Cosa rende un buon annuncio?

Grande annuncio

Vale la pena notare che i tuoi annunci possono fare passabilmente senza chiamate all’azione (se riesci ad avere volume dietro di loro). Tuttavia, non puoi aspettarti prestazioni sorprendenti da annunci che non chiedono agli spettatori di completare un’azione.

La cosa più importante da ricordare su YouTube è capire fin dall’inizio cosa vuoi che il tuo pubblico faccia. Se l’obiettivo è quello di guidare le vendite, non perdere tempo con un annuncio paraurti sulla consapevolezza del marchio (vai direttamente allo shopping con TrueView).

Dato che si pagherà per gli annunci skippabili solo se l’utente arriva a 15 secondi in uno spot di 30 secondi e 30 secondi in uno spot di oltre 60 secondi, molti inserzionisti si concentreranno sull’ottenere le informazioni più importanti (marchio, offerta, mezzi per contattare) nei primi 5-10 secondi.

Esempio di pubblicità

In qualsiasi pubblicità, il lasso di tempo che hai per fare impressione sul tuo pubblico è limitato a pochi secondi. Per i cartelloni e gli annunci di stampa, questo può essere di soli 3-5 secondi; per la radio e la televisione, 30 secondi è di solito lo standard. Questo tempo e spazio limitati possono incoraggiare l’idea che l’annuncio o lo spot debba essere pieno fino all’orlo di informazioni. Questo è fuorviante, e crea semplicemente un annuncio disordinato e schizofrenico che si perde tra simili sforzi amatoriali. È molto più efficace sviluppare un annuncio conciso e coerente che si rivolge bene al suo pubblico.

  Chi fa outsourcing?

Va bene avere spazi bianchi, pause, scansioni lente, o altri elementi che alcuni potrebbero chiamare uno “spreco” di spazio. Una pubblicità efficace non aggredisce lo spettatore con informazioni; lascia spazio al messaggio per ottenere l’attenzione del pubblico e connettersi.

Idee commerciali

Cosa fa una pubblicità di successo? Ci sono decine di teorie, regole e linee guida che promettono di aumentare l’efficacia, ma i principi di base rimangono generalmente gli stessi. Una buona pubblicità lo farà:

L’annuncio qui sotto della WSU presenta un messaggio chiaro – oltre ai colori brillanti e alla scritta in grassetto – che è facilmente assorbito e difficile da perdere. L’annuncio attira l’attenzione con il carattere grande, ma sotto di esso, WSU fornisce ulteriori informazioni in un carattere più piccolo che non compete con il testo “30.000 COUGS”. Questo annuncio merita l’intera pagina di spazio che occupa.

Il seguente annuncio dell’Università dell’Oregon invita il pubblico a “mostrare il tuo orgoglio dell’Oregon” e a “finanziare le borse di studio UO”. Il linguaggio “voi” aiuta la chiamata all’azione a sentirsi diretta, e la UO è esplicita su come vogliono che il loro pubblico partecipi. Forniscono anche un link e una parola chiave per renderlo facile da seguire.

In questo annuncio, UW Professional and Continuing Education (PCE) pone una dichiarazione di azione che è specifica per il loro pubblico: “Scopri cosa c’è dopo nella tua carriera”. Trovato in Columns, la rivista degli alumni della UW, questo annuncio si rivolge ai professionisti che lavorano e che sono interessati ad approfondire – o cambiare – la loro carriera. L’annuncio promette anche il beneficio degli orari flessibili, una comune (ma efficace!) tecnica di vendita. Il pubblico specifico e i benefici si combinano con il messaggio diretto e motivante di “continuare a imparare”, che fornisce una ragione per cui il lettore dovrebbe agire. Aggiungete il semplice URL e avrete un annuncio efficace!

  Perché scegliere un master in Risorse Umane?

Pubblicità creative

Per l’impatto che hanno avuto sulla crescita del marchio e perché riescono a colpire qualche verità universale che ci permette di ricordare queste campagne anni dopo il loro inizio. Infatti, alcuni di noi potrebbero anche non essere stati vivi quando queste campagne sono andate in onda per la prima volta.

Le pubblicità sono messaggi scritti o visivi dedicati alla promozione di uno specifico prodotto, servizio o campagna. Le aziende possono pagare il proprietario di un canale o di una piattaforma che raggiunge un pubblico simile per trasmettere questo messaggio. Due delle più grandi sfide nella pubblicità sono misurare il valore della pubblicità e assicurarsi che risuoni con le persone giuste.

Come si può immaginare, ci sono numerosi tipi di pubblicità – tutti in diversi mezzi, su diversi canali, e hanno diversi obiettivi in mente per il loro business. Le persone possono fare pubblicità ovunque, e il miglior tipo di annuncio di oggi potrebbe non essere il miglior tipo di domani.

  Come si tengono i ferri per lavorare a maglia?

Il primo annuncio di stampa ha funzionato in Inghilterra nel 1472, secondo Infolinks. Da allora, questo tipo di pubblicità è diventato disponibile in giornali, riviste, opuscoli, cartelloni, volantini, e metodi altrettanto portatili di portare il messaggio di un marchio al suo utente finale ideale. In questo metodo pubblicitario, l’inserzionista paga l’editore per inserire il suo annuncio nella pubblicazione.

Cosa rende un buon annuncio?
Torna su