Come diventare Data Protection Officer?

Come diventare un avvocato per la protezione dei dati

Il responsabile della protezione dei dati è la persona responsabile del coordinamento e del controllo del rispetto dei requisiti del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR). Molte aziende nell’Unione europea sono obbligate a nominare un responsabile della protezione dei dati. Nel seguente articolo, vi informiamo sull’obbligo di nominare un responsabile della protezione dei dati, le differenze e i compiti del responsabile della protezione dei dati.

I responsabili della protezione dei dati (abbreviato in “DPO”) esistono per diversi ambiti di responsabilità, a livello federale c’è l’incaricato federale per la protezione dei dati e la sicurezza delle informazioni (BfDI) Ulrich Kelber, nei singoli stati federali ci sono i cosiddetti responsabili della protezione dei dati statali e nelle aziende ci sono i responsabili della protezione dei dati aziendali. I responsabili della protezione dei dati aziendali possono essere divisi in DPO interni ed esterni.

L’Incaricato federale per la protezione dei dati e la sicurezza dell’informazione è responsabile del trattamento dei dati personali di tutti gli enti pubblici federali e di tutti gli enti non pubblici, a partire dal settore delle telecomunicazioni e delle società di servizi postali. Inoltre, consiglia le aziende private che rientrano nella legge sulla revisione della sicurezza ed è l’autorità di vigilanza competente per i centri per l’impiego. Uno dei compiti più importanti del BfDI è quello di informare il Bundestag tedesco e il pubblico sugli sviluppi nel settore privato che sono rilevanti per la protezione dei dati.

  Come si riconosce un lavoratore autonomo?

Descrizione del lavoro del responsabile della protezione dei dati

Il ruolo principale del responsabile della protezione dei dati (DPO) è quello di garantire che la sua organizzazione tratti i dati personali del suo personale, dei suoi clienti, dei suoi fornitori o di qualsiasi altro individuo (chiamati anche interessati) nel rispetto delle norme applicabili sulla protezione dei dati. Nelle istituzioni e negli organismi dell’UE, il regolamento sulla protezione dei dati applicabile (regolamento (UE) 2018/1725) li obbliga a nominare ciascuno un DPO. Il regolamento (UE) 2016/679, che obbliga alcune organizzazioni nei paesi dell’UE a nominare un DPO, sarà applicabile dal 25 maggio 2018.

La nomina di un DPO deve ovviamente basarsi sulle sue qualità personali e professionali, ma un’attenzione particolare deve essere rivolta alla sua conoscenza esperta della protezione dei dati. Si raccomanda anche una buona comprensione del funzionamento dell’organizzazione.

Il DPO è parte integrante dell’organizzazione e si trova quindi nella posizione ideale per garantire la conformità. Ciononostante, il DPO dovrebbe essere in grado di svolgere i suoi compiti in modo indipendente. Nelle istituzioni e negli organismi dell’UE, ci sono una serie di assicurazioni che garantiscono questa indipendenza:

Corso gratuito Gdpr

Il corso di certificazione Corporate Data Protection Officer impartisce conoscenze orientate alla pratica in materia di protezione dei dati e sicurezza delle informazioni. Al termine, i partecipanti sono immediatamente in grado di fornire un supporto completo alle aziende e alle autorità. Registratevi ora per il corso di perfezionamento Data Protection Officer!

  Come scaricare Zoom meeting su computer?

Oltre alle basi teoriche, il corso di certificazione si concentra sulle conoscenze pratiche nei settori della protezione dei dati, della sicurezza delle informazioni, della gestione dei progetti e della gestione della qualità, in preparazione alla creazione di un sistema interdisciplinare di gestione della protezione dei dati per aziende e autorità.

L’obiettivo del corso è quello di fornire ai partecipanti non solo le conoscenze teoriche del diritto della protezione dei dati, ma soprattutto l’esperienza pratica di consulenza per fornire un supporto completo alle aziende e alle autorità, nonché un percorso professionale redditizio e interessante.

Lanciatevi subito: La protezione dei dati è complessa, ma può essere implementata in modo strutturato e basato su modelli utilizzando gli standard e i metodi praticamente collaudati di Robin Data. Iniziate direttamente con l’implementazione pratica presso aziende e autorità.

Responsabile della protezione dei dati certificato

Ci sono una serie di motivi diversi per cui potreste voler considerare di diventare un DPO. Gli sviluppi attuali significano che il volume dei dati prodotti ogni giorno sta aumentando esponenzialmente, soprattutto a causa delle nuove tecnologie come IoT e Blockchain:

Ci sono 2,5 quintilioni di byte di dati creati ogni giorno al nostro ritmo attuale, ma questo ritmo sta solo accelerando con la crescita dell’Internet delle cose (IoT). Solo negli ultimi due anni è stato generato il 90% dei dati nel mondo. (Forbes)

  A cosa serve la value chain?

La sicurezza delle informazioni è molto importante per gli aspiranti DPO. Alla luce di ciò, il secondo dominio della certificazione Certified Data Protection ha la Sicurezza delle Informazioni come materia obbligatoria. In combinazione con la prima certificazione, questo dà ai candidati un’ampia comprensione della sicurezza nel suo complesso.

L’ultima certificazione è la certificazione di livello specialistico Privacy & Data Protection che include incarichi pratici in modo che i candidati possano sperimentare ciò che viene richiesto a un DPO e testare le loro competenze prima di metterle in pratica in situazioni di vita reale.

Come diventare Data Protection Officer?
Torna su