Come entrare a far parte di EMERGENCY?

Come entrare a far parte di EMERGENCY?

Elenco dei lavoratori di emergenza

Prima di candidarsi per un determinato ruolo, controllate i requisiti e le condizioni generali che si applicano a tutto il personale che stiamo cercando: ogni posizione ha poi dei requisiti specifici che sono elencati nelle singole job description, e che verranno presentati in modo più dettagliato al colloquio e durante il periodo di preparazione alla missione.

I ruoli professionali richiesti dai progetti e il numero di posizioni disponibili in un determinato periodo sono decisi sulla base di due criteri principali: mantenere alti gli standard di cura e gestione dei progetti e fare l’uso più efficiente delle risorse umane e finanziarie già disponibili in loco.

Emergenza Italia

Troverete i nostri volontari ad assistere le loro comunità locali in tutto il Victoria in località rurali, regionali e metropolitane; in prima linea, nei centri di pianificazione e strategia di emergenza, e fornendo istruzione per aiutare i membri della comunità a capire cosa fare quando un’emergenza colpisce.

I membri junior hanno diritto a completare lo stesso livello di formazione e a ricevere gli stessi indumenti e attrezzature di protezione personale degli altri membri, e sono in grado di partecipare ad alcune attività operative sotto supervisione.

  Come riqualificarsi?

Posti di lavoro nell’assistenza d’emergenza

Quando si verificano disastri come terremoti, cicloni ed epidemie, inviamo rapidamente team di specialisti per fornire assistenza sanitaria essenziale e salvare vite umane. E aiutiamo a costruire sistemi sanitari resilienti in modo che i paesi possano affrontare meglio quando un’altra crisi colpisce.

Le nostre squadre di emergenza sono composte da professionisti sanitari e umanitari del Regno Unito e di tutto il mondo. Riuniamo persone con le competenze necessarie per fornire interventi sanitari salvavita negli ambienti più difficili.

Siamo una delle poche agenzie internazionali e dei pochi team di emergenza verificati dall’OMS che possono rispondere a livello globale, con velocità e scala, ai picchi di bisogno. Per molte risposte, lavoriamo con il governo per schierare il team medico di emergenza del Regno Unito (UK EMT).

Il registro è composto da professionisti sanitari e umanitari di tutto il mondo, e di solito è necessario essere disponibili per sei settimane o più. Per il personale dell’NHS che si unisce a una risposta dell’UK Emergency Team, possiamo spesso fare accordi speciali per tirocini più brevi di tre settimane.

  Cosa fa un organizzatore di eventi culturali?

Lavorare per i servizi di emergenza

Durante le crisi umanitarie su larga scala, un ufficio nazionale può essere sotto pressione e richiedere capacità aggiuntive. L’elenco aiuta i nostri uffici a ottenere il supporto critico necessario per rispondere alle emergenze.

I dettagli dei candidati prescelti vengono aggiunti al nostro elenco di emergenza e saranno contattati quando è necessario personale umanitario supplementare per supportare una risposta di emergenza. Ci si aspetta che si schierino entro 72 ore dal momento in cui sono stati contattati.

“Era il momento giusto per venire, per sostenere il carico di lavoro dell’ufficio nazionale e allo stesso tempo esercitare la mia passione per la comunicazione per amplificare le voci dei bambini – soprattutto delle bambine – coinvolti in questa crisi. Soprattutto, per rafforzare la visibilità di Plan International come organizzazione umanitaria che è presente e aiuta le famiglie ad affrontare la situazione.

“Mi sono unita a una squadra di surge di altri staff internazionali. Insieme al team locale del Sud Sudan abbiamo coordinato la risposta nelle nostre aree operative, evitando che la crisi degenerasse in livelli catastrofici e salvando le vite dei bambini e delle loro famiglie. La nostra risposta ha riguardato principalmente la distribuzione generale di cibo e gli interventi sulla nutrizione, l’educazione nelle emergenze e la protezione dei bambini nelle emergenze.

Come entrare a far parte di EMERGENCY?
  Come misurare la soddisfazione lavorativa?
Torna su