Che differenza cè tra programmatore e sviluppatore?

Cos’è un codificatore

In breve, i programmatori si concentrano sulla creazione di codice funzionale, mentre gli ingegneri del software progettano il software da una prospettiva ingegneristica con considerazione per gli utenti finali, i clienti e le esigenze aziendali. Gli ingegneri del software sono anche programmatori.

Il campo tecnologico è relativamente nuovo. È più nuovo di molti business, e per questo motivo, stiamo ancora capendo esattamente cosa ognuno dovrebbe fare. Creare team in questo campo è un compito complesso, poiché il team ha spesso un numero limitato di membri, e ogni team è quasi sempre specializzato verso un obiettivo o un prodotto.

A causa di questo, ci sono molti titoli di lavoro sciolti per i professionisti della tecnologia, e un titolo può significare diverse descrizioni di lavoro in tutto il settore. È un po’ come dire che sei un avvocato: potresti essere un avvocato dell’interesse pubblico, un avvocato dell’intrattenimento o anche un avvocato degli illeciti tossici. Lo stesso vale per chiunque nel campo dello sviluppo del software.

In questo articolo, abbatteremo due titoli comuni nel campo tecnologico. Scopriremo cosa significa essere un programmatore e un ingegnere del software, quali sono le differenze tra loro e cosa comporta ogni ruolo.

Programmierung vs ingegneria del software

Mentre i termini possono essere e spesso sono intercambiabili, io vedo uno sviluppatore come qualcuno che è coinvolto nell’intero processo dalla raccolta dei requisiti, attraverso le specifiche e la codifica fino al test e, sì, al supporto. Potrebbe non essere completamente coinvolto in tutte le fasi per tutto il tempo.

  Chi è protetto dal Reg ué 679?

Ma ciò che è molto più importante non è ciò che voi pensate che la parola significhi, ma ciò che gli altri pensano che la parola significhi. Se la scimmia delle risorse umane che guarda il tuo CV non è Ken Tilton, è probabile che pensino programmatore == scimmia del codice == dattilografo esaltato. Voglio dire, dov’è “Architetto” nel titolo di lavoro?!

D’altra parte, uno sviluppatore è chiunque sia coinvolto nello sviluppo del software – lo sviluppa dall’idea al prodotto. Uno sviluppatore sarebbe, secondo questa definizione, chiunque, da una scimmia del codice a un tester a un PM. Come tale, i “programmatori” sono un sottoinsieme degli “sviluppatori”.

È di nuovo una questione di contesto. Due ragazzi che bevono una birra, uno dice di essere uno sviluppatore e uno dice di essere un programmatore… non c’è alcuna differenza significativa. Ma è certamente possibile che le aziende abbiano posizioni con quei titoli che hanno un significato specifico per loro.

Ingegnere sviluppatore

I programmatori sono esperti di codifica con abilità tecniche e competenza in uno o più linguaggi informatici. Questa conoscenza li mette in grado di codificare in modo chiaro e preciso per creare software e applicazioni. Il loro compito principale è quello di convertire le idee in istruzioni che possono essere lette ed eseguite dai computer.

I programmatori di computer devono avere un background accademico in matematica. Essere un eccellente matematico non è obbligatorio, ma devono avere le conoscenze necessarie per comprendere appieno i diversi algoritmi con cui lavoreranno.

  Che cosa fa un volontario?

Uno sviluppatore di software è fondamentalmente un programmatore. Anche se entrambi hanno le stesse competenze tecniche e conoscono il linguaggio del computer, gli sviluppatori hanno una gamma più ampia di compiti e responsabilità all’interno dei progetti a cui lavorano.

Come indicato nel loro nome, gli sviluppatori di software sono particolarmente interessati allo sviluppo di progetti informatici e alla risoluzione dei problemi. Come tali, non hanno necessariamente una specializzazione in un aspetto dello sviluppo del software, ma piuttosto hanno una conoscenza avanzata di ogni fase del progetto.

Cosa fa un programmatore

Con così tanta sovrapposizione tra i molti ruoli interessanti nell’industria tecnologica, è facile confondere le caratteristiche che distinguono certi ruoli – specialmente quando si tratta di programmatori e ingegneri del software. Mentre gli individui in ciascun ruolo lavorano spesso insieme, è comune che sia i programmatori che gli ingegneri del software condividano alcune abilità. Ottenere una migliore comprensione di ogni ruolo e di come interagiscono può aiutarvi a determinare il vostro percorso nell’industria.

Mentre esplorate le differenze tra i due, tenete a mente che ci sarà ancora una discreta quantità di sovrapposizioni quando sfoglierete gli annunci di lavoro. Mentre questo articolo ha lo scopo di evidenziare le loro differenze tecniche, i datori di lavoro potrebbero non essere consapevoli delle complessità di ogni titolo, il che può portare a usare i due termini in modo intercambiabile. Come aspirante codificatore, sarai in grado di determinare se sei adatto a una particolare descrizione del lavoro una volta che avrai acquisito una comprensione delle competenze specifiche utilizzate in ogni ruolo.

  Qual è la professione più richiesta?

Tieni a mente che codificare è un termine generale che si riferisce semplicemente a scrivere codice. Come tale, i programmatori tendono a scrivere codice con un intero progetto in mente, mentre i codificatori hanno un approccio più ristretto, concentrandosi su una particolare parte o caratteristica in un progetto più grande. Tuttavia, alcune aziende assumono ancora programmatori al solo scopo di fargli scrivere codice in aggiunta ad altre responsabilità lavorative, come creare programmi da zero, scrivere istruzioni, o qualsiasi cosa nel mezzo.

Che differenza cè tra programmatore e sviluppatore?
Torna su