Su cosa investire da minorenni?

Su cosa investire da minorenni?

Investire denaro sotto i 18 anni

Probabilmente non c’è genitore al mondo che non voglia assicurare il futuro dei propri figli. Questo potrebbe essere qualsiasi cosa, dal lasciargli un’eredità o assicurarsi che abbiano un fondo per la loro istruzione superiore. Uno dei modi migliori per farlo è investire in fondi comuni. Questo potrebbe essere il percorso SIP (Systematic Investment Plan) o un investimento forfettario. Ci potrebbero essere alcuni dubbi nella mente dei genitori che cercheremo di affrontare in questo blog:

Sì, lo sono. Qualsiasi figlio di età inferiore ai 18 anni può investire in un fondo comune a suo nome. L’investimento nel fondo può essere di qualsiasi importo. Non c’è alcuna restrizione sull’importo che può essere investito. Questo significa che se un nonno o un altro parente regala al bambino una quantità sostanziale di denaro, questo può essere investito nel fondo.

Il bambino terrà il portafoglio del fondo comune solo a suo nome. Non ci può essere una detenzione congiunta dell’investimento, a differenza di un conto bancario. Il portafoglio avrà un tutore (entrambi i genitori) o uno nominato da un tribunale.

Conto deposito

Gli ultimi arrivati nel campo degli investimenti azionari sono i Gen-Z (nati tra il 1997 e il 2012, secondo Pew Research), molti dei quali sono ancora minorenni o hanno meno di 18 anni. Ma possono investire in azioni o fondi comuni da soli? Se sì, dovrebbero farlo? Scopriamolo.

  Come si guadagna con le valute?

La Sebi, tuttavia, limita i minori sia all’acquisto che alla vendita di titoli nel mercato azionario e permette loro di tenerli nel conto demat solo se ricevuti per eredità, regalo o a causa di qualsiasi regolamento governativo.

“Un minore non può stipulare un contratto con un agente di cambio per acquistare o vendere qualsiasi titolo. Tuttavia, un conto di trading a nome di un minore può essere aperto solo per l’unico scopo di vendere titoli posseduti dal minore nel modo sopra specificato (ricevuti attraverso l’eredità, il dono, o a causa di qualsiasi regolamento del governo)”, dice Sebi.

Il conto può essere usato dal minore una volta che è maggiorenne. “Il conto demat/ trading di un minore può essere continuato quando il minore diventa maggiorenne. Tuttavia, sul raggiungimento della maggiore età, l’ex minore dovrebbe confermare l’equilibrio nel suo conto e lui/lei deve completare le formalità come sono richieste per aprire un conto demat/ trading per continuare nello stesso conto/i”, dice Sebi.

Investire come un adolescente

I conti di deposito secondo l’Uniform Gifts to Minors Act (UGMA) o Uniform Transfers to Minors Act (UTMA) sono conti creati secondo la legge di uno stato per contenere doni o trasferimenti che un minore ha ricevuto. I conti sono gestiti da un custode, e una volta che una donazione o un trasferimento viene fatto su un conto, la donazione o il trasferimento non può essere revocato. Poiché il minore possiede i beni nel conto, il conto è tenuto e riportato sotto il numero di sicurezza sociale del minore (SSN).

  Dove mettere i risparmi ogni mese?

Qualsiasi adulto residente negli Stati Uniti può aprire o contribuire a un UGMA o UTMA. Il depositario nominato sul conto e la persona o le persone che fanno la donazione o il trasferimento possono essere la stessa persona, ma non devono esserlo necessariamente. I depositari possono prelevare dal conto, ma solo per scopi che vanno a beneficio del minore.

Non ci sono limiti all’importo in dollari dei doni o trasferimenti che possono essere fatti a un UGMA o UTMA, ma gli importi superiori a $15.000 all’anno ($30.000 per una coppia sposata che compila congiuntamente) incorreranno nell’imposta federale sulle donazioni.

A differenza dei piani di risparmio per il college, non ci sono penali se il patrimonio del conto non viene usato per pagare il college. Una volta che il minore raggiunge l’età adulta, il denaro viene girato al minore e il minore avrà il pieno controllo dei beni e può usarli per qualsiasi scopo – educativo o altro.

Comprare azioni sotto i 18 anni

Un UGMA o UTMA (dal nome Uniform Gifts to Minors e Uniform Transfers to Minors Acts) è un conto di deposito che permette di dare soldi a un minore mantenendo il controllo sui soldi fino a quando il bambino raggiunge la maggiore età.

Doni e trasferimenti a minori sono irrevocabili. I fondi devono essere spesi a beneficio del bambino, e ai donatori è proibito riprendere il denaro per altri usi o per un altro bambino. Quando la custodia termina (di solito la maggiore età del vostro stato), il denaro deve essere girato all’ex minorenne, per usarlo come meglio crede.

  Quanto vale una quota della Juventus?

Poiché il denaro depositato in un conto UGMA/UTMA è di proprietà del bambino, i guadagni sono generalmente tassati all’aliquota del bambino, solitamente più bassa, piuttosto che a quella del genitore. Per alcune famiglie, questo risparmio può essere significativo.

Poiché il denaro in un conto di deposito è il bene di vostro figlio e non il vostro, sappiate che i beni UGMA/UTMA possono potenzialmente avere un impatto significativo sul pacchetto di aiuti finanziari che lo studente riceve. La formula degli aiuti finanziari federali di solito richiede che uno studente contribuisca più del suo patrimonio totale ai costi del college ogni anno (fino al 35%), mentre i genitori dovrebbero contribuire meno, al massimo il 5,6% del loro patrimonio.

Su cosa investire da minorenni?
Torna su