Cosa dispone lart 7 del GDPR sulle condizione per il consenso?

Principi del Gdpr 7

Affinché il consenso sia dato liberamente, l’individuo deve avere una libera scelta e deve essere in grado di rifiutare o ritirare il consenso senza essere svantaggiato. Il consenso non è dato liberamente se, per esempio, c’è un chiaro squilibrio tra l’individuo e l’azienda/organizzazione (per esempio il rapporto datore di lavoro/dipendente) o quando un’azienda/organizzazione richiede agli individui di acconsentire al trattamento di dati personali non necessari come condizione preliminare per l’adempimento di un contratto o servizio.

Siete una compagnia aerea e la vostra informativa sulla privacy indica che i dati personali dei clienti possono essere trattati per un concorso organizzato dalla vostra azienda che offre un volo gratuito come premio. I clienti che hanno spuntato la casella nell’accettare di partecipare al concorso hanno chiaramente segnalato il loro desiderio che i loro dati personali siano trattati ai fini del concorso. C’è il consenso al trattamento dei dati per lo scopo del concorso ma non per altri scopi.

La vostra azienda/organizzazione offre servizi cinematografici online. Quando raccogliete i dati necessari per questo contratto chiedete anche altri dati, come l’orientamento sessuale o le convinzioni politiche di una persona. Tale persona può ritenere che il suo consenso al trattamento di questo tipo di dati sia necessario per accedere ai film che richiede. Il consenso in questo caso non è un consenso libero, è un “consenso vincolato”.

  Come rendere accattivante un annuncio?

Gdpr articolo 5

Se il consenso dell’interessato è dato nel contesto di una dichiarazione scritta che riguarda anche altre questioni, la richiesta di consenso è presentata in modo chiaramente distinguibile dalle altre questioni, in una forma intelligibile e facilmente accessibile, utilizzando un linguaggio chiaro e semplice. Qualsiasi parte di tale dichiarazione che costituisca una violazione del presente regolamento non è vincolante.

La persona interessata ha il diritto di ritirare il proprio consenso in qualsiasi momento. La revoca del consenso non pregiudica la liceità del trattamento basato sul consenso prima della sua revoca. Prima di dare il consenso, la persona interessata ne è informata. La revoca del consenso deve essere altrettanto facile quanto il suo rilascio.

Nel valutare se il consenso è dato liberamente, si deve tenere in massima considerazione se, tra l’altro, l’esecuzione di un contratto, compresa la fornitura di un servizio, è subordinata al consenso al trattamento di dati personali che non sono necessari per l’esecuzione di tale contratto.

Gdpr articolo 4

Mentre il GDPR segna il suo secondo anniversario, il consenso rimane una questione cruciale come sempre. Questa nota fornisce una supervisione dell’attuale comprensione dei requisiti per il consenso ai sensi del GDPR, alla luce delle linee guida EDPB recentemente adottate e del parere dell’AG Szpunar nel caso C-61/19, che affrontano entrambi la nozione di consenso.

  Cosa fa lo sviluppatore?

Preliminarmente, l’EDPB nota che i requisiti per il consenso non sono un “obbligo aggiuntivo”, ma costituiscono precondizioni per un trattamento legittimo. Queste condizioni sono applicabili anche in situazioni che rientrano nel campo di applicazione della direttiva ePrivacy.

“Liberamente dato” implica una reale scelta e controllo per gli interessati. Come regola generale, il GDPR prescrive che se la persona interessata non ha una scelta reale, si sente costretta ad acconsentire, o affronterà conseguenze negative per non acconsentire, il consenso non è valido.

“Informato” implica fornire almeno le seguenti informazioni: (i) identità del responsabile del trattamento; (ii) finalità di ciascuna delle operazioni di trattamento per le quali è richiesto il consenso; (iii) tipi di dati che saranno raccolti e trattati; (iv) esistenza del diritto di revocare il consenso; (v) informazioni sull’uso dei dati per il processo decisionale automatizzato ai sensi dell’articolo 22, paragrafo 2, lettera c), se del caso; (vi) possibili rischi di trasferimenti di dati a causa della mancanza di una decisione di adeguatezza e di garanzie adeguate come descritto nell’articolo 46.

Gdpr articolo 8

Bulgaro (bg)Ceco (sc)Danese (da)Tedesco (de)Greco (el)Inglese (en)Spagnolo (es)Estone (et)Finlandese (fi)Francese (fr)Irlandese (ga)Croato (hr)Ungherese (hu)Italiano (it)Coreano (ko)Lituano (lt)Lettone (lv)Maltese (mt)Olandese (nl)Norvegese (no)Polacco (pl)Portoghese (pt)Rumeno (ro)Russo (ru)Slovacco (sk)Sloveno (sl)Svedese (sv)Ucraino (uk)Cinese (zh)

  Cosa serve per diventare un programmatore?

Bulgaro (bg)Ceco (sc)Danese (da)Tedesco (de)Greco (el)Inglese (en)Spagnolo (es)Estone (et)Finlandese (fi)Francese (fr)Irlandese (ga)Croato (hr)Ungherese (hu)Italiano (it)Coreano (ko)Lituano (lt)Lettone (lv)Maltese (mt)Olandese (nl)Norvegese (no)Polacco (pl)Portoghese (pt)Rumeno (ro)Russo (ru)Slovacco (sk)Sloveno (sl)Svedese (sv)Ucraino (uk)Cinese (zh)

Bulgaro (bg)Ceco (sc)Danese (da)Tedesco (de)Greco (el)Inglese (en)Spagnolo (es)Estone (et)Finlandese (fi)Francese (fr)Irlandese (ga)Croato (hr)Ungherese (hu)Italiano (it)Coreano (ko)Lituano (lt)Lettone (lv)Maltese (mt)Olandese (nl)Norvegese (no)Polacco (pl)Portoghese (pt)Rumeno (ro)Russo (ru)Slovacco (sk)Sloveno (sl)Svedese (sv)Ucraino (uk)Cinese (zh)

Cosa dispone lart 7 del GDPR sulle condizione per il consenso?
Torna su