Quanto dura un investimento a breve termine?

Investimento a medio termine

Nei mercati finanziari, non c’è alternativa per una rapida creazione di ricchezza. Infatti, è spesso un processo lungo, in cui bisogna investire con pazienza, impegno e attenzione. Se volete investire il vostro denaro duramente guadagnato, allora avete due opzioni: investimenti a breve termine e investimenti a lungo termine. Entrambe le forme di investimento hanno i loro meriti e demeriti distinti.

Gli esperti di mercato suggeriscono di fare una ricerca appropriata prima di fare investimenti in entrambe le forme. Ciò che è adatto a un altro investitore potrebbe non essere in sintonia con i vostri scopi e obiettivi generali di investimento. Quindi devi prendere in considerazione i tuoi obiettivi finanziari generali insieme ai rischi che sei disposto a prendere. Continuate a leggere per capire le varie sfaccettature degli investimenti a lungo termine e a breve termine.

Gli investimenti a breve termine sono quegli strumenti che sono scambiati per un breve periodo di tempo; tipicamente fino a tre anni. Si tratta di strumenti ad alta liquidità, che generalmente comportano meno rischi di mercato. I seguenti tipi di strumenti finanziari rientrano nella categoria degli investimenti a breve termine:

Negoziazione a breve termine

Gli investimenti a breve termine, noti anche come titoli negoziabili o investimenti temporanei, sono investimenti finanziari che possono essere facilmente convertiti in contanti, in genere entro 5 anni. Molti investimenti a breve termine sono venduti o convertiti in contanti dopo un periodo di soli 3-12 mesi. Alcuni esempi comuni di investimenti a breve termine includono CD, conti del mercato monetario, conti di risparmio ad alto rendimento, titoli di stato e buoni del tesoro. Di solito, questi investimenti sono beni o veicoli di investimento di alta qualità e altamente liquidi.

  Cosa fa uno che lavora in borsa?

Gli investimenti a breve termine possono anche riferirsi specificamente ad attività finanziarie di tipo simile, ma con alcuni requisiti aggiuntivi, che sono di proprietà di una società. Registrati in un conto separato ed elencati nella sezione dell’attivo corrente del bilancio aziendale, gli investimenti a breve termine in questo contesto sono investimenti che una società ha fatto e che si prevede saranno convertiti in contanti entro un anno.

L’obiettivo di un investimento a breve termine, sia per le società che per gli investitori individuali o istituzionali, è quello di proteggere il capitale e allo stesso tempo generare un rendimento simile a quello di un fondo indice di buoni del Tesoro o di un altro benchmark simile.

Investimenti a bilancio

Miranda Marquit è un’esperta di denaro che ha scritto migliaia di articoli sulla finanza dal 2006. Ha contribuito a The Balance, Forbes, Marketwatch e NPR, e ha ricevuto un Plutus Award per il suo lavoro come collaboratrice freelance. Miranda ha un master in giornalismo della Syracuse University e un MBA della Utah State.

JeFreda R. Brown è una consulente finanziaria, istruttrice certificata di educazione finanziaria e ricercatrice che ha assistito migliaia di clienti in una carriera di oltre due decenni. È l’amministratore delegato di Xaris Financial Enterprises e un facilitatore di corsi per la Cornell University.

  Quanto rendono i BTP a 10 anni oggi?

Sapere quando usare investimenti a lungo e a breve termine fa parte della crescita del tuo patrimonio in modo da aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.  Impara i punti di forza e di debolezza che offrono gli investimenti a lungo e a breve termine, e quale opzione può essere più adatta al tuo futuro finanziario.

Wendy Liebowitz, vicepresidente della filiale di Fort Lauderdale di Fidelity Investments, ha detto a The Balance in un’intervista telefonica che gli investimenti a lungo termine sono generalmente beni come azioni e immobili che si prevede di mantenere per un po’. Essi forniscono opportunità di crescita nel vostro portafoglio perché sapete che non avrete accesso al denaro per un periodo di tempo significativo.

Investimento a lungo termine o a breve termine

Una strategia d’investimento a lungo termine è quella che comporta il mantenimento degli investimenti per più di un anno intero. Questa strategia include la detenzione di attività come obbligazioni, azioni, fondi negoziati in borsa (ETF), fondi comuni e altro. Gli individui che adottano un approccio a lungo termine richiedono disciplina e pazienza, questo perché gli investitori devono essere in grado di assumersi una certa quantità di rischio mentre aspettano ricompense più alte lungo la strada.

Molti esperti di mercato raccomandano di tenere le azioni a lungo termine. L’S&P 500 ha subito perdite solo in 10 dei 47 anni dal 1975 al 2021, rendendo i rendimenti del mercato azionario abbastanza volatili in tempi più brevi. Tuttavia, gli investitori hanno storicamente sperimentato un tasso di successo molto più alto nel lungo termine.

  Cosa significa gestire i rischi in ottica ESG?

In un ambiente di bassi tassi d’interesse, gli investitori possono essere tentati di dilettarsi in azioni per aumentare i rendimenti a breve termine, ma ha più senso – e paga rendimenti complessivi più alti – mantenere le azioni a lungo termine. In questo articolo, mostriamo come si può essere in grado di beneficiare di tenere le azioni per un periodo di tempo più lungo.

Quanto dura un investimento a breve termine?
Torna su