si basa su un’attività finanziaria sottostante concordata (come un titolo) o un insieme di attività (come un indice). Gli strumenti sottostanti comuni includono obbligazioni, materie prime, valute, tassi di interesse, indici di mercato e azioni.

I derivati sono titoli secondari il cui valore si basa esclusivamente (derivato) sul valore del titolo primario a cui sono legati, detto sottostante. In genere, i derivati sono considerati investimenti avanzati.

  Quanti soldi servono per vivere di rendita?

Esistono due classi di prodotti derivati: “lock” e “option”. I prodotti lock (per esempio swap, futures o forward) vincolano le rispettive parti fin dall’inizio alle condizioni concordate per tutta la durata del contratto. I prodotti di opzione (ad esempio le stock option), invece, offrono al titolare il diritto, ma non l’obbligo, di acquistare o vendere l’attività o il titolo sottostante a un prezzo specifico alla data di scadenza dell’opzione o prima. Mentre il valore di un derivato è basato su un’attività, la proprietà di un derivato non significa proprietà dell’attività. I contratti futures, i contratti forward, le opzioni, gli swap e i warrants sono derivati comunemente usati.

Mercato dei derivati deutsch

Un derivato è un contratto finanziario legato alla fluttuazione del prezzo di un’attività sottostante o di un paniere di attività. Esempi comuni di attività su cui può essere scritto un contratto derivato sono strumenti di tasso d’interesse, azioni o materie prime.

Le CCP si interpongono tra le controparti di un contratto derivato, diventando l’acquirente di ogni venditore e il venditore di ogni acquirente. Così facendo, le CCP diventano il punto focale per le transazioni sui derivati, aumentando la trasparenza del mercato e riducendo i rischi inerenti ai mercati dei derivati.

  Come inventare un lavoro da casa?

I Trade repositories (TRs) sono centri di dati centrali che raccolgono e mantengono le registrazioni dei derivati. Svolgono un ruolo chiave nel migliorare la trasparenza dei mercati dei derivati e nel ridurre i rischi per la stabilità finanziaria.

I derivati svolgono un ruolo importante nell’economia, ma portano anche alcuni rischi. Questi rischi sono stati evidenziati durante la crisi finanziaria del 2008, quando le debolezze significative nei mercati dei derivati OTC sono diventate evidenti.

Quali sono i contratti derivati?
Torna su