Che differenza cè tra Ottico e optometrista?

Oculista ögonmask

Quando cerchi un oculista di qualità, è essenziale trovare il professionista giusto. Il tuo particolare bisogno di cure oculistiche può essere tecnico (come farsi equipaggiare per un nuovo paio di occhiali), medico (come farsi diagnosticare un’infezione agli occhi) o chirurgico (come farsi rimuovere una cataratta).

Un ottico è un tecnico che adatta i pazienti per occhiali, lenti a contatto e altri dispositivi correttivi. Anche se agli ottici è richiesto solo un diploma di scuola superiore, molti ottici hanno conseguito un diploma di socio o una laurea. Anche con una formazione specializzata, gli ottici non sono autorizzati a dare esami oculistici completi o scrivere prescrizioni per lenti correttive.

Gli optometristi sono medici oculisti, ma non sono medici. Sono autorizzati a eseguire esami oculistici, correggere errori di rifrazione e scrivere prescrizioni. Anche se gli optometristi non sono autorizzati a eseguire interventi chirurgici, alcuni optometristi cercano un’ulteriore formazione per trattare varie condizioni degli occhi. Ogni stato ha linee guida specifiche per il tipo di trattamento e cura che gli optometristi possono fornire.

Ottico optometrista

Un ottico può essere sia un ottico dispensatore che un ottico oftalmico (vedi sotto “Optometrista”). A differenza di un oftalmologo o di un optometrista, un ottico non è qualificato per testare la vista.

Il termine ‘ottico’ è usato liberamente nel Regno Unito per descrivere un individuo che si occupa di tutto ciò che riguarda la cura degli occhi. Questo include coloro che lavorano in un negozio di alta strada per applicare le lenti a contatto. In passato, gli ottici facevano anche le lenti. Ora, questo è per lo più esternalizzato a produttori separati per massimizzare il tempo e il denaro.

  Dove pubblicare gratuitamente annunci di lavoro?

Gli ottici dispensatori si concentrano su attrezzature specializzate per la cura degli occhi. Di solito sono coinvolti nelle fasi finali di un esame della vista; tuttavia, non sono in grado di esaminare i tuoi occhi. Il loro ruolo è quello di darti consigli e informazioni sulla cura della vista e sui diversi tipi di lenti e montature.

Un oftalmologo è tenuto a passare attraverso anni di educazione pre-medica e scuola medica con i medici. Questo è di solito seguito da un tirocinio, e diversi altri anni di formazione pratica e chirurgica. Dopo questo, sono certificati per praticare ufficialmente come medico.

Quando è il momento di “farsi controllare gli occhi”, assicuratevi di vedere il giusto professionista della cura degli occhi per le vostre esigenze. Oftalmologi, optometristi e ottici giocano un ruolo importante nel fornire cure oculistiche ai consumatori. Ma i livelli di formazione e competenza sono abbastanza diversi per ogni tipo di fornitore. Ecco un rapido sguardo ai tre tipi di fornitori di cure oculistiche:

Un oftalmologo – Eye M.D. – è un medico o un osteopata specializzato nella cura degli occhi e della vista. Gli oftalmologi differiscono dagli optometristi e dagli ottici nei loro livelli di formazione e in ciò che possono diagnosticare e trattare. Come un medico che ha completato l’università e almeno otto anni di formazione medica supplementare, un oftalmologo è autorizzato a praticare la medicina e la chirurgia. Un oftalmologo diagnostica e cura tutte le malattie degli occhi, esegue interventi chirurgici agli occhi e prescrive e applica occhiali e lenti a contatto per correggere i problemi di vista. Molti oftalmologi sono anche coinvolti nella ricerca scientifica sulle cause e le cure delle malattie degli occhi e dei disturbi della vista.

  Quanto costa il kit Deliveroo?

Optometrista svenska

Quando si cerca un professionista della cura degli occhi, ci sono tre diversi tipi di professionisti che si possono incontrare. Si differenziano per i requisiti educativi, l’ambito di pratica, lo stipendio e i servizi forniti. In questo articolo descriviamo in dettaglio le somiglianze e le differenze di ciascuno di questi specialisti della cura degli occhi, a volte indicati come le 3 “O” della cura degli occhi. Confrontiamo anche un Optometrista contro un Oftalmologo contro un Ottico.

Un oftalmologo è un medico altamente qualificato in medicina allopatica o osteopatia, specializzato nella cura degli occhi e nel campo medico dell’oftalmologia. Il livello di formazione degli oftalmologi permette loro di trattare tutte le condizioni degli occhi. Tuttavia, la maggior parte lavora principalmente con il trattamento medico e chirurgico dell’occhio e degli annessi oculari. Questo include l’orbita, la congiuntiva, la sclera, le palpebre, le sopracciglia, le ciglia, la ghiandola lacrimale e l’apparato di drenaggio.

Un oftalmologo è specializzato nel trattamento medico dell’occhio, dell’orbita e del sistema visivo. Oltre a operare, gli oftalmologi possono fornire controlli della vista, trattare le malattie degli occhi e le infezioni con antibiotici, e fornire una prescrizione di occhiali e/o contatti. Un oftalmologo divide comunemente il suo tempo tra la clinica oculistica e la sala operatoria. In clinica, possono diagnosticare e trattare le malattie dell’occhio e usare il laser per correggere le condizioni dell’occhio, oltre a eseguire controlli della vista. In sala operatoria, gli oftalmologi possono eseguire la chirurgia del glaucoma, la chirurgia della cataratta, la chirurgia LASIK, la chirurgia refrattiva per correggere la vista, correggere le infezioni del condotto lacrimale o le malformazioni, riparare le retine danneggiate, il trapianto di cornea e gestire i traumi oculari.

Che differenza cè tra Ottico e optometrista?
  Quali sono i lavori più belli?
Torna su